-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro]
Modalità post: Risposta
Name
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 2118)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, PNG
  • Massima dimensione del file 4000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 1188 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 159740107441.jpg - (127.43KB , 400x331 , Troubles.jpg )
2118 Num. 2118
Ciao anon, uso questo filo per raccontare la mia esperienza col campo del "paranormale". Premetto col dire che sono sempre stato affascinato, interessato a questi argomenti sin da quando ero piccolo; poi crescendo, col tempo, l'interesse è salito sempre di più. Faccio 'sto post anche per fare ordine nella mia testa, ma soprattutto per condividerlo. Faccio una lista delle cose che più mi sono rimaste impresse nella testa.

EP. 1
A 13, 14 anni, ero ad una specie di picnic con i miei genitori e amici di famiglia; mentre giocavamo con altri bambini, si uniscono a noi ragazzetti di un altro gruppo, tra cui una bionda che hnnng ;_; che aveva due anni più di me. Allora niente, c'è un po' di intesa, ci divertiamo, poi finisce la giornata e via. La ragazza era di un paese vicino al mio, ma non avendo telefono o altro, la cosa finì lì. Qualche giorno dopo mi metto a "pregare" la notte, diciamo più che pregare mi metto a parlare tra me e me o tra me e il mondo, non era un Padre Nostro ecco. "Chiedo" di reincontrare la tipa di nuovo perché mi piaceva tantissimo, e poi non avrei mai chiesto più nulla. Dopo una settimana, quando avevo già dimenticato tutto, mia madre torna e mi dice: "Hey anon, te la ricordi quella ragazzetta della pineta? Sì, bravo, lei... niente, è a fare lo stage dalla parrucchiera e mi ha chiesto di te. Ecco il suo numero, m'ha detto di dartelo." Io rimango sbalordito, rubo il telefono a mio fratello bla bla bla fast forward la vedo, usciamo un po', non combino nulla perché sono anon (anzi feci anche un paio di figure di merda). Da quel giorno non chiedo più nulla a nessuno.

EP. 2
Una parente molto cara a noi non solo ha riuscito ad indovinare il giorno esatto (dice grazie alla luna) in cui altri famigliari avrebbero partorito; ma ha anche sognato in anticipo l'annuncio di uno di loro.
Sempre per parlare di parenti, un mio zio mi strofinava il pancino quand'ero piccolo e mi faceva passare qualsiasi dolore. Fino a 12, 13 anni mia madre mi portava da lui ogni volta che stavo male. Sempre funzionato.
E poi sempre per parlare di sogni, mia madre fa un sogno premonitore particolare ogni volta che uno dei suoi parenti si sente male o sta per morire. Ci ha *sempre* azzeccato.

EP. 3
Io e una mia amica non siamo mai riusciti a spiegarci la visione di un UFO. Eravamo al mare, erano le 3 di notte, ad un certo punto vediamo una luce in alto a sinistra... come ci giriamo per guardarla meglio, quella zuuuuf e viaggia super veloce verso l'orizzonte. Non c'abbiamo fatto troppo caso, però non sono riuscito a spiegarla in alcun modo.

Potrei andare avanti includendo deja-vu, coincidenze strane, episodi di sincronismo al momento perfetto nel luogo perfetto, ecc. però non avrebbe senso, non è né una gara né servirebbe a molto. Personalmente, dopo il primo episodio, da allora sono rimasto convinto al 99,99% dell'esistenza di qualcosa. Col tempo ho iniziato a interessarmi sempre di più, avvicinandomi a cospirazioni, la storia alternativa, i misteri dell'antichità, poi il paranormale, i misteri attuali del mondo (ce ne sono, per non esagerare, migliaia), ecc. Alla fine ovviamente mi sono avvicinato sempre di più a quella che molti considerano "magia". Faccio qualche nome di qualche libro che ho trovato estremamente interessante, magari qualcuno trova il .pdf e gli dà una letta.
- la collana Reality Transurfing (eventualmente anche Tufti), di Vadim Zeland; autore russo, che spiega in modo piuttosto "dettagliato/analitico" di come funziona la realtà secondo questo modello; lettura obbligatoria.
- Psychocybernetics di Maxwell Maltz; effetto placebo, la potenza della suggestione e della "self-image" scusate il termine inglese. Ci sono concetti importantissimi secondo me. L'autore era un chirurgo plastico, ragione per cui inizió a scrivere questo libro e altri.
- Awakening the third eye di Samuel Sagan (Clairvision); qua ci sono esercizi veri e propri, roba potentissima, ho avuto risultati da sottovalutare non poco.
Questi sono i più importanti che ho letto; tra quelli che ho ne ho molti altri, ma nei modelli descritti in questi (specie in quello russo di Zeland) mi ci sono ritrovato tantissimo. Spesso mentre leggevo mi fermavo a pensare cose del tipo: "Ma è esattamente come immaginavo funzionasse il mondo; l'avevo pensato già io anni fa" ecc. Ed è bello vedere che gente diversa arrivi alla stessa conclusione su un argomento talmente tanto soggettivo.

Perché ho voluto condividere questa lista? Semplicemente perché con tutto quello che mi ho successo, che ho visto e che ho percepito, non riesco a capire come la gente possa negare l'esistenza di un qualcosa, qualsiasi cosa, oltre il mondo terreno. Possibile che chi nega queste cose non abbia mai avuto episodi del genere? Io sono convinto li abbia avuti, ma avendo paura lo si da per scontato, alla "coincidenza". Ma d'altronde, forse aveva ragione chi diceva qualcosa sulle righe di: "Le coincidenze sono l'unico modo rimasto a Dio per rimanere anonimo."

Aslutos
>> Num. 2119 SABBIA! quick reply
>Una parente molto cara a noi non solo ha riuscito
Scusa OP ma ho smesso di leggere qui.
>> Num. 2120 quick reply
>>2119
Eh lo so, non so né scrivere né parlare bene, però non pensavo tali errori potessero detrarre tanto. La prossima volta starò più attento, grazie
>> Num. 2122 quick reply
>Reality Transurfing
Un sunto?
>>2119
Interessantissimo
>> Num. 2123 quick reply
>>2122
Scusa il ritardo mentale nel risponderti.
Reality transurfing spiega in modo abbastanza dettagliato, e direi anche convincente, i fenomeni dei pendoli e di come ciascuno di noi "dorme" la maggior parte della propria vita. Ciascuno di noi è capace di "creare" la propria realtà, perché sono i pensieri ciò che modella la realtà che vediamo e percepiamo. Per farla breve, l'autore (che afferma di aver ricevuto queste informazioni, lui le ha solo messe per iscritto) parla di un multiverso suddiviso in settori, chiamato "spazio delle varianti". Ciascuno di noi spinge il proprio 'layer' a causa dei pensieri che uno ha, le reazioni, ecc. La cosa dei pendoli è molto interessante, su internet si trovano i pdf in inglese (Reality Transurfing Steps I-V; io ho i cinque libri separati). Ad ogni modo, l'intero concetto si basa sull'antica concezione che la realtà è modellabile perché essa è plasmabile grazie ai nostri pensieri. La mia abilità di sintesi inizia a vacillare qui e divagherei in troppe cose, ad ogni modo io l'ho trovato molto interessante e grazie a questo modello (che ripeto, per me è stato come trovare il santo Graal visto che ho sempre pensato cose simili ma mai sono riuscito a metterle tutte assieme) che cerco di applicare ogni secondo della giornata, la mia vita è migliorata. Non vorrei esagerare o dire puttanate, ma ho anche avuto alcune "manifestazioni", chiamiamole così, sebbene cose da nulla.

Come persino nel gioco più bello di tutti i tempi, Planescape: Torment, alla famosa domanda "What can change the nature of a man?" la risposta *teoricamente* corretta è: belief; If there is anything I have learned in my travels across the Planes, it is that many things may change the nature of a man. Whether regret, or love, or revenge or fear – whatever you believe can change the nature of a man, can...
I've seen belief move cities, make men stave off death, and turn an evil hag's heart half-circle. This entire Fortress has been constructed from belief. Belief damned a woman, whose heart clung to the hope that another loved her when he did not. Once, it made a man seek immortality and achieve it. And it has made a posturing spirit think it is something more than a part of me.

>> Num. 2131 quick reply
>>2123
Molto interessante, sembra la legge dell'attrazione mista alcune cose del kybalion, mi hai messo curiosità.


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo