-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro]
Modalità post: Risposta
Name
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 33724)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, WEBM
  • Massima dimensione del file 8192 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 420 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 161696104788.jpg - (53.28KB , 498x470 , 498.jpg )
33724 Num. 33724
Ordunque, ho finito princess maker 2 refine. Non ricordo bene se era in offerta o cosa.


Il gioco è sulla falsariga dei vari monster rancher, ovvero devi bilanciare allenameto col fare soldi con la salute.
Il gioco è anche divertente, almeno per me. Rispetto a monster rancher (che per me è il meglio del genere) paga un comparto grafico molto indietro. Gli sprite sono brutti, e non è per niente divertente combattere o andare in missione. Le missioni sono il lato peggiore, perché alcune cose (senza spoiler, la comparsa di un brigante che sblocca una serie di missioni) sono casuali e tu non puoi farci niente, i combattimenti sono troppo semplici, di fatto decidi solo usare mosse fisiche o magiche senza strategia. I lavori e gli studi sono delle scenette carine la prima volta ma poi ti annoi.
D'altro lato il gameplay è divertente e stimolante, è un puzzle d'incastri in cui bilanci statistiche scendono e che salgono per ottenere il finale che vuoi.


Finale che poi non è neanche semplicissimo da ottenere. Io giocavo sapendo cosa dovevo fare per il finale che volevo, ma comunque ho fallito.
I finali funzionano sulla base delle reputazioni (somma di varie abilità + cose che hai fatto) che ti danno un grado, e poi un lavoro in base alle statistiche. Io puntavo al finale in cui la statistica più alta è la morale, ma ho ottenuto quello legato all'intelligenza. Pic relata, mia figlia è diventata una ricercatrice.
Ma non rimpiango un cazzo, ho sacrificato la morale per il marito un giovane drago che s'innamora della ragazza quando lei lo riempie di botte.
Questo forse esprime bene cosa mi è piaciuto di più del gioo, ovvero è un constante fare sacrifici per ottenere qualcosa che t'interessa, ti fa sentire il peso di quello che fai senza essere fastidioso.


Il gioco è rigiocabile? da un lato si, quantomeno per migliorare. Però solo fino ad un certo punto. Alla fine fai sempre le stesse cose, in proporzione diverse, per finali che sono delle immagini con un testo che scorre. Non è monster rancher in cui hai mostri fisicamente diversi (e diversi anche fra di loro nelle famiglie) con mosse diverse che alleni in maniera diversa.
Forse se lo rigiochi per cambiamenti drastici, tipo cambiare il marito piuttosto che il lavoro, oppure se uno vuole mettersi veramente alla prova ed ottenere i finali più complessi. Adesso io me li spoilero tutti e poi decido se giocarci ancora tra un po'.


Da steam c'ho messo circa 8 ore per finirlo, quindi non è neanche troppo lungo. Io ci do un bel 8/10.
>> Num. 33725 quick reply
Far diventare la principessa una avventuriera è generalmente scoraggiato nei princess maker. Specialmente i primi. Non è un gioco d'azione, lo scopo finale è assicurare che la "principessa" abbia un futuro decente. E poi tenderà a fare un po' quello che gli pare.
Ci sono poi delle flag che una volta che appaiono ti costringono a seguire un certo percorso. Se eri solito a volerla far danzare durante i festival del regno, una volta che appare la rivale (che se non sbaglio è pure la protagonista di princess maker 3) lei vorrà sempre e solo combattere contro di lei, incazzandosi un bel po' se gli dici di partecipare alle gare di danza.
I princess maker alla fine sono di fatto ridondanti e noiosi. I "trainer" in generale lo sono. Per questo sono perlopiù un genere relegato all'hentai.
>> Num. 33726 quick reply
>>33725
>Far diventare la principessa una avventuriera è generalmente scoraggiato nei princess maker
Oddio, onestamente non mi pare, almeno nel due. Diventare avventuriera, concentrandosi su magia o combattimento, è molto più semplice di finali generalisti in cui devi bilanciare tutto. Se parliamo di punteggio, sono meglio di finali "artistici" in cui t'incastri se Arte è la tua abilità più alta.
I finali sociali richiedono galmour o sensitivity, statistiche rognose perché può scappare di casa o innamorarsi.
Idem per i matrimoni, come avventuriera puoi ottenere facilmente un matrimonio speciale, mentre gli altri quattro richiedono di puntarci.
I finali avventurieri sono i più semplici.

Per la rivale, guadagna 10 punti di stress se non l'affronta, poco o niente.
>> Num. 33727 quick reply
>>33726
No, voglio dire che non è un finale prioritario.
Ricordo che in uno dei finali lei stessa commenta "mi hai mandato a combattere in molte missioni, avevi intenzione di farmi diventare qualche guerriero legendario? Questo non ha importanza per me".
E anche se come dici tu, da un punto di vista di gameplay può risultare facile, basta davvero poco per farla deragliare da quel percorso. Sembra implicato che lei di fatto non ha alcun interesse a diventare una avventuriera. E per fargli accettare quella carriera è richiesto un gameplay molto preciso.
Ma di fatto è vero che ci sono molti deragliamenti anche negli altri percorsi. Credo che sia voluto. Del resto lei si suppone abbia i suoi interessi e aspirazioni.
>> Num. 33728 quick reply
>>33727
La priorità dei finali è

1. Peccato/Karma > moralità --> finali malvagi
2. Arte è la sua statistica più alta --> finali artista
3. Se tutte le reputazioni sono tutte entro i 50 punti --> finali lavorativi
4. Reputazione maggiore --> Finali specifici

Poi i finali sono divisi in base alle statistiche.
Quindi si, da un lato il finale da avventuriera non è prioritario (assumendo che tu con questo intenda quei finali legati alla reputazione da guerriero), dall'altro di prioritario direi che c'è solo arte e peccato, il resto è tutto sullo stesso piano.

A meno che tu con avventuriera non ti riferisca ad un finale specifico, in quel caso alzo le mani.
>> Num. 33729 quick reply
>>33728
Francamente non lo so neppure io.
Ci ho giocato anni fa, poco, perché difatti noioso, e per il più la versione cinegra per i cheat che fanno diventare la protagonista nuda e gli puoi dare cose che gli fanno crescere le tette.


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo