-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro]
Modalità post: Risposta
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 12419)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, WEBM
  • Massima dimensione del file 4000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 607 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 164571284638.jpg - (1.90MB , 3000x1680 , 000_9Y62D6.jpg )
12419 Num. 12419
Filo ufficiale sulla guerra in Ukraina
Espandi tutte le immagini
>> Num. 12420 quick reply
  Lascio qui per chi abbia vissuto sotto una campana di vetro nelle ultime settimane.
>> Num. 12421 quick reply
>>12420
ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY ODIO SHY
>> Num. 12422 quick reply
Francamente, fottesega dell'ucraina.
Non ci vedo niente di positivo, ne economicamente, ne politicamente, all'averci la Russia come nemico.
Che poi sai che orrore. Non è come venire conquistati dai talebani o dall'ex unione sovietica. Probabilmente se la passerebbero pure meglio di adesso.
E' che americani (ed europei) vogliono avere una posizione strategica sul medioriente che possono tenere al guinzaglio, e dove possano fare quel che vogliono, mettendoci le loro truppe e i loro bombardieri senza dover ringraziare Putin.
>> Num. 12423 quick reply
File 164572484023.jpg - (197.61KB , 587x667 , photo_2022-02-24_09-39-38.jpg )
12423
Ringraziamo Parenzo per aver in un solo tweet fugato ogni dubbio su quale sia la parte giusta con cui schierarsi.
>> Num. 12424 quick reply
>>12423
>Gli amanti dei regimi
>Cosa è successo alla democrazia?
Disse quello che probabilmente era un no-global teen-edgy che strillava 10 100 1000 nassirya per le strade. E adesso vuole censurare e "cancellare" ogni media e opinione che non si allinea alla sua ideologia/religione. E tatuare una stella di davide sulla fronte di ogni """""""""""fascista"""""""""""", e sottolineo le virgolette, magari introducendo il punteggio sociale come in Cina.
>> Num. 12425 SABBIA! quick reply
>>12422
>>12423
>>12424
Grandissimo stagista di spammosky che hai imparato l'italiano!
Anche oggi il tuo trasferimento in Siberia è stato rimandato!
Continua così e forse forse ti diamo l'aumento!
Smack!
>> Num. 12426 quick reply
>>12425
Sulla prima ha ragione, ma agli USA non interessa davvero così tanto da buttarsi in una guerra vera contro la Russia (che comunque vincerebbe perché i russi sono peracottari). Probabilmente alla fine dividono l'Ucraina in due e buonanotte

>>12420
Lol, ma s'è fatto la broccoli head? Fa già il supergiovane?
>> Num. 12427 quick reply
>>12425
Dillo te allora.
Per quale motivo la NATO dovrebbe impegnarsi in una guerra totale contro una nazione militarmente capace di difendersi anche contro una invasione militare da sbarco in normandia.
Quando la Russia non ci ha fatto niente. E non mi parlare di bot Russi. Che in confronto ai bot e alle interferenze politiche americane un paio di trollate su facebook sono ben poca cosa e non contano un cazzo.
C'è una qualche razionale aspettativa che la Russia possa attaccare altri paesi europei?
Ci sono motivi umanitari per intervenire? A parte le ovvie conseguenze degli scontri a fuoco? C'è una volontà di sterminio etnico ucraino, quando gli ucraini sono pressocchè russi in tutto e per tutto?
Ovviamente non considero l'invasione ucraina come una buona idea, o una soluzione ideale. Ma non mi risulta che gli ucraini siano più nostri amici di quanto lo siano i russi. Aldilà di "tu hai attaccato, perciò tu sei nel torto" non ci sono motivi per fare il tifo per l'uno o l'altro.
Ed è per questo che secondo me la "guerra alla russia" sarà una scenata. Magari lanceranno qualche razzo in qualche base semivuota, o cercheranno di danneggiare qualche postazione aerea. Ma una vera è propria forza d'assalto in territorio russo è qualcosa che la NATO, e i politici sia americani che europei, davvero non vogliono.
>> Num. 12428 quick reply
  Con due giorni di ritardo, lascio qui.
>> Num. 12429 quick reply
Btw, è vero che la Russia sta utilizzando armamenti di 40/50 anni fa di epoca sovietica?

È vero che non si aspettavano una resistenza così grande da parte dell'Ucraina?

Una volta che verrà conquistato/diviso in due o chissà il territorio ucraino, riuscirà Putin a gestire la possibile resistenza, sfiancante ed impopolare?

Putin è mentalmente stabile?
>> Num. 12430 quick reply
>>12428
La pianti di postare questa faccia di cazzo? Lo conosciamo tutti Shy, se vogliamo guardarci i suoi video sappiamo dove andare
>> Num. 12431 quick reply
>>12429
>Btw, è vero che la Russia sta utilizzando armamenti di 40/50 anni fa di epoca sovietica?
Sì e no. Come i carri americani c'è un forte update delle parti interne.

>È vero che non si aspettavano una resistenza così grande da parte dell'Ucraina?
No.

>Una volta che verrà conquistato/diviso in due o chissà il territorio ucraino, riuscirà Putin a gestire la possibile resistenza, sfiancante ed impopolare?
C'è una bella fetta di ucraini che vuole ricongiungersi con la Russia. Se l'invasione riesce saranno loro a prendersi il merito e si cercherà di farla passare come una insurrezione antinazionalista per tornare in russia
>> Num. 12432 quick reply
>>12431
Credo anch'io, mi immagino Putin che spezza a metà o giù di li l'Ucraina. Sicuramente la parte russofona sarà sotto l'orbita se non direttamente Russia, ma non so cosa possa succedere all'Ucraina occidentale.
Probabilmente un governo fantoccio filorusso.
>> Num. 12433 quick reply
>>12430
No, perché così so di darti fastidio.
>> Num. 12435 quick reply
File 164675760011.jpg - (231.80KB , 1280x679 , rublo.jpg )
12435
Posto qua per via di quel ritardato di ginnastichefag

Primo caso. Putin non riesce a prendere l'Ucraina, per salvare la faccia accetta Donbass e Lugansk indipendenti(satelliti) e lo mondo riconosce la Crimea come parte della Federazione. Il resto dell'Ucraina si proclamerà neutrale ma col la piccola eccezione di entrare nell'UE quindi garantendosi de facto una protezione perenne della NATO. Questo permetterebbe a Putin di chiudere la campagna con una "vittoria" , ma la Russia avrà oramai perso credibilità e l'economia oramai sarà in caduta libera, le sanzioni verranno attenuate nel tempo ma con la garanzia di vendita di gas al costo pre guerra.

Secondo caso. Putin riesce nel disperato tentativo di conquistare tutta l'Ucraina. Gli aspettano anni di guerriglia con Zelensky che continua a trollarlo. Mentre quindi spende soldi per la campagna militare la NATO si rafforza, l'UE si unisce diversificando l'energia e le importazioni, garantendosi una certa indipendenza e inasprendo ulteriori sanzioni che porteranno al crollo completo dell'economia Russa che, dal canto suo, dovrà regalare il gas alla Cina che poi rivenderà all'occidente a prezzi equi in cambio del tacito accordo di annessione di Taiwan(per le fonderie) e la fornitura di tecnologia ed ingegneria per la produzione e distribuzione di chip a basso costo diventando leader mondiale nel settore e sostanzialmente risolvendo la crisi dei semiconduttori. La Russia rimarrà sempre più isolata, l'ultima follia di Putin sarà la RusNet che scatenerà dissenso e rivolte popolari sino al definitivo golpe ed il ritiro delle truppe dall'Ucraina.
>> Num. 12436 quick reply
>>12435
La Russia alzerà il prezzo del gas in modo da sostenere il costo della guerra, noi saremo più poveri per l'aumento del costo dell'energia.
>> Num. 12437 quick reply
File 16468442624.jpg - (18.41KB , 843x364 , images (46).jpg )
12437
>>12435
Terzo caso: Putin rapisce la Regina d'Inghilterra stabilendo il cambio di 5 pound per ogni Rublo
>> Num. 12439 quick reply
  Video eccezionale, ascoltatelo tutto.
>> Num. 12440 SABBIA! quick reply
>>12439
Sulla fiducia.
>> Num. 12453 quick reply
>>12439
ma non sono degli shills russi?
>> Num. 12454 quick reply
>>12439
ma non sono degli shills russi?
>> Num. 12458 quick reply
File 165598600586.png - (200.64KB , 1356x797 , ukr.png )
12458
L'unica oggettiva soluzione per evitare altri migliaia di morti e possibilmente un conflitto globale:
Pro-Russia
1. cedere Donetsk e Luhansk e riconoscere la Crimea
2. demilitarizzare il Sud da Odessa a Kharkov (ne militari russi ne ucraini)
3. promessa di NON entrata nella NATO con vincoli insormontabili onde evitare la Terza guerra mondiale a sorpresa
4. ripresa dei gasdotti verso l'Europa sul suolo ucraino
Pro-Ucraina
1. risarcimento degli ingenti danni di guerra causati dall'attacco russo (100+ miliardi di rubli)
2. concessione di entrare nell'Unione Europea
3. dispiegamento di caschi blu ONU a Kiev ed Ucraina occidentale
4. stretto di Kerch riaperto ai mercantili civili ucraini
4 a favore di uno, 4 a favore dell'altro. Purtroppo non c'è più il pragmatismo della realpolitik perché teste calde ad Occidente spingono perché il conflitto continui a scopo di logorare la Russia.
>> Num. 12459 quick reply
>>12458
Più o meno questo
>> Num. 12460 quick reply
>>12458
Non si evita niente.
Risoluzione pro russia: USA comincia a stralciarasi le vesti dicendo che sono tutti comunusti pro sovietici e paventa intervento militare nella regione, minacciando tutti i paesi europei che sono aderenti alla nato.
Risoluzione pro ucraina: Putin esce di melone dicendo "il mondo occidentale ce l'ha con la Russia e' chiaro" esortando i militari a non cedere di un passo in Ucraina e cazzo adesso tiriamo pure le atomiche perché' ve ne dovete andare tutti AFFANCULO cyka blyat.
Unica soluzione: colpo di stato in Russia con l'abattimento di Putin o l'Europa smette di farsi i CAZZI DEGLI ALTRI e si dichiara neutrale nella guerra lasciando Zelensky nella merda in cui lui stesso si e' messo e purtroppo lasciando la regione ucraina in un pantano simile all'Afganistan dove i russi, teoricamente al potere, comunque affrotano una logorante guerriglia e un lento stillicidio.
Risultato finale: niente prodotti dall'Ucraina, quelli ce li possiamo scordare in qualsiasi caso, ma magari ripresa delle forniture e del gas dalla Russia.
L'unico outcome favorevole a tutti in pratica e' il colpo di stato ai danni di Putin per l'instaurazione di un leader piu' aperto all'occidente che dichiari la fine delle ostilita' in Ucraina senza perdere troppo la faccia (niente rimborso danni, qualche concessione sul donbass ma niente territori acquisiti dalla Russia o indipendenti, eventualmente riconoscimento della Crimea)


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo