-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro]
Modalità post: Risposta
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 12279)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, WEBM
  • Massima dimensione del file 4000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 590 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 16305076307.jpg - (298.15KB , 1080x1920 , E-MOg4dWEAIQaNi.jpg )
12279 Num. 12279
Forse avete seguito la polemica sulle foibe, forse no, poco importa adesso.
Al riguardo fanno un'intervista a Barbero, che finisce con questo pezzo. Su twitter a sinistra stanno applaudendo, ma me sembra un delirio di un vecchio pazzo.
Sorvolo sulle parti da persona di sinistra, ovvero sia l'idea che in fondo il comunismo era buono e che a destra sono tutti fascisti.

Veramente "legge e ordine" è di destra secondo le persone di sinistra?
Perché, se è indubbio che ci siamo un sacco di fascisti che amano parlare di ordine e disciplina, la magistratura è piena di correnti di sinistra e di magistrati che poi sono stati a sinistra. E tutte le leggi,a la cazzo di base dello stato, sono roba di destra?
Queste sono cose che la propaganda della destra dice delle persone di sinistra, non dovrebbero essere cose che a sinistra dicono di loro stessi.

Boh sono sconvolto, ma a sinistra sognano veramente l'anarco-comunismo senza confini?
Espandi tutte le immagini
>> Num. 12280 quick reply
>l'idea che in fondo il comunismo era buono e che a destra sono tutti fascisti

Ma non é quello che dice. Barbero semplicemente dice che mettere sullo stesso piano Fascismo e Comunismo é sbagliato.

"legge e ordine" sono cose di destra secondo la vecchia dicotomia destra sinistra che Barbero riconosce essere morta. Se il PD é il partito di riferimento della sinistra attuale la sua tesi dire che é corretta.
>> Num. 12283 quick reply
>>12280
>"legge e ordine" sono cose di destra secondo la vecchia dicotomia destra sinistra che Barbero riconosce essere morta.
Lui scrive
>la destra, cioè la rappresentanza politica di chi vuole legge e ordine [...] è ben viva
Secondo lui queste sono cose di destra.

>Barbero semplicemente dice che mettere sullo stesso piano Fascismo e Comunismo é sbagliato.
Lui dice "enormità per cui il comunismo sarebbe stato ben peggio del fascismo". Per me è vero, e gli intellettuali di sinistra Italiani dovrebbero ringraziare il cielo ogni giorno che non abbiamo mai avuto il comunismo in questo paese così possono continuare a ripetere le loro idiozie.
>> Num. 12284 quick reply
>Sorvolo sulle parti da persona di sinistra, ovvero sia l'idea che in fondo il comunismo era buono e che a destra sono tutti fascisti.
Ci credo che sorvoli su quelle parti: nel pezzo che hai postato non ci sono.

>Veramente "legge e ordine" è di destra secondo le persone di sinistra?
Come prima cosa, non dice "la destra, cioè la rappresentanza politica di chi vuole legge e ordine", ma dice "la destra, cioè la rappresentanza politica di chi vuole legge e ordine, rispetto dell'autorità e libertà d'azione per i ricchi, e non si sente offeso dalle disuguaglianze sociali ed economiche"; estrapolare qualcosa ed interpretarla come vuoi tu non è un buon metodo per capire l'idee di un'altra persona.
Come seconda cosa, l'accoppiata di parole "legge e ordine" non è una semplice coppia di parole, ma è uno slogan che è stato usato per anni dalla destra.
Come terza cosa, interpretare "la destra vuole legge e ordine" come "la sinistra vuole il liberi tutti e l'anarchia pazza" è piuttosto becero ed infantile.

>Boh sono sconvolto, ma a sinistra sognano veramente l'anarco-comunismo senza confini?
Anche se Barbero avesse detto esplicitamente "voglio la distruzione dello Stato borghese e di tutte le sue leggi", e poi cinquanta persone su Twitter avessero commentato con "grande Barbero!", perché dovrebbe essere "la sinistra" che sostiene queste cose?

Comunque, per riprendere e spiegare meglio i due punti detti prima, "legge e ordine" è stato uno slogan di destra per anni perché è stato usato nel contesto di dire "vogliamo che la legge fermi dei movimenti che chiedono dei cambiamenti, per ristabilire l'ordine in cui noi stiamo bene", ed è stato usato da chi sosteneva che dei certi movimenti andassero repressi con la violenza. Con il dire che sono cose di destra non intende dire che secondo lui la sinistra è contraria alle leggi, ma che è della destra il desiderio di mantenere lo status quo, anche con la violenza.
>> Num. 12287 quick reply
>>12279
>Forse avete seguito la polemica sulle foibe, forse no, poco importa adesso.
L'importante e' che dica ALLORA LE FOIBEH dimenticando una situazione di guerra, dimenticando i massacri subiti da tutte le parti in lotta, dimenticando i massacri e gli stupri perpretati dagli Italiani non solo in Etiopia ma anche nell'area balcanica. Cose che, sinceramente, se mi fossero successe in prima persona, avrei fatto a gara a buttare i perpretatori nelle foibe, altro che storie.
Perpretatori che poi, una volta rifugiatisi in Italia, sono stati perdonati ed e' tutto passato in sordina, come i migliaia che, dopo aver indossato la camicia nera con gusto, l'hanno rinnegata e sono stati perdonati con una pacca sulla spalla. In un contesto tra l'altro dove non puoi fare altrimenti, visto che e' necessaria una riconciliazione per il bene della nazione.

Ma poi, a distanza di anni, andare a gridare ALLORA LE FOIBEH e' pura demagogia. E' come gridare E ALLORA SALO' sapendo che, di quelli che presero parte veramente alle azioni della dittatura fascista solo una piccolissima parte furono di fatto puniti. perché' in situazioni di guerra, a meno che il crimine commesso non sia enorme, tutto viene perdonato.

>e che a destra sono tutti fascisti

Penso che la gente che grida E ALLORA LE FOIBEH, che va ogni anno a predappio a salutare il DVCE, che si lamenta del tempo in cui i treni arrivavano in orario (lamentandosi poi della dittatura sanitaria), ecc non fa altro che rafforzare la tesi. Magari e' una minoranza, ma sembra essere una minoranza vocale.

>Veramente "legge e ordine" è di destra secondo le persone di sinistra?

Bisognerebbe aprire una parentesi sulla definizione di "persone di sinistra" qui. perché' se definiamo gli iscritti al PD come persone di sinistra mi sa che ci troviamo in disaccordo.
Comunque e' ovvio che si parla di legge e ordine "costituito" non come concetto generale (infatti segue rispetto dell'autorita' e liberta' d'azione per i ricchi).
La differenza che si fa e' una e fondamentale: prima la sinistra era rappresentante della classe operaia (e li' secondo me si sbaglia quando si aggiunge "e solo quello", rappresentante della classe operaia si, con un piano ben preciso, non a prescindere), adesso la sinistra non si disegna piu' come rappresentante della classe operaia. Tuttavia quelli che erano i valori della destra rimangono vitali e ancora professati, per cui e' inevitabile che la lettura del passato attuale venga "filtrata" da tali valori (e pertanto ci siano quelli che gridano E ALLORA LE FOIBEH). Se nell'Italia del dopoguerra gli eventi fossero stati filtrati da altri ideali differenti di quelli che si sono affermati (unita', perdono, e via dicendo) avremmo vissuto almeno 10 anni di fortissime purghe politiche con altri migliaia di morti ammazzati. Per fortuna non e' stato cosi', invece si diede ad Almirante pure l'autorizzazione a fondare il movimento sociale.
Poi basta che Susanna Agnelli scriva "eh mio padre quando si metteva la camicia nera rideva perché' si sentiva ridicolo" e tutto viene perdonato, dimenticandosi di come gli Agnelli fecero una fortuna fornendo autoveicoli al regime.
Si dice che il tempo e' galantuomo, ma la visione del passato e' controllata. In questo contesto penso che Barbero ci abbia azzeccato in pieno.
>> Num. 12289 quick reply
>>12287
>Magari e' una minoranza, ma sembra essere una minoranza vocale.
Porca troia ovviamente sono una minoranza, ma siete fuori di testa?
L'abbiamo visto coi novax, queste persone numericamente non sono niente.
>> Num. 12290 quick reply
>>12289
Boh non penso che i no Vax siano proprio una minoranza. È che si parla tanto ma poi col cazzo che la gente va a protestare quando rischi di beccarti le manganellate dai celerini.
>> Num. 12294 quick reply
File 163068418885.png - (34.52KB , 408x450 , Bavoso.png )
12294
1. Se fate coincidere gli slogan coi programmi politici avete un grosso problema
2. Se, come Barbero, pensate che la destra capitalista e quella fascista siano equiparabili, avete un problema ancora più grosso
3. Se, come Barbero, pensate che il dibattito sulle foibe sia riducibile de facto a «Sì è stata una strage di italiani, ma i fascisti non dovrebbero poter ricordare i morti perché erano i cattivi e noi i buoni» (leggete tutta l'intervista) allora parlare con voi non ha senso
4. La mia personale opinione è che la tendenza verso l'autoritarismo sia più una scelta individuale che di parte politica. Non trovo riscontri empirici che corroborino il mito della sinistra liberale da quadrante verde: semplicemente, ciascuno schieramento rifiuta l'autorità che non gli piace mentre è prontissimo a imporre quella che trova giusta e necessaria. Vedi ad esempio questi giorni in cui è la destra a opporsi al green pass e all'obbligo vaccinale, mentre la sinistra li propugna con gusto.
>> Num. 12299 quick reply
>>12294
MINKIA LA DITATURA SANITARIA ZIO SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
>> Num. 12302 SAGE! quick reply
>>12294
>2. Se, come Barbero, pensate che la destra capitalista e quella fascista siano equiparabili, avete un problema ancora più grosso

Non credo che nessuno possa pensare che siano "equiparabili", ma è un fatto storico che ci sia stato un appoggio reciproco.

Ma a scuola non siete arrivati al Novecento? Non dico il biennio rosso eh, dico anche solo la fine dell'Ottocento.
>> Num. 12310 quick reply
>non lurko da mesi, se non addirittura un anno
>leggo quanto OP abbia la mamma puttana e sia volutamente minorenne e analfabeta funzionale
>mi spiego perché non lurko più: mi sono stufato di dar da mangiare al troll
>> Num. 12313 quick reply
>>12310
Stiamo meglio senza di te


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo