-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro] [Visualizza tutto] [Ultimi 50 post] [Primi 100 post]
Modalità post: Risposta
Name
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 16361)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, WEBM
  • Massima dimensione del file 6000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 965 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 158005144188.jpg - (94.05KB , 720x1080 , images.jpg )
16361 Num. 16361
Niente, ho visto il Joker finalmente.
Capisco perché è così popolare, veramente un bello spaccato di solitudine e grigiore urbano. A volte è fin troppo, specie perché la malattia mentale delle risate mi sembra sia stata scritta solo per giustificarlo come Joker. Mi dispiace che sia stato dipinto come una roba da incel, specie prima dell'uscita.

Peccato solo che il telefonino non compaia, resto convinto che stiamo aspettando un film che parli di quello.
Espandi tutte le immagini
>> Num. 16369 quick reply
File 158007332689.jpg - (35.86KB , 640x475 , pubblicita-mobile-marketing-640x475.jpg )
16369
>Peccato solo che il telefonino non compaia, resto convinto che stiamo aspettando un film che parli di quello.
IN CHE SENSO?
>> Num. 16371 quick reply
  È talmente insignificante che non me lo ricordo più. Mi dispiace, OP.
>> Num. 16375 quick reply
>>16369
Io credo che serva un film in cui le paure associate al telefonino sono presentata in maniera "esternalizzata".
Jurassic Park era un film che prendeva le paure della gente riguarda all'ingegneria genetica e restituiva dei dinosari rinati che si mangiavano le persone. Godzilla è un secondo esempio, forse il più famoso.

Mi sarebbe piaciuto che il Joker fosse quel film, ma pazienza.
>> Num. 16376 quick reply
File 158016267325.jpg - (1.00MB , 4457x3950 , img-3214624-1-WUT.jpg )
16376
>>16375
Volevi che il Joker rappresentasse paranoie telefoniniche?
>> Num. 16377 quick reply
>>16376
Si e no.
Diciamo che avrei voluto che nel joker il telefonino fosse presente ed importante. Però forse è voluto per dare un'idea di passato.
>> Num. 16378 quick reply
>>16377
È ambientato negli anni 80.
>> Num. 16379 quick reply
>>16378
Eh magari che adesso il film l'ha visto se n'è accorto, che ne dici?

Comunque OP, alla fine nonostante il dispositivo non ci sia la narrazione è tipica dei nostri tempi: Arthur diventa "virale" esattamente come nel 2019, secondo un meccanismo contemporaneo e non proprio del 1981.
>> Num. 16380 quick reply
>>16379
>Eh magari che adesso il film l'ha visto se n'è accorto, che ne dici?
Non sono chi quoti ma a me non sembra.
>> Num. 16381 quick reply
>>16380
>>16379
OP qui, non me ne ero accorto. Ero convinto fosse un generico passato atemporale più che gli anni '80 precisamente.
>> Num. 16383 quick reply
>>16379
La gente non ha paura dei bullizzati che perdono delle rotelle nel cervello, a causa del loro venire emarginati, e a causa del loro soffrire nel non venire accettati da qualcuno
Diciamo che ad Arthur avrebbe giovato trovare un gruppo di persone con cui giocare a biliardo che lo rispettassero un po'
>> Num. 16385 quick reply
Pensavo di vedere molta più empatia verso Arthur su Niuchan, mi avete molto deluso
>> Num. 16386 SABBIA! quick reply
>>16385
Niuchan è un posto di normaloni. Ti pare che possono empatizzare con uno inculato dalla vita?
>> Num. 16387 quick reply
>>16385
Niuchan è il ritrovo degli alternativi degli alternativi.
Tutti normie wannabe che sotto sotto si vergognano di ammettere che una storia basata sul "violence solves everything" lì ha gasati.
È molto più comodo sognare che si risolva tutto da sé e si possa gieffare la vicina negra.
>> Num. 16389 quick reply
>>16385
OP qui. Io fatico a provare empatia perché gli capitano talmente tante disgrazie che non lo reputo credibile. Magari è realistico, ma non credibile imho.
>> Num. 16390 quick reply
File 158025252637.png - (81.89KB , 408x198 , t.png )
16390
>>16387
Il problema é che puoi restare Arthur fino a un certo punto, prima o poi ti tocca incazzarti e mettere in riga gli stronzi e i bastardi che ti stanno attorno e che tu chiamavi amici, pensando che con loro tu potessi stare bene perché "ti servono degli amici".
Invece no, segretamente loro ti prendevano per il culo, per sentirsi meglio, nonostante si facesse il possibile per seguire le "regole" per stare in un gruppo di persone che tu chiami "amici".

Peccato, perché un reietto con dei problemi relazionali, di ansia, e di paure non ben specificate, é facile da prendere in giro per nascondere i propri problemi. Ma abusare della sua pazienza a lungo comporta conseguenze.

Lo vedete il pallone? Ora non dovete più giocare con loro. Ora andrete sul campo e glielo bucherete.
Con un bel sorriso sulla faccia.
>> Num. 16399 quick reply
>>16386
Non so se trolli ma è così, hai ragione, sìsì è tutto poco credibile w la figa e la vita comoda

A sto punto si trova più empatia e comprensione dillà
>> Num. 16400 quick reply
>>16399
Questo é perché in fondo siete degli stronzi col circoletto
[Indietro] [Thread intero] [Ultimi 50 post] [Primi 100 post]


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo