-  [WT]  [Home] [Manage]

Name
Email b i u s sp
Soggetto   (nuovo thread)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, WEBM
  • Massima dimensione del file 6000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 947 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 160909888162.jpg - (117.70KB , 420x600 , locandina.jpg )
17678 Num. 17678 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Incuriosito dai soliti video in tendenza dove "In vacanza su Marte" viene definito come un crimine contro l'umanità, ho appena terminato la visione di tale reperto audiovisivo aprofittando del fatto che Sky ha donato anche a un poveraccio come me un canale dedicato ai film di natale visibile a tutti, anche a chi non è abbonato al pacchetto cinema come il sottoscritto

Come mi aspettavo, ho visto il solito film della coppia De Sica\Boldi, una commedia degli equivoci condita da battute trite e ritrite ma ben distante dall'apocalisse dipinta dai soliti critici de sto cazzo.

Capisco che siamo nell'era social dove chichessia esprime la propria opinione e vince chi riceve piu visualizzazioni, ma me so rotto li cojoni di vedere puntualmente ogni anno "i soliti noti" fare il loro videino dove sbattono i piedini chiedendo che certi film non vengano più fatti, a favore di quelli che loro considerano capolavori della cinematografia.

Per quel che mi riguarda, la palma di peggior film mai visto quindi rimane a The Box seguito da Valhalla Rising

Yotobifag, so che ci sei quindi puoi intervenire visto che il suddetto ha parlato di tale problema nell'intervista con Ruffini di qualche settimana fa
>> Num. 17680 Risposta Veloce
  Il fatto che non sia il peggior film mai fatto non vuol dire che quelle critiche non siano più che meritate, l'abbiamo ruscellato qualche giorno fa dopo lo stream usuale ed è effettivamente una porcheria immonda, ho visto di peggio ma perché me le cerco, dovevano smettere di fare i vacanze a almeno 20 anni fa
Era una comicità scadente negli anni 90, figuriamoci ora che sono 30-40 anni che fanno sempre la stessa cosa, Boldi è sempre stato una macchietta ma ora fa quasi pena, il resto del cast a volte quasi si salva, a volte è penoso (tipo il figlio di DeSica), scenografie, fotografia e tutto il reparto tecnico è robetta fatta al risparmio, gli "effetti speciali" con 30 euro il mio falegname li faceva meglio, la trama è stupidissima e i dialoghi mi fanno star male, pure DeSica che sa recitare non fa il minimo sforzo di proporre un personaggio diverso e fa copia e incolla dagli anni 80, non salvo nulla di nulla
>> Num. 17681 Risposta Veloce
  >>17680
Io salverei la fidanzata del figlio di De Sica con la mia fune, se capisci cosa intendo.

Sulle tue critiche concordo, ma la mia critica era più focalizzata ai soliti video dei tizi che vogliono essere al pari del fu Nostalgia Critic non sforzandosi di fare critiche divertenti, ma solo video livorosi in cui è palese la voglia di farci i soldoni, con quei video contro.

Un tizio che mi ha fatto sorridere tempo fa sulla critica di film del genere è video relato, almeno si è staccato dalla massa in maniera pungente e ironica.

p.s. concordo anche sul figlio di De Sica, mi auguravo fosse schiattato in quel cazzo di buco nero.
>> Num. 17682 Risposta Veloce
>>17680
Cinepanettone è un termine alquanto azzeccato. Non tanto per il periodo in cui il film è rilasciato, ma per la sua funzione. Il panettone è qualcosa che per mia esperienza nussuno ci va matto (magari qualcuno al mondo esiste ma vabbò) è quasi una decorazione e un simbolo di aggregazione, sta li perché come l'albero di Natale è un simbolo del ritrovo familiare o fra amici. E magari assieme al panettone da un hardisk/pennetta collegato al TV c'è lui: il cinepanettone. Completamente ignorato se non da un paio di bambini annoiati. Come un jingle bell pecoreccio si fa sentire fra gli schiamazzi della festa con battutine e voci steretipati e riconoscibili che creano l'atmosfera.
Questo è il cinepanettone. Un film da non guardare. Un film che serve ad andare al cinema per slinguazzare a palpare la fidanzata, o per fare i coglioni e giocare coi cellulari con un gruppo di amici e mettersi a ridacchiare e commentare quando esce fuori l'inevitabile gnocca che esce le tette. Questi sono i cosiddetti film pecorecci/cinepanettone dei sottofondi musicali. Come la musica d'ambiente del supermercato (che guardacaso è quella che vende di più per motivi abbastanza analoghi).


File 160907304597.jpg - (93.20KB , 600x996 , IMG-20201209-WA0010.jpg )
17673 Num. 17673 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Come mai non c'è un film o una serie figa sull'universo di Lovecraft?
Ho visto Lovecraft country ma alla fine la serie era solo incentrata su negri, razzismo e magia e aveva veramente poco di Lovecraft. Le premesse erano buone, infilare dentro negri e razzismo ci può anche stare, pure il protagonista negro mi sta bene, però la storia dovrebbe essere incentrata sugli orrori cosmici e non su negri contro bianchì, che poi in un contesto dove questa cosa del noi contro loro viene esarcebata così tanto non ci vedo così tanta positività anzi...

Comunque perché non c'è nessuno che parli di grandi antichi e cthulhu in una produzione a budget elevato? Del resto i lavori di Lovecraft non sono neanche più sotto copyright, quindi dov'è il problema?
>> Num. 17675 Risposta Veloce
Benvenuto nell'ano corrente. Dove tutto DEVE sempre essere "poveri negri" e "uomini merda" specialmente se bianchi. E speriamo che sia la volta buona che l'anno nuovo se lo porta via con tutte le sue emorroidi "social justice/feminazi". Queste sono proprio le cazzate che hanno portato ai vari "gate" (gamer/comic...).
Che poi in realtà lovecraft col tempo ha quasi completamente abbandonato le sue convinzioni razziste. Ammettendo che la convivenza con negri "civilizzati e ben integrati" era più che possibile, e finendo con lo sposarsi con una ebrea. Quindi potremmo definire il razzismo di lovecraft come la sua fase edgy di gioventù.
>> Num. 17676 Risposta Veloce
>>17675
E soprattutto è qualcosa che non traspare affatto dai suoi racconti poichè lovecraft, così come tutte le persone con un cazzo di neurone attivo, discerneva la sua fiction e il fantastico, dalle sue convinzioni politiche e gli eventi reali. E lui a differenza degli autori e scrittori "SJW" non considerava i suoi racconti come uno strumento di indottrinamento politico. O più in generale non considerava l'idea da malato mentale e paranoico cinese che qualsiasi racconto non può essere altro che indottrinamento politico. E perciò se la tua narrativa non mira a lanciare messaggi e ideologie SJW/comuniste/feminazi allora l'unica alternativa possibile, senza eccezzioni, è che sei un nazista che odia le donne.


File 160874390294.jpg - (26.41KB , 537x350 , Casting-Star-Agenzia.jpg )
17651 Num. 17651 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Lavori ad Hollywood e ti occupi di casting, arriva la generica sceneggiatura di un nuovo film d'azione a medio-basso budget e il tuo compito e castare 5 attori che siano facce un po' conosciute ma che non chiedano tanto, quindi dovrai andare a cercare star cadute in disgrazia, qualcuno che aveva ottenuto una certa popolarità nel passato ma che poi per molti anni è finito nel dimenticatoio

I ruoli sono:
-Protagonista, un fisico accettabile e il bel faccino
-La bella, deve essere gnocca ma non troppo oca
-Il cattivo, un volto carismatico e intelligente
-La spalla del protagonista, deve essere un bonaccione simpatico
-Lo spietato, è lo scagnozzo del cattivo, deve ispirare paura

Ora vai e trovami le persone giuste!
Omessi 4 post, e 3 immagini. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 17665 Risposta Veloce
>>17663
Non fa niente dal 2004, son 16 anni, quasi 17.
Mi sembra un tempo abbastanza lungo per definirlo "caduto in disgrazia", inteso per la sua carriera cinematografica.
>> Num. 17666 Risposta Veloce
>>17665
Si ma ha 90 anni, non è caduto in disgrazia, si è ritirato
>> Num. 17667 Risposta Veloce
File 160897840766.jpg - (48.80KB , 315x467 , Ana.jpg )
17667
>>17666
Fatto sta che sono riuscito ad accaparrarmi la partecipazione di una star al costo di un attore di serie B, ti rode eh?
Poi avrà anche 90 anni ma ha abbastanza energia da interpretare al meglio il suo ruolo, al punto che poi verrà pure nominato agli Oscar, e con la pillola blu è pure riuscito a girare la scena di sesso con Ana Popović, cantante che fa la sua apparizione per promuovere una sua nuova canzone scritta appositamente per il film.

Sono partito con niente e grazie al cast perfetto ho elevato il film al punto da renderlo una delle migliori pellicole dell'anno, anzi, del decennio!
Che film, CHE FILM!
>> Num. 17668 Risposta Veloce
>>17667
Pur contenendo star o presunte tali non più in voga al momento, il film di anonimo de anonimis non riesce a brillare particolarmente per trama o per capacità interpretative degli attori ingaggiati. La scena di sesso tra Gene Ackman e Ana Popovic quasi richiama Roman Polanski che molesta ragazzine. Un anziano di 90 anni non è credibile né nel ruolo né nella scena.
Voto finale 2/5.
>> Num. 17670 Risposta Veloce
>>17668
Si possono usare trucco, parruco ed effetti speciali. Vedrai che scopatona!


Num. 17639 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
  Posta la tua canzone preferita dei Kiss e spiega perché è War Machine
>> Num. 17640 Risposta Veloce
  Nettamente questa
Purtoppo in questo video non si vede la Pettinelli "molestata" da Simmons prima dell'esibizione


File 160666386410.jpg - (36.43KB , 620x350 , da0a7bb45fce5bec361d550af113dfc5.jpg )
17582 Num. 17582 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Dai su spiegatemi perché la sceneggiatura di questo film non è una gran puttanata che forza terribilmente la situazione del protagonista
È così forzata che io nel finale mi aspettavo che si scoprisse essere un qualche complotto nei suoi confronti tipo che la direttrice dell'asilo era in guai finanziari e doveva licenziare lui per non perderci troppo e ha colto la palla al balzo cercando di farlo accusare così da poterlo licenziare per giusta causa e costituirsi parte civile per ottenere un risarcimento
>> Num. 17583 Risposta Veloce
È piuttosto palese che non sei mai uscito dalla cameretta, perché le dinamiche descritte nel film sono assolutamente realistiche -persino troppo gentili. Come credi sia possibile che la vita di uomini innocenti venga costantemente devastata da accuse senza fondamento?
Ti assicuro che capita di continuo: le persone sono benpensanti, timorose del diverso, meschine, pronte a scambiare la gentilezza per viscidume e l'attenzione per stalkeraggio.

Tutti vogliono essere i buoni, OP, ma la strada della bontà è faticosa; se credono che tu sei il cattivo, potranno sentirsi soldati del Bene senza neanche doversi muovere di un passo.

Il film è una lucidissima analisi di fenomeni sociali che personalmente ho visto capitare tante di quelle volte che trovo francamente irritante che tu lo voglia attaccare su questo punto.
Non c'è nessuna persecuzione forzata, tant'è vero che quando viene messa in gioco la polizia quella becca la verità in quattro e quattr'otto -anzi questo potresti considerarlo irrealistico!
Il finale è perfetto perché concilia tanto il bisogno di una risoluzione positiva, della luce in fondo al tunnel che qualora mancasse renderebbe il film un palloso pistolotto di critica sociale senza sbocchi, quanto il reminder che alla gente la verità non interessa e dovrai passare la vita a guardarti le spalle.
>> Num. 17584 Risposta Veloce
>>17583
Quello che dici potrebbe funzionare se lui fosse stato un maestro relativamente nuovo che non conosceva molta gente e che magari stava pure sul cazzo a qualcuno, e se avessero aggiustato il tiro su alcune cose
Ma invece è benvoluto da tutti e la maggior parte delle persone coinvolte sono suoi amici, però tutti non solo lo considerano colpevole all'istante solo per sentito dire ma c'è anche chi si mette di impegno a metterlo nei guai ancora di più, le persone non funzionano così

Se tu avessi un tuo amico di infanzia che sai essere buono e puro fino al midollo e senti dire dal suo vicino di casa che ha visto uno che somigliava a lui rubare una macchina tu cosa fai?
a) Lo vai ad acchiappare di persona per lapidarlo in pubblica piazza aizzando la folla contro di lui dicendo "questo secondo me non è mica la prima macchina che ruba"
b) Vai da lui e gli chiedi dove era giorno X e gli spieghi che ha sentito il vicino dire quelle cose e poi senti la sua versione


Num. 17495 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
  Tra i commenti potete leggere che è approvatissimo dal grande MARK THE HAMMER quindi va postato
>> Num. 17502 SABBIA! Risposta Veloce
Che cringiata.


Num. 17476 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
  E' halloween, postate musica spooky in barba a de luca
Omessi 2 post. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 17479 Risposta Veloce
  .
>> Num. 17480 Risposta Veloce
  Non credo si possa fare di meglio
>> Num. 17481 Risposta Veloce
>>17480
porcoddio
>> Num. 17482 Risposta Veloce
  Doot
>> Num. 17493 Risposta Veloce
  L'inizio è da horror


Num. 15565 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
  Il decennio volge al termine, e credo che sia ora di stilare una lista, anche parziale, dei migliori album italiani usciti dal 2010 al 2019.
Inizio con uno di quelli che, in un'ipotetica classifica, potrebbe entrare tra i primi tre: DIE, di Iosonouncane.
Omessi 37 post. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 16311 Risposta Veloce
  >>16310
Mannaggia a te Anon, è da una settimana che non riesco a smettere di deprimermi ascoltando i Gazebo Penguins ed ecco che questo Sabato me li ritrovo davanti anche qui su NC ;_;
tvb fratello o sorella che tu sia
>> Num. 16312 Risposta Veloce
  >>16311
Pazienza, vorrà dire che anche questo sabato lo passeremo con il magone.
>> Num. 16313 Risposta Veloce
  >>16312
EH, MA PURE TU.
>> Num. 16315 Risposta Veloce
  "Alla fiera della fine" è uscito appena in tempo per vincere a mani basse il titolo di miglior disco del decennio passato ed aprire il nuovo con un messaggio: tutto è ancora artisticamente possibile, creabile, sperimentabile.
>> Num. 17488 Risposta Veloce
  Ultimo Attuale Corpo Sonoro - Il male accade

Me l'ero perso, uscito nel 2019.
Dalle recensioni lette, sembra una scopiazzatura dei Massimo Volume.
Io, soprattutto in video relato, ci ho sentito tanto, tanto gli Slint.
Indie-emo-post rock, validissimo vista la pochezza attuale della scena musicale, credo che di buono negli ultimi 12 mesi siano usciti solo alla fiera della fine di mxb e l'ultimo degli uochi toki.


Num. 17249 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
  Colonne sonore di film fighe filo
Omessi 5 post. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 17257 Risposta Veloce
  composizione e scena ultraterrene
>> Num. 17258 Risposta Veloce
  .
>> Num. 17445 Risposta Veloce
  bando ai memini
>> Num. 17446 Risposta Veloce
  >>17249
>> Num. 17447 Risposta Veloce
  e soprattutto questa


File 158083709356.jpg - (33.71KB , 1200x675 , Sanremo-2020.jpg )
16406 Num. 16406 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Sanremofilo
Non so chi cazzo c'è o cosa canta ma so che inizia quindi apro il filo
Omessi 37 post, e 13 immagini. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 16460 Risposta Veloce
>>16410
Sono di destra e appoggio questo post, tranne ovviamente per la solita boria "siamo il paese che vota Salvini", ti invito a votare il tuo pd al 19% turboliberista importanegri, e se proprio ti fa schifo l'Italia allora fatti pagare da papà il volo all'estero.
>>16427
D'accordissimo
>> Num. 16462 Risposta Veloce
>>16426
Risi tantissimo.

Comunque questo filo mi sembra troppo polarizzato e mi puzza tanto di palude.
Chi sta in una palude?
>> Num. 16463 Risposta Veloce
>>16462
Ma io che cazzo ne so scusa
>> Num. 16464 Risposta Veloce
Mosche tsetsé filo?

(USER WAS BANNED FOR THIS POST)
>> Num. 16466 Risposta Veloce
>>16464
Ma io che cazzo ne so scusa


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo  
[0] [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8]