-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro]
Modalità post: Risposta
Name
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 35073)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, WEBM
  • Massima dimensione del file 8192 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 696 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 163958950813.jpg - (150.99KB , 1175x1763 , images.jpg )
35073 Num. 35073
I primi 16 minuti inutili, tutto da tagliare.
Poi prosegue con una divisione dei ruoli maschile femminile che io so tu hai messo li solo per far parlare perché in realtà non dici un cazzo.

Asuka odiosa, carine le scene agrarie con Rei. Però i vestiti no, dai cazzo Anno. Hai un budget enorme, puoi fare il cazzo che vuoi, dammi 5 secondi in cui Rei si veste da contadina per lavorare. Metti ad Asuka qualcosa, dei pantaloni, qualcosa. Non è un anime scolastico da 12 episodi in cui ti basta l'uniforme. Spoiler dopo 50 minuti Rei si cambia cosa indossa? l'uniforme scolastica se non bestemmio guarda.
Asuka veramente odiosa.
In generale, forse sono io ignorante, lo ammetto, ci sono scelte che mi aspetto da un anime stagionale per risparmiare e che non mi aspetterei in un film in maniera così plateale, eg da 50:02 a quando Shinji e coso parlano in macchina.

Le scenografie sono ok. Tipo, le case sono carine, piene di cose, però a volte ti fa queste inquadrature ampie come se fossero fighe quando no sono abbastanza standard e meramente sufficienti.

Il monologo di Gendou alla fine una palla.

Per il resto, il film va anche bene, meglio se fosse stato più corto. Finale giusto, Mari basatissima.
Si vede, anche molto, che Anno l'ha scritto per se più che gli altri. Per chiudere una storia dopo averla milkata ben bene.
>> Num. 35076 quick reply
Sinceramente io non lo voglio vedere, ho visto quelli prima e dopo il terzo ho deciso che di Eva ne ho le palle piene
>> Num. 35078 quick reply
>>35076
Come avevo gia detto in passato è inutile rispolverare evangelion in questa era.
Evangelion era l'anime "contro". Un "decostruttore" di stereotipi. Era figlio di un'epoca di protagonisti maschili dominanti e alqauanto pervertiti. Di waifu idealizzate. Di robottoni il cui pilota faceva quello che voleva fottendosene di tutti. I "trope" resi popolari da Go Nagai, Rumiko Takahashi, e Tsukasa Hojo.
Ma la popolarità di evangelion all'epoca a portato al copia/pasta, alle tsundere ai vari protagonisti smidollati e ginofobici. La decostruzzione è diventata norma. L'andare controcorrente ha deviato la corrente, e si è fuso con la corrente.
Adesso evangelion è la norma. Da innovativo è passato a nostalgico. Da anime contro gli stereotipi è diventato la madre degli stereotipi.
E' impossibile vedere questo anime con gli occhi di allora. E' impossibile riproporne il fascino.
Da anime simbolo di una gioventù disadattata che non si rispecchiava nel Ryo Saeba ultrafigo e invincibile, adesso è un film per boomers nostalgici.


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo