-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro]
Modalità post: Risposta
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 15307)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG
  • Massima dimensione del file 8000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 186 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 159640723492.jpg - (19.09KB , 267x400 , 41m-527xfZL__AC_SY400_.jpg )
15307 Num. 15307
Anon forse si ricorderà che qualche anno fa avevo fatto un thread in cui discutevo di razioni militari e ne avevo fatto una sorta di mini recensione, cosa poi seguita da una cosa simile sui "cibi spaziali" della Cristoforetti.

A distanza di tempo ho ricontattato il tizio che mi ha venduto le razioni militari e me ne sono fatte spedire 3, giusto per capire tempistiche di spedizione ed eventuali problemi con la dogana. è andato tutto via liscio, spedizione arrivata in pochi giorni e nessun dazio doganale

Nei prossimi giorni procederò con la recensione delle 3 razioni, ai tempi c'erano altri anon interessati, spero che la cosa possa interessarvi ancora.
Espandi tutte le immagini
>> Num. 15308 quick reply
Dai dai dai, grazie anon facci sapere come sono e non morire.
>> Num. 15309 quick reply
Dacci qualche informazione generale, ho visto dei video sul tubo ma non so molto.
Quanto costa una razione?
È sostenibile una vita alimentandosi solo di esse?
Di che nazionalità le hai ordinate, e qual è la tua preferita?
>> Num. 15310 quick reply
Secondo anche io. Avevo seguito il primo filo con grande interesse OP, non sapevo ne avessi fatto un'altro con i cibi dell'ISS. Bravo K-Anon.
>> Num. 15311 quick reply
Seguo pure io.
OP delivera!
>> Num. 15313 quick reply
Mi fa piacere che a distanza di anni qualcuno si ricorda ancora del thread originale e se sono ancora vivo la risposta a >>15308 va da sè che sia scontata, fortunatamente il tutto si svolge in sicurezza.

Rispondo prima alle domande, poi un po' alla volta procedo con la prima recensione, già fatta la degustazione, dovrò fare i post con il solito limite di una foto per post

Partiamo con >>15309
1 Le razioni hanno costi che variano moltissimo da vari fattori. Nazionalità della razione (nel mio caso sono quelle statunitensi), correttezza del venditore, quantità di mre comprate ecc ecc
Diciamo che il costo medio al nettom della spedizione di una singola razione si attesta attorno ai 20 euro, con costi minimi sulla decina di euro (come mi è capitato per la razione lituana, anch'essa recensita anni fa) o oltre i 30 euro (per le razioni da 24 ore, e su quelle onestamente preferisco non addentrarmi)
Come canale di vendita sfrutto specialmente ebay, avendo ormai trovato un paio di venditori affidabilissimi (esempio concreto: un pacco da 12 mre venduto ad attorno 150 euro dal mio fornitore viene proposto da un altro venditore a circa 1400)
2 Direi proprio di no. Le mre sono da ritenersi pasti da usare in situazioni particolari, non necessariamente nel mondo "militare". le mre sono usatissime da escursionisti, per esempio. Il fatto che non possano essere base per una dieta è il fatto che tendenzialmente sono razioni ricchissime di proteine, carboidrati e zuccheri semplici, per permettere a chi le consuma di "bruciare" tale energia accumulata in fretta. Il fatto che dalla recensione precedente siano passati ormai 5 anni a spanne non è del tutto casuale.
3 Le tre razioni sono americane, e avendo potuto provare solo quelle americane e quelle lituane, direi che la palma del vincitore (e di gran lunga) va agli USA. Sono sempre stato incuriosito dalle razioni del mondo (sono tornato a seguire dopo anni gundog, ma canali che trattano mre ce ne sono diversi) ma in alcuni casi i costi sono davvero poco sostenibili. Il tizio che seguo io riesce a farsi mandare roba a costo 0, ma so per certo che una razione può arrivare comodamente a costare ben oltre i 100 euro.

Ringrazio per l'interesse anche gli altri anon, entro breve inizio a sistemare le foto e inizio con la prima recensione
>> Num. 15314 quick reply
File 159647805126.jpg - (902.63KB , 1704x2272 , DSCN0212.jpg )
15314
Prima razione recensita, il menu 22 delle MRE disponibili per il 2020, scadenza al 2022. Pietanza principale Gulash di manzo.

Ho scelto 3 menu con 3 piatti principali a base di manzo giusto per capire la varietà di gusto a parità di proteina di partenza, anche per capire se e quanto possano andare a noia a chi rischia di mangiarli un giorno si e un giorno no
>> Num. 15315 quick reply
File 159647813633.jpg - (904.67KB , 2272x1704 , DSCN0215.jpg )
15315
Qui è come si presenta il contenuto una volta aperto il sacchetto. Come vedete il tutto è ben sigilittato, permettendo di fatto a ciò che è contenuto di poter andare ben oltre la data di scadenza senza intaccarne in maniera particolare gusto e fragranza
>> Num. 15316 quick reply
File 159647827447.jpg - (877.60KB , 2272x1704 , DSCN0218.jpg )
15316
Partiamo col pezzo forte della prima razione, come vedete composto dal gulash, "heating pack" (il sacchetto che permette al piatto di essere riscaldato in pochi minuti anche in assenza di un fornelletto da campo) e contenitore di cartone che consente al sacchetto riscaldante di rimanere in piedi (consigliano di appoggiare il tutto a una roccia, io essendo comodamente a casa ho appoggiato il tutto su un bicchere di vetro)

Nel giro di pochi minuti il piatto è perfettamente caldo
>> Num. 15317 quick reply
File 159647840734.jpg - (834.97KB , 2272x1704 , DSCN0222.jpg )
15317
Qui il classico "panino al burro di arachidi e marmellata" all'americana.
Da sinistra, la fetta di pane (sufficientemente spessa, una sorta di fetta biscottata come spessore ma piu grande come "superficie spalmabile), marmellata di fragole e burro di arachidi con pezzetti (che onestamente si sentono a malapena) di arachide
>> Num. 15318 quick reply
File 159647852719.jpg - (865.54KB , 2272x1704 , DSCN0225.jpg )
15318
Continua la sagra degli zuccheri con, nell'ordine, biscottini "patriottici" (praticamente zucchero in forma di biscotto), preparato per cioccolata calda, salsa di mele
>> Num. 15319 quick reply
File 159647858330.jpg - (853.19KB , 2272x1704 , DSCN0228.jpg )
15319
Chiudiamo con il pacchetto di accessori, con cucchiaio adatto sia per mangiare che per spalmare marmellata e burro d'arachidi
>> Num. 15320 quick reply
File 15964787259.jpg - (896.21KB , 2272x1704 , DSCN0229.jpg )
15320
Qui il contenuto del pacchetto di accessori: chewing gum alla menta, preparato per una bevanda al mirtillo, salviettina umidificata, sale iodato (di cui non sentirete il bisogno, a mio parere) e l'immancabile tovagliolo di carta
>> Num. 15321 quick reply
File 159647886155.jpg - (855.63KB , 1704x2272 , DSCN0234.jpg )
15321
Partiamo con il succo di mirtillo, zuccherato al punto giusto e sicuramente bomba di energia. Mi è venuto leggermente più zuccherato in quanto il boccale da mezzo litro non era sufficiente, dato che 20 once sono quasi 600 ml, ma il gusto c'è. Solito retrogusto "artificiale" ma come capita per buona parte delle bevande in polvere
>> Num. 15322 quick reply
File 159647896696.jpg - (847.42KB , 2272x1704 , DSCN0240.jpg )
15322
Qui la cioccolata calda, l'unica grande delusione del menu. il gusto del cacao e del latte appena percettibile, mancanza totale di zucchero e densità. non che mi aspettassi chissachè ma me la ricordavo ben diversa (quantomeno piu dolce)
>> Num. 15323 quick reply
File 159647906239.jpg - (881.06KB , 2272x1704 , DSCN0241.jpg )
15323
Qui i biscotti patriottici, che ahime come vedete sono per la maggior parte disintegrati. il gusto mi ha ricordato il classico biscotto al burro, sicuramente ricco di zuccheri dal gusto.
>> Num. 15324 quick reply
File 159647923320.jpg - (865.78KB , 2272x1704 , DSCN0244.jpg )
15324
Qui la salsa di mele, zucchero puro al sapor di mela. Sicuramente può essere una fonte di energia pronta all'uso in caso di escursioni o altro, difatti di solito questa viene trasportata da chi ne fa uso essendo molto facile da trasportare e usare al volo (gli amici ciclistifag usano qualcosa di simile, in forma sicuramente più ridotta, per uno scopo simile in fase di sforzo).

Densità come potete vedere decisamente acquosa, e ripeto decisamente zuccherina
>> Num. 15325 quick reply
File 15964792786.jpg - (869.10KB , 2272x1704 , DSCN0249.jpg )
15325
Qui la fetta di pane...
>> Num. 15326 quick reply
File 159647943757.jpg - (848.01KB , 2272x1704 , DSCN0251.jpg )
15326
A cui poi ho aggiunto (con qualche difficoltà nello spalmare come potete vedere, ma qui si tratta di inesperienza dovuta dal tanto tempo passato dall'ultima razione) una base di burro d'arachidi e sopra marmellata di fragole.

Devo dire che come colazione è na bella botta di vita, comunque è sostanzialmente quel che è: pane con burro d'arachidi e marmellata, tutto nella norma.
>> Num. 15327 quick reply
File 159647970089.jpg - (861.26KB , 2272x1704 , DSCN0256.jpg )
15327
E chiudiamo col piatto forte, il gulash
Su questo gli americani la sanno lunga, la carne c'è, si sente ed è davvero buona considerando che tutto esce da una busta destinata a rimanere in magazzino per mesi, se non anni. il sale che vi danno in dotazione è di fatto inutile in quanto il piatto è davvero saporito, e ho terrore di andare a rivedermi il contenuto e i valori nutrizionali, ma immagino sia una bomba di sale e proteine.
Le "robe" che si vedono sono verdure e riso, mi aspettavo un gulash "liscio" senza riso ma il riso gli da un giusto contorno che effettivamente in questo menu manca (in un vecchio menu per esempio avevo trovato un piatto a base di patate come accompagnamento)

Tolta la pessima cioccolata (al limite dell'imbevibile) tutto ok, voto 7, rimangerei. Se avete domande fatevi sotto, entro fine settimana passo al secondo menu.
>> Num. 15328 quick reply
>>15326
"""""spalmata"""""
>> Num. 15329 quick reply
>>15328
Mi riferivo alla parte sotto, quindi al burro di arachidi (che alcuni consigliano di scaldare assieme al piatto principale nell'heating paxk), per la marmellata ho adottato la tecnica di gundog, tagliettino alla parte in alto a destra e spremere a guisa di tubetto di dentifricio
>> Num. 15330 quick reply
OP grazie per l'accurata recensione. Puoi dirci il contenuto calorico dell'intera razione? Inoltre, mi sembra di aver capito che non hai provato razioni italiane, è perché non ne produciamo e ci affidiamo ad altri o perché non sono acquistabili?
>> Num. 15331 quick reply
>>15330
Lessi su vice (inb4 vice schifomerdabuu, son solo dei soiolini persi) che le razioni italiane sono tra le più apprezzate, nei contesti internazionali i soldati stranieri cercano spesso di scambiarle.

Trovato l'articolo.
https://www.vice.com/it/article/xyqq9a/ho-provato-le-razioni-k-dell39esercito-italiano
>> Num. 15332 quick reply
Bella recensione. Sorrido ai biscotti patriottici, ma gli americani ci piacciono anche per questo.
>> Num. 15333 quick reply
Io non riesco a capire il fascino delle razioni militari eppure so che tante persone sono attratte. Esattamente che cosa appassiona di questo tipo di cibo?
>> Num. 15334 quick reply
>>15330
Speravo di aver fatto foto ben visibili, il flash non ha aiutato. Su ogni busta viene riportata una scheda abbastanza esaustiva su apporto calorico e scheda nutrizionale del singolo cibo, se non riesci a leggere bene dimmelo che ti recupero i dati

Per quanto riguarda le razioni italiane, sono più difficilmente reperibili e quando saltano fuori sui soliti canali (tipo ebay) c'è la caccia come ai tempi della corsa all'oro.
La differenza di base è che non c'è una vendita "commerciale" di quelle razioni. Parlavamo tempo fa in un altro thread di come anon fosse riuscito a recuperare un sito in cui si vendeva il famigerato cordiale.
Rimane il fatto che se e quando troverò qualche razione (che non sia americana o lituana) a prezzi ragionevoli, provvederò a recuperarla
anche perché come dice >>15331 i vari youtuber del sottobosco hanno sempre parlato benissimo della nostra razione

>>15333
Spero ti possano rispondere anche gli altri anon, perché ognuno alla fine ha una sua curiosità. A me la passione è partita dai racconti di papà, bersagliere, e di nonno che mi parlavano della bontà della loro razione. Da li ho iniziato a vedere i canali specifici di Youtube (steve1989mreinfo, che non seguo più, e Gundog4314, che sono tornato a seguire da poco e che mi ha "spinto" a fare questo acquisto). riassumendo, la mia è semplice curiosità, mangiare con le mie papille gustative quello che vedo mangiare nei video del suddetto e di conseguenza condividere poi con gli anon interessati all'argomento.

Nei prossimi giorni provvederò a fare le altre due recensioni, ovviamente saltando prove di assaggio di prodotti identici che eventualmente troverò nel pacchetto

>>15332
ammetto di aver riso anche io e ho iniziato a pensare ad un'eventuale versione autarchica.
>> Num. 15336 quick reply
Nei prossimi giorni mi arriverà (spero) un'altra razione, in questo caso lituana.
Ammetto per pigrizia di non aver fatto foto delle altre due razioni americane, carne sorprendentemente buona per essere "roba in busta".
Sostanzialmente cambiavano le bevande di contorno (in un caso caffè macchiato, in un altra cappuccino)
In una ho trovato le skittles(???) e in un altra caramelle tipo le polo.

So già che la razione lituana sarà decisamente meno appariscente (costa pure la metà delle americane del resto) avendone gia provata quando ho aperto il thread anni fa, voglio capire se è migliorata la qualità
>> Num. 15337 quick reply
>>15336
Skittles skittles o sottomarca?
>> Num. 15338 quick reply
File 159743970312.jpg - (32.61KB , 500x500 , SGN2529.jpg )
15338
>>15337
Una busta di skittles quelle vere (non come le polo super tarocche). nello specifico, erano simili a quelle in foto
>> Num. 15339 quick reply
>>15333
Personalmente le apprezzo perché sono pensate da gente che come me intende il cibo come carburante e non come un piacere edonistico
>> Num. 15341 quick reply
Nel frattempo vi confermo che oggi è arrivata la razione militare lituana, il ragazzo che mi spedisce le cose è davvero eccezionale (mi arriva prima la roba dalla lituania che non quella dall'italia, magie dell'internette)

Diciamo che entro una settimana delivero.
>> Num. 15342 quick reply
>>15341
Testata stasera, domani posto la "recensione"
In breve peggio di quanto me la ricordassi, nel complesso

Mi piacerebbe poi avere un parere sulla razione da >>15339 in quanto ho notato un approccio simile, ma decisamente più "semplice", della razione americana provata prima: benzina immediata, facilmente assimilabile
>> Num. 15343 quick reply
>>15342
Quindi?
>> Num. 15344 quick reply
File 159960809475.jpg - (833.61KB , 2272x1704 , DSCN0262.jpg )
15344
>>15343
Purtroppo da quando sono tornato (spero per poco) neet camerettato vivo col fuso orario di Sidney, per me "oggi" vale almeno un altro paio di ore

Iniziamo col bustone contenente le delizie, lo trovate aperto perché...
>> Num. 15345 quick reply
File 15996082075.jpg - (805.88KB , 2272x1704 , DSCN0257.jpg )
15345
... nei giorni scorsi mi sono scofanato una piccola parte della razione

Nello specifico, mandorle (non pelate, non salate, assolutamente al "naturale") e una barretta di cioccolato, fondente, non molto zuccherato.

Il tema del "semplice e diretto al punto" è chiaro sin da subito.
>> Num. 15346 quick reply
File 159960831997.jpg - (875.25KB , 2272x1704 , DSCN0265.jpg )
15346
Passiamo quindi al resto del contenuto.
Una scarola, contenente il pezzo forte della razione, e alcuni accessori (il cosiddetto "accessory pack") che a differenza delle razioni americane qui si sviluppa in più sacchetti
>> Num. 15347 quick reply
File 159960846345.jpg - (875.77KB , 2272x1704 , DSCN0267.jpg )
15347
Qui il contenuto della prima busta
Un preparato per una bevanda al limone, o meglio, zucchero al gusto di limone in forma liquida (c'erano letteralmente cristalli di zucchero gialli pronti da mescolare) e ai lati bustina di te e DODICI GRAMMI DI ZUCCHERO. I lituani la pensano come me, sulle dosi corrette di zucchero.

A corredo una lista con il contenuto del bustone
>> Num. 15348 quick reply
File 159960864247.jpg - (891.61KB , 2272x1704 , DSCN0269.jpg )
15348
Qui invece ci sono il laccetto per chiudere la busta (in cui si andranno a inserire i rifiuti), un cucchiaio decisamente meno robusto della controparte americana, tre pezzi di accendifuoco (nel caso in cui l'accessorio della prossima foto non dovesse funzionare), salviettina rinfrescante al limone e un pacchetto di fiammiferi
>> Num. 15349 quick reply
File 159960913450.jpg - (879.69KB , 2272x1704 , DSCN0274.jpg )
15349
Dulcis in fundo il pezzo forte, porridge con carne di maiale stufata con relativo "heating pack"

Mancano le foto a corredo in quanto piiiigro, dovete scusarmi

il porridge è stato una delusione su tutti i fronti dal punto di vista del gusto, dato che era sì saporito ma l'aspetto della carne richiamava da vicino quello della "jamonilla" o della carne in scatola spam, davvero lontano anni luce dai pezzetti di carne che ho trovato nella razione americana.
Chiaro che non posso aspettarmi di mangiare cibo stellato da una razione simile ma immaginandomi una situazione in cui debba rimanere isolato per diversi giorni e nutrirmi di questa cosa per giorni di fila, non ne sarei particolarmente entusiasta.

L'idea che mi ero fatto "ai tempi" è rimasta inalterata: la razione lituana è semplice, ma non semplicistica, e va dritta al punto, nel senso che deve dare energia, in fretta e spendibile subito e da questo punto di vista non si può dir nulla in quanto ottiene lo scopo desiderato.

Se però andiamo a vedere "rimangerei sta razione un'altra volta?" la risposta è un no gigantesco, mentre la razione americana mi è piaciuta talmente tanto che con lo spacciatore di razioni ho già l'accordo che, quando tornerò ad essere anon pagato per eccellere e se l'articolo tornerà ad essere disponibile, a comprare tutte e 24 le razioni disponibili sul mercato.

Indi per cui, la trasmissione per ora viene sospesa fino a data da destinarsi e se non cambierò idea ci risentiamo il prima possibile

Buona notte e buone botte (cit.)


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo