-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro]
Modalità post: Risposta
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 28408)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, SWF
  • Massima dimensione del file 8000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 1129 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 160115759973.jpg - (128.53KB , 902x677 , img_2237.jpg )
28408 Num. 28408
Karmafag qui. Alla fine, l'aver trattato gentilmente la tipa senza scoparla ha portato il suo frutto karmico.
Mi ha consigliato di portare il curriculum ad un'azienda di consegne. Sono stato chiamato, oggi c'era la prima prova su strada. Arrivo in orario anche se faccio già un altro lavoro per cui mi alzo alle 5, fuori con me c'è tutta una fauna di strani animali con cui attacco discorso, mi si attacca un complottista che mi parla di blockchain e bitcoin, ma lo tratto bene e non come un coglione, ci rido e ci scherzo, perché magari è solo la sua maniera per sfuggire dalla realtà.
Andiamo al dunque: primo pacco, indirizzato a una donna, "salve, sono il corriere della famosa azienda", "arrivo subito", aspetto un po', e mi apre un famoso calciatore che segnò di testa in una famosa finale dei mondiali. Faccio finta di nulla, consegno il pacco, auguro una buona giornata, e aggiungo andando via "ah, e grazie per il 2006!", con un sorrisone a 32 denti. Lui sorride con modestia, e torna dentro, mentre io torno al mio furgone.
Sono stato un bimbo felice per tutto il resto della giornata.
Espandi tutte le immagini
>> Num. 28409 quick reply
ma ci stai trollando? lollo senza controllo.
grandissimo anon, voglio crederci. sei una buona persona.
>> Num. 28410 quick reply
File 160120575295.jpg - (19.01KB , 320x317 , unnamed.jpg )
28410
Ma cazzo avresti dovuto urlare PO POPOPOPOPO POOOOOOOOOOOOOOOOOOO appena ti ha aperto la porta.
>> Num. 28411 quick reply
>>28409
Quale motivo avrei per trollare su una cosa simile, soprattutto su /bi/? :)
>>28410
Guarda, il primo pensiero è stato "comune bestemmia, è il famoso calciatore che ha segnato un gol in una famosa finale dei mondiali di calcio", fortunatamente mi era già passato accanto una volta nel centro cittadino della città in cui ho iniziato a fare le consegne (bene o male - anche se non vuoi farci caso - lo noti per la stazza, è non ironicamente un corazziere).
E niente, la morale è sempre quella Anon: nella vita non bisogna stare fermi, essere gentili ed educati con tutti, e solo in conseguenza di un atteggiamento positivo e propositivo ti possono capitare cose belle, o almeno da raccontare :D
(tra l'altro martedì e giovedì ho due selezioni per un concorso pubblico, questo incontro mi ha completamente levato l'ansia di dosso :D)
>> Num. 28412 quick reply
>>28411
Finalmente un anon su bi con mentalità giusta

Solo l'atteggiamento positivo porta a risultati positivi. Continua cosi. inb4 qualcuno che mi scambia per sorrisofag
>> Num. 28413 quick reply
Filo benedetto e dalle giuste vibrazioni. Grazie anon
>> Num. 28419 quick reply
File 160154529077.jpg - (79.01KB , 766x511 , Rawalpindi.jpg )
28419
Fermo restando che auguro a OP ogni bene, se non altro perché ha aperto un bel filo su /bi/ piuttosto che il solito bawthread senza speranza, io non posso credere al karma. Ne ho viste troppe di ingiustizie capitate a brave persone, e ovviamente queste mi bruciano perché sono io in primis a esserne vittima: son nato con tutte le carte in regola per avere una bella vita ma ho un fratello handicappato e soprattutto due genitori molto pazzi che ci maltrattavano costantemente. Le persone come noi come possono credere al karma, all'avere un atteggiamento positivo che verrà ricompensato? Che male abbiamo fatto in un'altra vita per meritare questo? Senza contare la marea di stronzi senza cuore che sono nati in una buona famiglia e fan la bella vita per questo, senza essere grati nè nulla.

Il mio non vuole essere un piagnisteo nè uno sfogo, è una domanda che pongo perché vorrei capire che atteggiamento dovrei avere nella vita, ripeto ancora infine che faccio i complimenti a OP e gli offrirei una birra.
>> Num. 28428 quick reply
Qui OP. Oggi altra giornata di consegne, ho portato un gigantesco pacco di ostie in un monastero di suore di clausura, non passava nemmeno dalla ruota e mi hanno dovuto aprire. Devo dire che è un lavoro veramente comfy, non fosse per il fatto che devi lavorare pure nel fine settimana.
>>28419
Anon, io non voglio fare a gara a chi è più sfigato. Ti basti sapere che ho passato molti mesi dell'infanzia in ospedale e avevo un orco cocainomane in famiglia. Niente violenze sessuali, ma botte da orbi e altre care cose.
Il concetto di karma che intendi tu però è diverso dal mio: io non credo che se mi sono capitate cose brutte, me ne devono capitare di belle. Io credo che se compio azioni belle e tratto bene gli altri, nonostante gli avvenimenti avversi, possono capitarmi comunque cose brutte, ma che arriveranno anche le cose belle.
Tante care cose anon, e pensa positivo nonostante tutto!
>> Num. 28429 quick reply
  >>28428
Ribadisco la mia stima per te
Non voglio andare fuori binario ma posso dirti che pure per me la "coscienza del karma" è sempre stata presente in me ma solo di recente ho imparato a trarne beneficio, avendo visto su me stesso che l'atteggiamento "negativo" nei confronti di tutto portava a risultati disastrosi

Atteggiamento positivo porta a vedere cose positive anche dove ci sono cose negative, quindi porta ad avere un benessere sul tuo stato mentale e la cosa continua in loop. E vi parla uno a cui negli ultimi 12 mesi le cose sono andate non propriamente bene (perso un genitore per malattia in breve tempo, lavoro perso di recente il cui genitore defunto era contento che mi trovassi li ecc ecc ecc)
Sia chiaro che mi rendo conto in primis che "sorridere sempre" è da ebete, ma stiamo parlando di vedere le cose sotto un altro aspetto. La vita ci porta già di suo tantissima merda, non dobbiamo essere noi stessi a farla fuoriuscire del tutto.

Perdonate il WOT ma sono le 2 e il flusso di coscienza è potente in me.
>> Num. 28430 quick reply
>>28428
Op non credo al karma, non credo alle ricompense/punizioni mandate dal cielo o da chi per esso, secondo me le cose belle capitano sempre, magari anche molto meno di quelle brutte, ma capitano, soprattutto se le cerchi e tieni gli occhi aperti.
Questo anon >>28429 ha ragione quando parla di atteggiamento e stato mentale.

Paradossalmente il karma non esiste, ma crederci funziona. Però attento a non fare il giochino contrario: non colpevolizzarti se capita qualcosa di inaspettato e molto brutto.
Buone cose ad entrambi.
>> Num. 28434 quick reply
>>28430
OP sempre qui.
Non è che te lo manda il cielo, confondi il karma con la provvidenza, e non è solo questione di pensiero positivo.
Il concetto di karma è più complesso, ma meno complicato e molto più pratico nella spiegazione.
Gli antichi non avevano la psicologia, la sociologia e tutta questa fuffa che abbiamo noi, e hanno estetizzato tramite la religione un concetto basilare: se ti comporti da stronzo, in una società pacifica, prima o poi la prenderai in culo. Devi comportarti bene, devi stare al tuo posto (e hanno elaborato tutto il sistema delle caste), se riesci a comportarti secondo le regole, e riesci a sfruttare le regole, sei un membro attivo della società. Se non riesci a rispettare le regole e a non comprenderle, diventi prima o poi un pariah, un fuoricasta, un escluso.
Ora, se io mi comporto educatamente e non come un sociopatico che nemmeno saluta, sono propositivo, cerco di non fare del male, ascolto un amico in difficoltà che ha bisogno di lamentarsi e ricambio con positività, la gente lo nota, e lo nota soprattutto in questo periodo storico in cui la negatività pervade i social network e tutti vogliono farti sentire male, perché è pieno di insoddisfatti cronici che avranno sempre da lamentarsi. O diventi uno come loro, che fondamentalmente sono pariah con la terza media e stanno sempre peggio perché vengono piano piano isolati da tutti per la loro negatività, oppure di distacchi da quel tipo di atteggiamento. Una persona che ti faccia sentire bene la cerchi, vorresti passare del tempo con quella persona. Con una persona che ti fa stare male il tuo tempo non ce lo vuoi passare, a meno di non volerti imbarbarire e stare tutto il giorno a maledire qualsiasi cosa perché tu credi di meritare altro.
Il problema è che noi riceviamo dalla società quello che diamo: se ci autoescludiamo dal vivere civile con pensieri ed azioni negative, non possiamo pretendere di avere proprio niente in cambio. Questo è il karma e il pensare positivo: vivere in maniera civile, sviluppare rapporti sociali basati sull'ascolto e la gentilezza, per avere poi indietro positività. Se poi hai indietro negatività nonostante sforzi ripetuti, quel rapporto lo chiudi, e l'altra persona diventa per te un pariah per via della sua negatività.
Il karma, insomma, influisce sulla dimensione sociale della persona, che a sua volta ha riflesso su quella individuale.
Spero di essermi spiegato meglio, ad ogni modo il karma, come lo intendo io, è un concetto molto più pratico di un semplice flusso di positività e negatività.
>> Num. 28435 quick reply
File 160192888454.png - (18.73KB , 200x200 , 0.png )
28435
>>28419 qui, grazie mille per le bellissime risposte, Niuchan sa proprio essere un posto bellissimo. Cazzo però, possibile che i fili così siano così tanto rari su /bi/? Ce ne vorrebbe uno a settimana!
>> Num. 28439 quick reply
>>28434
>confondi il karma con la provvidenza
Lo fanno tutti quelli che ho conosciuto che credevano nel karma "occidentalizzato".
Una spiegazione più precisa serviva e mi trovi d'accordo praticamente su tutto: prima ho parlato di stato mentale ma non è assolutamente solo quello: diciamo che è poco più di un punto di partenza, devi poi tradurlo nel modi in cui ti comporti all'interno dei rapporti, che sono il vero luogo del karma come lo intendi tu.

Solo una cosa anon: perché lo chiami karma e non con un altro nome? Da quel poco che so delle religioni orientali il tuo karma e il loro sono piuttosto diversi, ed è diverso anche dal "karma" new age simil-provvidenza.
>> Num. 28441 quick reply
>>28439
Google dizionario, se digito karma, recita "Nella terminologia religiosa e filosofica indiana, il frutto delle azioni compiute da ogni vivente[...]".
Se lo depuriamo dal concetto di rinascita, quello è, il frutto delle azioni. Siccome quasi tutte le religioni ti dicono che per essere felice devi comportarti bene con gli altri, ma a quanto ne so nessuna a parte la vedica ha un termine esatto per definire questo concetto, lo chiamo, appunto, karma. Alla fine il concetto è sempre quello indiano: Karma negativo è il risultato di azioni negative, karma positivo è risultato di azioni positive, solo che nel 2020 è difficile credere alla reincarnazione e quindi lo applico ad un ambito non filosofico-religioso, ma socio-antropologico.
>> Num. 28442 quick reply
Ma era Pirlo?


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo