-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro]
Modalità post: Risposta
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 26789)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, SWF
  • Massima dimensione del file 8000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 1151 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 156128873459.jpg - (7.63KB , 296x296 , micropene.jpg )
26789 Num. 26789
Sono ossessionato dalle dimensioni del mio pene. Sì, ho avuto la sfortuna di nascere con il pene piccolo e, nonostante fossi convinto che sarebbe cresciuto nel corso della mia crescita, ahimè, non è funzionato. Volete per sfiga, volete che fino ai 18 anni sono stato ciccione. Ora ne ho 22 con una erezione di 13 cm massimo e nonostante so che le dimensioni non contano e che il mio è tutto un fattore psicologico, sta cosa continua a perseguitarmi. Mi dà fastidio, vorrei avere un pene dalle dimensioni normali. Perché proprio a me? Non ho mai voluto fare sport di spogliatoio proprio per questo motivo, non mi sono mai denudato vicino ai miei amici anche per cambiarmi per esempio e ogni volta che dobbiamo farci una pisciata e non ci sono bagni nei pressi...che palle.

Qualcuno ha il mio stesso problema? Lo avete superato o vi tormenta ancora?
>> Num. 26790 quick reply
  >piccolo
>13 cm

Innanzitutto ricorda sempre che il meme secondo cui noi anonimi siamo tutti sburraculi straricchi con un cazzo medio di 35cm non rispecchia la realtà ed è ironico.

Sei mai stato con una donna? Ti ha preso per il culo? Se hai qualche dubbio vai su qualche forum o imageboard esclusivamente femminile e guarda le discussioni riguardante i ragazzi. Noterai che le dimensioni del cazzo difficilmente saltano fuori. Ovviamente un cazzo più grosso è più bello esteticamente da vedere e piace ma non è essenziale. Al massimo può capitare che ci scherzino con le amiche ma la cosa finisce lì.
>> Num. 26791 quick reply
Prendi un antidepressivo. Così ti passa la dismorfofobia.
>> Num. 26792 quick reply
  Ti capisco anon, per me è lo stesso.
Sono sempre stato convinto di avere un cazzetto, max 15cm e sottile, e la consapevolezza è uno dei fattori che mi ha fatto diventare anon.
Ma sai una cosa?
Nonostante tutto ho una gf, riesco a scopirla e sorprendentemente a soddisfarla, e di recente mi ha detto qualcosa del tipo "Grazie a dio che non sei negro" perché essendo lei abbastanza stretta un pipo come il mio le basta e avanza.
Morale della favola?
1-esistono cazzi più piccoli del tuo, 13cm è nella media mondiale. Magari non stupirai e non otterrai reazioni esagerate dalle ragazze, ma le vagine non sono profonde chilometri e comunque quello che conta è la larghezza
2- impara a conviverci, puoi scoparci uguale.
2.5 - ascolta video relato come un mantra e interiorizza
>> Num. 26793 quick reply
ogni tanto mi viene in mente, ma alla fine di soddisfare sessualmente una donna importa poco. Pure perché loro si soddisfano da sole semplicemente perché sono innamorate, e quando è così basta loro poco.
>> Num. 26794 quick reply
  Improvement per la situazione
>> Num. 26795 quick reply
OP, evita le paranoie e non ti preoccupare, nulla è perduto. Due consigli:
- se ti preoccupa la lunghezza, taglia/regola il pelo, aiuta con l'estetica.
- se ti preoccupa la larghezza, scegli delle ragazze "piccoline", ricordati che statisticamente le proporzioni sono quelle, e se eviti le gigantesse che hanno una caverna tra le gambe non avrai mai problemi.

Fonte: 14cm here, eppure ho avuto la fortuna di fare sesso con svariate ragazze e da quel che ho visto è sempre andata bene. Fai conto che una vagina parte molto stretta ma si allarga a dismisura (ricorda che da lì ci passa la testa di un bambino) quindi chi parte con l'idea di sfondargliela ha già perso in partenza.
>> Num. 26796 quick reply
Io ho un buon pisello ma non sono comunque riuscito a far venire alcune donne, quindi non è che conti molto. Certo, se arrivi a solleticarle la cervice uterina con la punta godi di più pure tu, ma vabbè. Se fai la posizione del missionario conta molto di più come ti muovi che la lunghezza.
Also, più di tutto conta come gliela lecchi. t.papillomafag
>> Num. 26797 quick reply
Sì OP, 13 cm sono pochi e le dimensioni contano.
Chi dice il contrario in genere è un uomo col cazzo piccolo o una donna che non vuole far disperare il suo ragazzo o un amico col cazzo piccolo.

Però non è tutto perduto: se ti alleni a fare bene il resto, vedrai che riuscirai a soddisfare comunque la tua partner. Sono stata diverse volte con uno che in erezione sarà stato 12 cm massimo e mai avuto (con lui) un orgasmo penetrativo, tuttavia non si perdeva d'animo e si impegnava molto in tutto il resto, quindi per me era spassoso comunque.
Tieniti bene e allenati ad usare mani e lingua e vedrai che non avrai problemi.
>> Num. 26798 quick reply
OP, concordo con >>26797, non penso serva a qualcosa dirti "13cm sono un bel cazzone", "alle donne sopra i 15cm fa male" o altri contentini, immagino che anche tu sappia che non è così e non credo risolvano il tuo problema.
La cosa che invece io ci tengo a dirti è di imprimerti nella testa che:

la qualità media dei rapporti sessuali è bassissima.

Vuoi per un motivo, vuoi per un altro, in genere i rapporti soddisfacenti sono proprio pochi. Le dimensioni contano? Sicuramente, ma l'approccio mentale di come uno si presenta al sesso è la cosa principale. Esistono ragazze il cui rapporto più soddisfacente è stato con una donna, pensi di avere un pene più piccolo di una donna? E perché il sesso con le lesbiche piace tanto? Abilità estreme di cunnilingus? Velocità di mano degne di Paul Gilbert? Oppure perché amano sinceramente le donne e farle godere?
Cazzo OP, se a te le donne piacciono davvero, e ti piace davvero l'idea di avere una mano infilata dentro di lei e vederla tremare dal piacere, fidati che sarai una delle loro migliori scopate.
Molto, ma molto meglio di uno con un cazzo di 23cm che pensa che il sesso sia

>mi faccio fare un pompino mentre la chiamo puttana
>la stantuffo qualche minuto missionaria
>la stantuffo qualche minuto a pecorina
>le vengo sulle tette
>mi sento figo perché ce l'ho di 23cm

Se ami far godere, indipendentemente da come e con cosa, sarai nel novantesimo percentile.
>> Num. 26799 quick reply
  Non hai altra scelta che video relato e diventare una lesbica.
>> Num. 26800 quick reply
>>26798
Concordo appieno.
Alla fine della giornata quello che ti fa avere (e ricevere) un rapporto sessuale soddisfacente è l'inverso del pesaculismo.
>> Num. 26801 quick reply
Op qui. Innanzitutto ringrazio tutti gli anon per le risposte. Mi sento molto rincuorato.

Non vi cito uno ad uno perché comunque posso rispondere a tutti: sì sono stato con donne e ho anche una ragazza. Nessuna ha fatto commenti particolari, anche perché sarebbe un po' da infami fare commenti sulle dimensioni del mio pene mentre si sta per scopare. Faccio buon uso della mia lingua a quanto dice la mia ragazza, quindi il piacere per dare lo so dare.

Oltre al dare, il micropene mi preclude anche il ricevere. Mi spiego, una sega fatta da me o dalla mia tipa (le seghe migliori sono quelle che ti fai da solo, daily remember) sono terribili specie quando mi masturbo. A volte godo, altre volte è odioso il mio pugno che prende tutta l'asta e lascia fuori la cappella con le dita che sbattono in continuazione sul pube.

Tolta la sfera egoista (me lo concedo, bisogna anche pensare a noi stessi), diciamo che anche quella degli altri mi preoccupa ecco. Penso che ormai sia una mia fissazione psicologica tolta la sfera sessuale. Non sapete che palle svegliarsi la mattina e vedere sto evidenziatore della stabilo al posto del pene quando è eretto e letteralmente un tortellino quando è moscio (quando è moscio è frustrante, manco dalla mia tipa mi faccio vedere)

Cito solo l'anonette >>26797 che mi rincuora di meno e detto da una ragazza fa più male, ma se volessi sentirmi dire le cose che voglio non avrei scritto qua. Ti ringrazio per la sincerità. Personalmente ho sentito ragazze single e che non sanno delle mie dimensioni dire che preferiscono i peni piccoli, ovviamente non per rinnegare quanto hai detto te ma penso che a volte si tratti di gusti e sono sicuro che se preferiscono i peni piccoli, di certo uno grande non lo buttano via lol. (erano anche fighe aggiungo)

Farò tesoro dei tuoi consigli e degli altri sull'allenare ancora di più dita e lingua, come faccio già con la mia ragazza. Come avete potuto notare non è unicamente sessuale come situazione. Ero grasso e sono dimagrito, ero trascurato e ho iniziato a curarmi. Ma sto cazzo di cazzo (scusate la ripetizione), niente così l'ho lasciato e così l'ho trovato.

Cercherò di vivere con più serenità la cosa, non potrò di certo stare così per sempre.
>> Num. 26802 quick reply
>>26801
>Cito solo l'anonette >>26797 che mi rincuora di meno

Se anche ci fossero state 50 risposte da parte di donne con timestamp a spergiurare che le dimensioni del cazzo non contano ti saresti comunque concentrato sull'unica voce contraria. Anche se >>26797 fosse stato un obeso barbacollo di cinquant'anni. È normale quando si hanno dubbi cercare conferme che ti diano ragione.

Un cazzo di 13 cm è un cazzo normalissimo, per questo non fanno commenti. Ovviamente per ogni maschio a livello psicologico avere un cazzo "nella media" non esiste, o ce l'hai grosso o ce l'hai piccolo. Per questo continui a dannarti l'anima. Non hai un micropene ma rimpiangi di non avere un randellone. E se non hai un randellone nella tua testa ossessionata vuol dire che hai un micropene.

Ma non è una cosa che puoi cambiare, quindi non devi dannarti l'anima. Stai sereno e continua a far contenta la gf. Non rovinarti il fegato per queste cazzate.
>> Num. 26803 quick reply
>>26801
Personalmente ho sentito ragazze single e che non sanno delle mie dimensioni dire che preferiscono i peni piccoli
Qui io potrei aprire una diatriba, nel senso che un discorso simile l'ho fatto con delle amiche proprio qualche mese fa. Tutto è partito da fatto che durante un discorso sulla dimensione dei cazzi, io ho riportato il fatto che la dimensione media in Italia è di circa 15 cm. Tutte su a dire "ma guarda che è tanto, ma guarda che è troppo" sinché non abbiamo preso un righello, abbiamo misurato, ed ecco che tutte si sono ricredute dicendo che era una misura molto normale inquadrabile nella valutazione "ma sì, niente di che".
Questo per dire che dovresti chiedere alle tue amiche di dirti cosa intendono con piccolo e non in termini di cm ma segnandoti proprio la misura con le dita, perché ci metto la mano sul fuoco che ti indicheranno 15/16 cm e non di meno.

>Cercherò di vivere con più serenità la cosa, non potrò di certo stare così per sempre.
Bravo anon, ti vogliamo più positivo. Non è il tuo cazzo che ti definisce come persona.
>> Num. 26804 quick reply
>>26803
La persona é definita dagli atomi di cui é composta, per cui da una altissima percentuale di atomi di idrogeno.
>> Num. 26805 SABBIA! quick reply
>ha scopato
>ha la gf

>si preoccupa delle dimensioni del cazzo

Ma vaffanculo, va.
>> Num. 26806 quick reply
Grazie a tutti per le risposte è la prima volta che ne parlo anche in modo anonimo ed è un peso che mi sono tolto dopo tanti anni. Mi sento un po' più sereno. Certo, non penso che il mio stato d'animo a riguardo cambi dall'oggi al domani, ma intanto è qualcosa.

>>26805

Mi preoccupo perché è un po' un chiodo fisso degli uomini e perché è una mia fissa personale. Il fatto che io scopi e che abbia una ragazza non vuol dire niente.
>> Num. 26807 quick reply
>>26806
Va benissimo così: é l'intolleranza verso varie cose che vi mantiene attivi
>> Num. 26808 SABBIA! quick reply
>>26805
In realtà ha molto più senso preoccuparsi delle dimensioni del cazzo quando hai da scopare, non prima


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo