-  [WT]  [Home] [Manage]

Email b i u s sp
Soggetto   (nuovo thread)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, SWF
  • Massima dimensione del file 8000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 1152 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 155450127413.jpg - (887B , 310x310 , 1080-G336_D.jpg )
26507 Num. 26507 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Vivo da anni la sensazione costante che tutte le persone con cui ho a che fare siano più brave di me, più veloci di me, più tutto di me, che riescano a fare il doppio di quello che faccio io nella metà del tempo con risultati migliori.

E lo so che non dovrebbe importarmene niente di cosa fanno gli altri e dovrei pensare solo a me e alla mia vita, ma mi sento annientato e frustrato da questa situazione e ho la sensazione di non poterci fare nulla, che non sia sotto il mio controllo.

Ho imparato ad evitare i paragoni diretti tra me e gli altri e la mia qualità della vita è migliorata notevolmente, ma certe volte questo genere di confronti è inevitabile e la cosa mi lascia sempre distrutto e morto dentro.

Esempio: sono uno studente prossimo alla laurea in informatica in università X, stavo valutando l'ipotesi di fare la magistrale altrove perché qui non è molto interessante. Ho avuto quindi la brillante idea di controllare cosa facciano gli studenti di informatica delll'università Y concludendo che ho buttato tre anni della mia vita alle ortiche perché il mio percorso non vale un millesimo del percorso di chi ha frequentato università Y. Ovviamente fare la magistrale in Y sarebbe un suicidio perché (basandomi sui programmi degli esami, non conosco nessuno che studi lì e credo che conoscerli mi faccia più male che bene) ho enormi lacune rispetto a chi ha fatto la triennale lì.

Bonus per odioiterronifag: sì, X è sotto il Po e Y è sopra il Po e non è una scuola di eccellenza.

Non soddisfatto ho anche passato la nottata a cercare su LinkedIn e GitHub profili di studenti/ex-studenti di quel corso di laurea e di quell'università, confermando la mia sensazione.

Ora la mia domanda è: come gestisco la testaccia di cazzo che mi ritrovo e come smetto di essere così tanto invidioso dei successi altrui? Su internet trovo solo formulazioni petalose del problema che mi affligge e soluzioni banali come il suddetto "non paragonarti agli altri, vivi la tua vita, l'importante è migliorare non essere i migliori" che saranno anche giusti ma concretamente non servono ad un
Message too long. Click here to view the full text.
Omessi 10 post, e 1 immagine. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 26518 Risposta Veloce
>>26517
La mia personale opinione è che hai troppa "invidia sociale", da quello che hai scritto, per essere un qualcosa di "naturale".
Ne hai parlato con qualcuno del settore "strizzacervelli"?
>> Num. 26519 Risposta Veloce
>>26517
>il main topic era gestire l'invidia sociale.

Il solito discorso "gli altri scopano e io no", "gli altri lavorano e io no", "gli altri fanno cose e io no", e ti senti inferiore, sfigato, disagiato per questo?

Lo gestisco facendo i cazzi miei e osservando le attività di altra gente. Osserva bene cosa fanno e come si sentono. Lentamente capirai che anche loro hanno un mucchio di problemi da risolvere. E c'é sempre da imparare come risolvere problemi.

D'altra parte risolvere problemi é l'attività che fa guadagnare soldi e senso di scopo all'uomo.
>> Num. 26525 Risposta Veloce
io ho la questione inversa

Vivo da anni la sensazione costante che (quasi) tutte le persone con cui ho a che fare siano meno brave di me, meno veloci di me, meno tutto di me, che riescano a fare la metà di quello che faccio io nella doppio del tempo con risultati peggiori.

Aleggia questa sensazione di rincoglionimento generale... boh e non sono mica uno che si ritiene essere un genio, anzi, però boh mi par di vedere che qualsiasi cosa in sto paese sia un caos dovuto alla gente che si crogiola nell'ingoranza e nello scaricabarilismo.
>> Num. 26526 Risposta Veloce
>>26525
Chiedimi come so che lavori nel pubblico o in mezzo a persone nate prima del 1985
>> Num. 26539 Risposta Veloce
>>26526
Non lavoro nel pubblico. Non so se purtroppo o pre fortuna. Per la seconda che hai detto prevalentemente sì.


File 155394639987.jpg - (113.42KB , 900x1600 , IMG-20190324-WA0001.jpg )
26494 Num. 26494 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Ciao. Ho smesso di fare una vita disagiata da un anno a questa parte, ho smesso di bere, di fumare, di avere più di una partner, ho cancellato tutti i profili social ma come risultato ho solo acuito la mia dipendenza da Internet e da videogiochi (oramai perdo intere giornate e notti davanti a Europa Universalis). Come posso uscirne, a parte trovandomi un lavoro per cui sto preparando un concorso? La forza di volontà e le motivazioni non mancano, manca il metodo. Pic scorrelata.
Omessi 4 post. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 26500 Risposta Veloce
>>26495
Sono anonbruttoepoverochestaconlamodella, ho dovuto barattare la vita di prima per stare con lei. Cioè mi rompe pure le palle e non me la dà se dico "Olocausto" invece che Shoà, poi valle a spiegare che uno è il termine generale e l'altro solo per gli ebrei, rimanere tranquillo. Purtroppo è amore, non so cosa farci.
Grazie Anon, ho capito che il mio problema è il rapporto che ho con lei.
>> Num. 26503 Risposta Veloce
Descrivete cosa facevate nella vostra vita disagiata

t. disagiato più funzionale rispetto a prima
>> Num. 26504 Risposta Veloce
>>26503
Come hai fatto a diventare più funzionale?
>> Num. 26505 Risposta Veloce
  >>26504
Facendo corsi gratuiti, tirocini, lavorando (raramente), frequentando locali di cui di solito non mi interesso, facendo cose di cui di solito non mi interesso, frequentando tipi di persone diametralmente opposte a quelle a cui sono abituato.

A fare solo le cose che interessano (generalmente poche e ripetitive nel tempo) non si riesce a capire come affrontare la multitudine di situazioni che possono capitare in giro.

Leggere di come la struttura di tipo "wurtzite" con gli atomi di boro e azoto nei cristalli sia più dura e resistente del diamante é di certo interessante, just as it is writing this sentence in proper English and proving your capacity and fluency in said language, but... i problemi sono i più disparati e affrontarli richiede metterci le mani sopra ripetutamente, per ottenere un qualche risultato apprezzabile (se lo apprezzerete).
>> Num. 26506 Risposta Veloce
File 155424764847.png - (222.32KB , 396x236 , corrado-guzzanti-lorenzo.png )
26506
>>26500
Macché voi ao, faje n'assolo de Pus Giordan no!?


File 155138769494.jpg - (159.55KB , 500x333 , Job-Hunt.jpg )
26431 Num. 26431 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
>i capi aziendali ti dicono che vogliono interrompere il rapporto lavorativo perché caratterialmente non sei espansivo/talkative con i clienti
>ma dal punto di vista tecnico vai bene e fai le cose che devi fare

E via verso un'altra azienda
Omessi 12 post, e 1 immagine. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 26460 Risposta Veloce
>>26458
tl;dr un anon finisce in mezzo a gente aristocratica/di alta classe a sistemare i computer, ovvero un mezzo autistico e incapace sociale deve rapportarsi con gente scafatissima e talvolta incarognita.

Ma dove sono finite le aziende composte da programmatori?
>> Num. 26461 Risposta Veloce
>>26459
Beh, ci sono ambienti più facili in cui operare e ambienti anche abbastanza complessi. Il tipo di persone che vi trovate davanti é il più disparato, dal 20enne tirocinante alla 65enne prossima alla pensione, dal tipo comprensivo e gentile all'incazzato al primo incontro, da quello che lascia correre tutto a quella che vi fa un reclamo dopo che il browser si blocca.
>> Num. 26462 Risposta Veloce
Purtroppo questi sono gli effetti della contaminazione del mondo dei ciarlatani/indottrinati della psicologia nel mondo di tutti i giorni.
>> Num. 26463 Risposta Veloce
>>26462
Gente che ha il dottorato di ricerca in sociologia e realizza siti con Wordpress?
>> Num. 26501 Risposta Veloce
File 15539961127.png - (9.02KB , 682x201 , costi_ricavi.png )
26501
Ora si scopre che l'ente pubblico che si rivolge a queste aziende private in appalto per ricevere supporto tecnico decidette, vari anni fa, di ridurre i fondi da destinare alle attività di supporto tecnico.

Quindi, anni fa, intorno al 2000, le cose andavano bene: meno computer da controllare e più tecnici in giro per le sedi.

Combinando questa cosa con un drastico aumento del numero delle macchine da tenere sotto controllo, e con una diminuzione dei tecnici atti a tenerle sotto controllo, per contenere le spese in accordo con i tagli, in una sede vasta (teorizziamo oltre 300 computer e oltre 100 periferiche come stampanti), si viene a creare una situazione dove il servizio diventa progressivamente poco gestibile.

Questo é l'inizio della strada verso il fare il minimo numero di operazioni bilanciando il bisogno di contenere i costi e il bisogno di non incorrere in pesanti sanzioni come stabilite sui contratti tra le aziende in appalto e gli enti pubblici.


File 154918999150.jpg - (27.16KB , 640x250 , future.jpg )
26369 Num. 26369 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Per quale motivo ripensate al passato invece di fare il meglio che si può fare con quello che vi offre il futuro?
Omessi 13 post, e 1 immagine. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 26490 Risposta Veloce
>>26488
Non so chi cazzo sia odiofag, e se non vedi l'enorme parte costruttiva dei miei post ma solo la "puzza" ho brutte, bruttissime notizie per te. E ovviamente un invito ad andare di la e restarci.
>>26489
E allora mi sembra ovvio che non è andata a buon fine, puoi stare anni in "terapia" da un cretino e non combinare nulla, purtroppo. In bocca al lupo
>> Num. 26491 Risposta Veloce
>>26490
>Non so chi cazzo sia odiofag.
>un invito ad andare di la e restarci.
Ciao odiofag.
>> Num. 26493 Risposta Veloce
>>26487
>Psicoterapia
>parla come uno che ha fatto PNL
1) la psicoterapia è come andare dal mago. Fortunatamente sono abbastanza istruito per curarmi da solo e non sto così male da dover andare dal mago, ossia da ciarlatani che prima dell'invenzione del Viagra facevano una fortuna.
2) Come dicono gli altri anon, torna di là e non stuzzicare.
>> Num. 26499 Risposta Veloce
>>26493
La psicanalisi è magia. Le psicoterapie sono un'altra cosa e servono per certi disturbi.
>> Num. 26502 SAGE! Risposta Veloce
>>26493
>Fortunatamente sono abbastanza istruito per curarmi da solo
E niente grazie anon mi hai fatto fare grasse risate. Torno sì "di là" ma non certo su dioccha.
Ciao idioti


File 155334328657.jpg - (1.08MB , 1000x1506 , 4f53799d8df5d9c6bbd844e4003c78710428ea59a5e3bda80e.jpg )
26478 Num. 26478 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Ciao /postadelcuore/
Fra poco finirò la triennale e sto pensando di continuare gli studi in un altra città, in Italia
Qualche consiglio? Come fare amicizie velocemente? Sono un po' in ansia al pensiero e ho paura che una volta lì rimarrò un po' isolato.
Omessi 4 post, e 1 immagine. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 26483 Risposta Veloce
se puoi studiare nella tua città e la tua situazione a casa non è disastrosa, non andare via. Si tratta solo di uno spreco di soldi, a maggior ragione se sei il tipo che si preoccupa di non fare amicizie perché probabilmente le cose andranno male.
Lo so bene io che sono andato a studiare fuori immotivatamente e sono stato punito severamente dal destino e dopo 7 anni da quando sono tornato ancora non mi sono ripreso pienamente dal trauma.
>> Num. 26484 Risposta Veloce
>>26482
Tu adesso spieghi perché quelle sono serate da sfigati
>> Num. 26485 Risposta Veloce
>>26480
Grazie anon, sei rassicurante. come città pensavo una del centro-nord come milano, bologna o torino (un po' diversa dalle altre e meno "studentesca" ma ci sono stato da poco e mi è piaciuta molto).
Queste sono quelle che tengo più in considerazione anche perché conosco almeno una persona in ognuna di queste 3 città.

>>26483
> Si tratta solo di uno spreco di soldi, a maggior ragione se sei il tipo che si preoccupa di non fare amicizie perché probabilmente le cose andranno male.
Hai ragione anon, ma non ce la faccio più a stare qui. Non ho gravi problemi in famiglia ma sto in una cameretta striminzita dove non posso nemmeno stare in piedi con le braccia aperte senza toccare qualcosa, con i miei e mio fratello che mi trattano da bamboccio, loro sono sempre a casa, si lamentano se invito un mio amico, non posso portare una ragazza: entrano in camera mia così a caso però poi GUAI a disturbare loro, non ho privacy, non ho libertà : ho 23 anni e faccio la stessa vita che facevo in prima media, qualcosa deve cambiare ecchecazzo.
In più la città dove vivo è troppo stressante, troppo grande e la gente mi ha stancato.
Preferisco 1000 volte correre i rischi a cui vado incontro che continuare così.
Preferisco il rischio al nulla assoluto.


Se magari mi parli dei problemi che hai avuto potrebbe essere utile ma se è un tasto dolente evita, tranquillo.
>> Num. 26486 Risposta Veloce
>>26484
>perché vidya, fumetti e giochi di ruolo sono roba da sfigati?
perché ho usato una distinzione vecchia di una 15ina d'anni per la quale attività che solitamente vengono svolti in solitaria e/o da gruppi di emarginati sono, appunto, svolte da gruppi di emarginati, aka sfigati.
Detto da uno che fa tutte e 3 le attività sopracitate.
Negli ultimi anni c'è stata una rivalutazione dovuta allo sdoganamento della cultura pop, ma non mi dire che sono attività da giggini.
Alla male più normies ne fanno parte, tutto qua.

>>26485
Sono tutte e 3 città ottime, ma dipende tutto da quale facoltà tu voglia fare, e se ci sia un luminare di tale facoltà in una delle università da te scelte.
Immagino tu sia di Roma se ti lamenti della città troppo grande, comunque hanno tutte e 3 (milano in particolare) un buon sistema di trasporto pubblico e di attività per giovani e studenti, socializzare non è troppo difficile e qualcosa fa fare lo trovi.
Se hai altre domande chiedi pure.
>> Num. 26492 Risposta Veloce
>>26486
Puoi farci una lista di attività svolte da gruppi di non emarginati?

t. giocatore di calcetto molto mediocre e frequentatore di discoteche emarginato


File 155170217431.jpg - (72.75KB , 709x602 , 157D584D-3688-4C5D-8ECC-82CC31251329.jpg )
26445 Num. 26445 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Sono quel povero stronzo che sta in Australia, ho aperto diversi fili nell'altra board. Allora, come dicevo in >>/rd/417084 c'è questa lucchese che ho incontrato di nuovo anche ieri in spiaggia, è bellissima, ricorda la Anna Ascani (cercatela su Google) ma più giovane e magra, e ha una voce che madonna mi ammazza. Bene, ieri fra una roba e l'altra dopo averle raccontato che la sera prima avevo alzato il gomito e ho lavorato in hangover le chiedo se lei beve tanto e mi dice di sì, e ok, lo terrò a mente per sabato quando sicuramente ci vedremo in un locale che mi ha già detto di frequentare di fisso tutti i sabati. Poi la invito a mangiare una pizza con noi in una brewery dove fanno sempre la pizza a dieci dollari il venerdì e mi ha detto che mi farà sapere in settimana.

Insomma so che non ho speranze ma una parte di me si vuole sfasciare ammerda e vedere che cosa succede sabato, e poi venerdì non saremmo da soli ma comunque solo stare con lei sarebbe già qualcosa. Però sono un handicappato sociale di merda e non so che fare, intanto stasera bevo e soffro.
Omesso 1 post. Clicca Rispondi per visualizzarlo.
>> Num. 26447 Risposta Veloce
File 155172039240.jpg - (39.96KB , 500x507 , 153621929516.jpg )
26447
Non ho ben compreso. Nel dubbio ti consiglio di bere il giusto e goderti la serata. Non è sfondandosi di qualcosa che si acquista sicurezza con quelle GRAN BASTARDE, FALSE, che sono le donne
>> Num. 26448 Risposta Veloce
Protip.
Nessuno in Australia è a conoscenza o potrà mai esserlo, di tutte le cose imbarazzanti che hai mai potuto fare.
Vai ragazzo. Vai e diventa un eroe.
>> Num. 26449 Risposta Veloce
MILDURA
I
L
D
U
R
A
>> Num. 26450 Risposta Veloce
>>26447
>ti consiglio di bere il giusto e goderti la serata. Non è sfondandosi di qualcosa che si acquista sicurezza
fottutamente QUESTO
>con quelle GRAN BASTARDE, FALSE, che sono le donne
fottutamente non questo.
>> Num. 26477 Risposta Veloce
Beh poi alla fin della fiera allora sta cena non s'è più fatta, però ieri mi ha detto che forse c'era una festa in giro che poi in realtà non c'è stata ma mi ha scritto lei per farmi sapere dove ci si trovava.


File 15529895076.png - (27.27KB , 485x270 , 1505643348285.png )
26464 Num. 26464 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Anon non ce la faccio più devo togliermela dalla testa.
Dove lavoro c'è una mia collega, 5 anni più giovane, ed è perfetta. Quando sono entrato mi ero già accorto di lei (è oggettivamente una 10/10 non scherzo, ha fatto dei concorsi e le sbavano tutti dietro), però non ci avevo interagito molto sapendo già come finisco per comportarmi con questo genere di ragazze.
Però lavorando insieme è ovvio che prima o poi si interagisce quindi ci siamo ritrovati insieme per un paio di progettini del cazzo. L'ho conosciuta, speravo davvero che fosse antipatica e invece è simpaticiassima e sempre presa bene, oltre ad avere i miei stessi interessi (viaggi, musica, ecc).
Fin qui direi che è ovvio che mi sono innamorato come un quindicenne, ma ovviamente lei è fidanzata e mi ha fatto esplicitamente capire che non c'è trippa per gatti. Io sono stupido e nonostante ciò ho fatto un paio di cazzate che ora hanno reso le cose un po' strane.
Questo non è un thread per chiedere come conquistarla, è un thread per chiedere come cazzo faccio a ripigliarmi un attimo. La vedo tutti i giorni, abitiamo vicini, penso tutto il giorno a lei e mi distraggo in continuazione, ho i crampi allo stomaco e di notte non dormo. Ora sto cercando di evitarla ma so che un giorno le richiederò di uscire e lei mi dirà di no e io non dormirò per un'altra settimana.
Posso solo drogarmi per distrarmi? Non ditemi di schioccare le dita e avere subito pronta un'altra ragazza da scopare, sono un Anon.
Non so se ho scritto di merda e non si capisce, ma sto davvero di cazzo.
Pittura a caso
Omesso 1 post. Clicca Rispondi per visualizzarlo.
>> Num. 26466 Risposta Veloce
Fatti una pippa la mattina prima di andare a lavoro, non sto scherzando
>> Num. 26468 Risposta Veloce
Lollai alla pic.
Mi ci sono trovato tante, tante volte in quella situazione.
>> Num. 26469 Risposta Veloce
Cerca di conoscere nuove persone, e di conoscerla meglio.
Sicuramente dietro l'angolo c'è una tipa che ti può piacere anche più di lei. Prenditi cura di te stesso, fai esercizio fisico, cerca di credere in te stesso, attacca discorso con chi ti dà spiragli per farlo, sii gentile e vedrai che la troverai. Tra un po' di tempo, ma la troverai.
Anche perché io mi metterei nei panni del ragazzo di lei, che vorrebbe spaccarti la faccia ma non lo fa perché altrimenti licenziano la tua collega dal lavoro.
>> Num. 26473 Risposta Veloce
File 155319361121.jpg - (36.62KB , 680x465 , 1520997700568.jpg )
26473
>>26469
Conoscerla meglio è complicato, ha ovviamente alzato le difese al massimo da quando si è resa conto che ci stavo provando con lei.
Il ragazzo non so nemmeno se sappia di me, credo che con questa ragazza ci abbia provato così tanta gente che lui deve avere una fiducia cieca. Io impazzirei.
>> Num. 26476 Risposta Veloce
>>26473
Impazziresti perché sei anon e hai zero autostima e rispetto per te stesso e verso gli altri. Proprio come me.


File 155179039488.jpg - (10.04KB , 170x118 , schilderij.jpg )
26451 Num. 26451 AUTOSABBIA! Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
ciao anon

niente, scrivo questo e poi vado via.
ieri ho fatto la cazzata più grossa della mia vita, boh, non saprei nemmeno spiegartela.
immaginate, che so, di star giocando con il figlio di un vostro amico, ecco. gli fate fare i salti prendendolo in braccio, oplà, olè, evviva, poi ad un certo punto sbatte la testa contro il soffitto e vedete il sangue che gli esce dal naso e a vi accorgete che è morto. io ora mi sento così, anche se ovviamente non ho ucciso nessuno.

è ovviamente troppo tardi per rimediare, e prima che i veri anon mi diano la caccia, no non c'è nulla di mezzo che siano rapporti o donne o altro, sono vero anon anch'io. se l'ipotesi del suicidio è sempre stata lì, in penombra, ora si fa sempre più accesa. forse vado a fare il barbone da qualche parte.

ah, e anche se ammetto di meritarmi di avere una vita di merda e del cazzo senza felicità, non penso di meritarmi di stare così male.

saluti anon
Omesso 1 post. Clicca Rispondi per visualizzarlo.
>> Num. 26453 Risposta Veloce
Tranquillo anon, è capitato a tutti di sbagliare a scrivere ginnastiche.
>> Num. 26454 Risposta Veloce
File 155180998678.gif - (2.60MB , 250x250 , 153435144875.gif )
26454
Solo alla morte non c'è rimedio
>> Num. 26455 Risposta Veloce
Hai pisciato nell'acquasantiera?
>> Num. 26456 Risposta Veloce
per favore OP non ucciderti, facci almeno sapere che è successo, magari ti aiutiamo a mettere le cose in prospettiva
>> Num. 26457 Risposta Veloce
Op come va oggi? Perché non ci racconti cosa è successo? Solo la morte è intollerabile e, talvolta, nemmeno quella.


File 155095992150.jpg - (130.55KB , 1300x1171 , concetto-promettente-di-sogno-di-visione-di-scopo-.jpg )
26425 Num. 26425 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Vorrei avere un sogno, una passione bruciante. Qualcosa su cui sognare.
>> Num. 26426 Risposta Veloce
Camgirls!
>> Num. 26427 SAGE! Risposta Veloce

>> Num. 26430 Risposta Veloce
Io ho un sogno, avere un sogno (cit.)
>> Num. 26438 Risposta Veloce
Dite che voler diventare un becchino é un brutto sogno? Come si compara rispetto al lavorare come OSS?
>> Num. 26439 Risposta Veloce
>>26438
Se i morti e i loro odori non ti danno fastidio credo che non sia una brutta idea


Num. 26405 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
  per te anon
>> Num. 26406 Risposta Veloce
File 155048951914.png - (286.84KB , 1280x800 , Clipboard-1.png )
26406
E vabbe', ma allora ditelo!
>> Num. 26407 Risposta Veloce
File 155050593111.jpg - (177.08KB , 960x960 , Giovanni-Cacioppo-foto-da-Facebook.jpg )
26407
>>26406
>Ti ci haju scritto 'n libbru che vvoi chiu?
>> Num. 26423 Risposta Veloce
Video davvero bellino, molto interessante sopratutto da 6:02 dove parla degli effetti della solitudine e di come faccia sviluppare quel vizioso sistema di autodifesa che ti porta a vedere più ostilità nei rapporti con gli altri e ti fa soffermare di più sui dettagli: come dice, fai attenzione di più agli altri, ma li capisci di meno.
Mi sono ritrovato in questa descrizione per il fatto che spesso al liceo tendevo a rimanere da solo, spesso mi auto-escludevo dagli altri per mia volontà', e ne sento ancora gli effetti.
>> Num. 26429 Risposta Veloce
Sempre cose belle ed interessanti, sul nuovocanale.
Commento non ironico


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo  
[0] [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14]