-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro]
Modalità post: Risposta
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 3596)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, SWF
  • Massima dimensione del file 4000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 508 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2012-08-26 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 150344450094.png - (16.52KB , 708x170 , bisnis.png )
3596 Num. 3596
Youtube e la monetizzazione: cosa é successo?

Molti creatori di video si stanno lamentando di come non vengano più pagati. A cosa é dovuto?
Espandi tutte le immagini
>> Num. 3597 quick reply
L'algoritmo di youtube adesso esclude dalla monetizzazione certi video, tipo troppo sessuali e cose simili. Ovviamente funziona col culo e smonetizza video normali. Molti jewtubbers si sono trovati con metà dei video smonetizzati e lo stipendio ridotto e stanno piangendo.

i miei video sono ancora belli lì che mi fruttano 100 patacche al mese
>> Num. 3598 quick reply
File 150349922738.png - (54.35KB , 800x494 , youtubers.png )
3598
>>3597
>> Num. 3599 quick reply
Due lettere: PC.
Ormai youtube è praticamente proprieta dell'analogo americano del MOIGE.
O più precisamente lo sono le aziende che non vogliono i loro banner a "supportare" i cosiddetti video "problematici" (ad esempio lo youtuber in questione dice "fuck") perché li fa sembrare cattivi pure a loro.
Ormai di "you" c'è rimasto ben poco in youtube. E' in tutto e per tutto la TV 2.0 dove chi vive e chi muore è deciso dalla moralfaggotteria e dai pubblicitari. Se sei un personaggio indipendente e vuoi avere libertà artistica e d'espressione, puoi averceli. Ma gratis.
>> Num. 3600 quick reply
>>3599
E aggiungerei:
>puoi averceli. Ma gratis.
... almeno per adesso.
Se poi andate a informarvi sul cosiddetto "diversity memo" di google, si può capire che aria tira pure lì.
Si può solo sperare che la demonetizzazione non sia solo il primo passo verso il banhammering di tutto quello che è "problematico".
Comunque, complottismi esclusi, si spera sia tutta una questione di advertising friendlyness.
>> Num. 3601 quick reply
>>3599
> Ma gratis.
E giustamente cazzo. Su youtube non si dovrebbe proprio fare soldi.
>> Num. 3602 quick reply
File 150350745193.jpg - (334.96KB , 800x530 , PRODUTTIVITA.jpg )
3602
>>3601
Youtube è la concretizzazione del sogno capitalista. Con la monetizzazione molti subito sono andati in "yeah, posso giocare ai videogiochi nel buio della mia stanzetta e farci soldi, mamma non sono più un fallito, adesso la mia perdita di tempo make money, i'm business, sono produttivo yeah".
Ma si tratta di "lavoratori" senza garanzie e senza diritti a cui google può chiudere il rubinetto quando vuole senza che nessuno possa farci nulla. E ancora peggio che lavorare da immigrati illegali per un caporale agricolo della terronia.
Se il tuo unico tornaconto economico sono youtube e twitch non gliene fotte un cazzo a nessuno. "Trovati un lavoro, uno vero" questo ti verranno a dire. E approvo pure.
>> Num. 3603 quick reply
>>3602
In quale sistema i lavoratori hanno garanzie e diritti?

Il sogno comunista italiano dove i dipendenti statali sono sempre sul posto di lavoro e non possono essere licenziati?
>> Num. 3604 quick reply
>>3602
Che poi in realtà possono saltare youtube e farsi pagare dal prodotto x per fare pubblicità. Chi ha meno dignità, può mettere su un patreon/sarcazzo.
>> Num. 3605 quick reply
>>3603
Il comunismo è un capitalismo estremizzato. Il governo diventa l'azienda che letteralmente ha potere assoluto sui lavoratori, non solo in ambito lavorativo ma controllandone l'intera esistenza.
Ed è tutto un bene perché l'azienda governo rappresenta la collettività, e farsi controllare e sfruttare dalla collettività è cosa buona e giusta. Non come quando lo fa uno sporco privato capitalista.
>> Num. 3606 quick reply
>>3605
In effetti chi prende soldi da Youtube li prende da Google, e quindi può diventare in futuro un dipendente di Google. Ma a tutti gli effetti nessuno di questi youtuber ha mandato una mail a Page e Brin per chiedere "salve sono un videomaker freelance volete che vi faccia dei video gratuitamente?"

Però sappiamo bene che il capitalismo sregolato é un ritorno a "il più forte vince". E quindi se il più forte é quello che vince, vuol dire che sarà lui a dettare le regole della monetizzazione e deciderà chi pagare e come.


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo