-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro] [Visualizza tutto] [Ultimi 50 post] [Primi 100 post]
Modalità post: Risposta
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 15685)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, PNG, WEBM
  • Massima dimensione del file 5000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 2138 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 152536345759.jpg - (2.15MB , 5027x7109 , Giro6.jpg )
15685 Num. 15685
perché il Giro merita un filo tutto suo

Si parte domani da Gerusalemme per 3 tappe all'estero prima di sbarcare in Italia
Espandi tutte le immagini
>> Num. 15686 quick reply
File 152536357867.jpg - (1.78MB , 1080x1350 , 2018-03-29 15_22_11 1745750775692328910_237084588.jpg )
15686
Ovviamente presentato dalle sorelle del ciclismo Arianna e Martina
>> Num. 15687 quick reply
File 152536383139.jpg - (194.95KB , 1200x660 , G18_T01_Jerusalem_alt_jpg.jpg )
15687
La prima tappa è il classico prologo da poco meno di 10km però qui la strada è tutta una saliscendi a differenza dei soliti prologhi tutti piani e qualche distacco relativamente significativo potrebbe già esserci
Il mio favorito per domani? Dico il vincitore del Giro dell'anno scorso Tom Dumoulin
>> Num. 15697 quick reply
File 15254461764.jpg - (159.64KB , 899x1124 , 2017-07-05 09_26_28 1552056619483226909_387886909.jpg )
15697
Ed ecco i risultati della prima tappa

1 DUMOULIN Tom
2 DENNIS Rohan 0:02
3 CAMPENAERTS Victor 0:02
4 GONÇALVES José 0:12
5 DOWSETT Alex 0:16
6 BILBAO Pello 0:18
7 YATES Simon 0:20
8 SCHACHMANN Maximilian 0:21
9 MARTIN Tony 0:27
10 POZZOVIVO Domenico 0:27
...
16 PINOT Thibaut 0:33
...
21 FROOME Christopher 0:37
...
40 CHAVES Johan Esteban 0:46
...
43 BENNETT George 0:49
...
47 ARU Fabio 0:50
...
61 LOPEZ Miguel Angel 0:56
...
76 WOODS Michael 1:02

E c'ho preso con il pronostico, Domolino è la prima maglia rosa e non è neanche detto che qualcuno riuscirà a prendersela prima di Roma
Benissimo Pozzovivo che da scalatore riesce a piazzarsi nella top 10
Tra quelli che puntano alla classifica finale molto bene anche Yates settimo e Pinot che limita i danni
Gli altri scalatori prendono mazzate ma era previsto
Brutta partenza per Froome che sulla carta era da top 3 e invece si prende più di mezzo minuto, no sabutamol no party?
>> Num. 15698 quick reply
File 152544650062.jpg - (201.29KB , 1200x660 , G18_T02_TelAviv_alt_jpg.jpg )
15698
Domani seconda tappa da Haifa a Tel Aviv di 167km
Praticamente tutta pianeggiante lungo la costa del Mediterraneo, il vento potrebbe essere insidioso, giusto a metà tappa c'è un GPM4 di un paio di km per assegnare la maglia verde, l'arrivo è per velocisti almeno in teoria perché c'è sempre la possibilità di fughe
>> Num. 15699 quick reply
File 152544838357.jpg - (63.47KB , 720x482 , Photo2_2.jpg )
15699
>partire in Israele

E vbb

Chi sono i favoriti quest'anno?

Froome é ancora in forma?
Valverde potrà essere competitivo?

Dove sono Aru e gli altri?
>> Num. 15700 quick reply
>>15699
Froome è caduto durante la ricognizione della prima tappa e ha sbattuto la gamba, quindi per ora non è in condizioni ottimali. Aru è arrivato 47° alla crono, ma non è uomi da crono e quindi le cose non potranno che migliorare per lui. Per il resto nulla so
>> Num. 15701 quick reply
>>15700
Si è caduto ma non è stata sta gran caduta, credo che semplicemente non è in super condizione anche perché sa che probabilmente dopo il Giro arriverà la squalifica e quindi è tutta fatica sprecata
>> Num. 15702 quick reply
Video 152551610437.webm - (4.09MB , 800x440 , 30936977_981973461963585_2711999434828283904_n_12_.webm )
15702
>>15701
>Si è caduto ma non è stata sta gran caduta
Non s'è rotto niente, ma la botta c'è e potrebbe farsi sentire: ho visto le immagini e sembrerebbe che abbia picchiato il ginocchio
>> Num. 15703 quick reply
Video 152551618959.webm - (1.99MB , 800x450 , froomecaduta_20180504135941_900k_12_17_25_21.webm )
15703
>> Num. 15704 quick reply
>>15701
Dopo il giro arriverà la squalifica? Per cosa?

Ciclismo: l’inglese è sub judice per doping, ma si vuole evitare un altro caso Contador
«Al Giro d’Italia non ci sarà più un altro caso Contador». L’affermazione di Mauro Vegni, direttore della Corsa Rosa, durante la presentazione ad Almese (Torino) della due tappe in Valsusa del Giro 2018, ha suscitato curiosità e anche allarme: significa forse che Chris Froome, in attesa di giudizio per doping, potrebbe non essere ammesso fra gli iscritti al prossimo Giro d’Italia? Come si ricorderà Alberto Contador nel gennaio 2012 fu squalificato con effetto retroattivo della sentenza
>> Num. 15705 quick reply
>>15704
È stato trovato positivo alla Vuelta 2017 ed è ancora in attesa di giudizio, quindi se verrà squalificato come è probabile che sarà perderà la vittoria della Vuelta in favore di Nibali e forse tutte le partecipazioni successive
Il fatto che sia al giro mi fa pensare che potrebbero squalificarlo per la Vuelta, fargli valere tutte le competizioni successive e far partire un periodo di squalifica dal momento della sentenza, il che avrebbe senso perché alla Vuelta prese roba che non da effetti nelle gare successive quindi se poi viene trovato pulito possono fargliele valere, se non sono in grado di fare una sentenza immediata e fanno passare 8 mesi è anche giusto che il corridore finchè non viene giudicato colpevole abbia il diritto di correre
>> Num. 15706 quick reply
File 152553328460.jpg - (168.24KB , 937x1171 , 2017-09-27 20_24_28 1613268959213407781_387886909.jpg )
15706
Comunquemente è finita la tappa e sono arrivati in volata come previsto

1 VIVIANI Elia
2 MARECZKO Jakub
3 BENNETT Sam
4 BONIFAZIO Niccolo
5 MODOLO Sacha
6 VENTURINI Clément
7 GIBBONS Ryan
8 BELLETTI Manuel
9 PLANCKAERT Baptiste
10 DRUCKER Jean-Pierre

Rohan Dennis ha fatto lo sprint intermedio e ha preso qualche secondo di abbuono riuscendo a strappare la maglia rosa a Dumoulin
>> Num. 15708 quick reply
File 152553379139.jpg - (230.09KB , 1200x660 , G18_T03_Eilat_alt_jpg.jpg )
15708
Domani terza tappa da Be'er Sheva a Eilat di 229km
Tappa molto lunga che dalla zona a sud di Gerusalemme va a sud fino al Mar Rosso attraversando il deserto del Negev quindi il caldo potrebbe essere un grosso problema, la parte centrale è ondulata è c'è anche un GPM4 ma tutto il tratto finale è in pianura e quindi aspettiamoci un'altra volata
>> Num. 15710 quick reply
Video 152556182461.webm - (619.70KB , 640x360 , yl-Qm6_1MGRj4zhF__1_08_53_15.webm )
15710
>>15706
Hai dimenticato di citare il momento più importante della gara. Video correlato
>> Num. 15711 quick reply
File 152562649219.jpg - (108.66KB , 1080x720 , 2017-09-04 15_21_30 1596446628608671848_387886909.jpg )
15711
Terza tappa conclusa ancora in volata e ancora con la vittoria di Viviani, c'è stata una fuga per tutta la tappa ma li hanno ripresi a 10km dall'arrivo

1 VIVIANI Elia
2 MODOLO Sacha
3 BENNETT Sam
4 MARECZKO Jakub
5 VAN POPPEL Danny
6 DEBUSSCHERE Jens
7 BELLETTI Manuel
8 PLANCKAERT Baptiste
9 PEDERSEN Mads
10 GONÇALVES José

Dennis Rohan maglia rosa, Elia Viviani maglia ciclamino, Enrico Barbin maglia azzurra
>> Num. 15712 quick reply
File 152562695089.jpg - (261.36KB , 1200x660 , G18_T04_Caltagirone_alt_jpg.jpg )
15712
Domani ci sarà il giorno di riposo per permettere il trasferimento da Israele all'Italia, si ripartirà martedì dalla Sicilia

Quarta tappa da Catania a Caltagirone di 198km, molto mossa con praticamente zero km di pianura ma senza rilevanti salite, ci sono due GPM4 nella parte centrale e probabilmente non ci saranno grossi scossoni in classifica, anche se è tappa ideale per le fughe quindi se riuscissero a prende un bel vantaggio potrebbero succedere cose interessanti
Ultimo km che potrebbe regalarci la prima sfida in salita tra i big perché ci sono circa 900 metri finali all'8.5% di media con un tratto al 13%
>> Num. 15713 quick reply
Elia vincerà tutte le volate perché praticamente mancano tutti i velocisti di livello.
>> Num. 15714 quick reply
File 152563264179.jpg - (65.73KB , 641x417 , MarcoZ-Giro-2018.jpg )
15714
>>15712
>si ripartirà martedì dalla Sicilia
>> Num. 15715 quick reply
File 15258017921.jpg - (150.81KB , 1080x718 , 2017-09-20 15_40_55 1608052816961939579_387886909.jpg )
15715
C'è stata una fuga di 5 uomini per quasi tutta la tappa ma non avevano grandi ambizioni di vittoria ed erani li praticamente solo per i traguardi volanti e i GPM, gli ultimi km sono stati belli frizzanti e alla fine ha trionfato il favorito di giornata Wellens, Froome ha preso altri 20 secondi, mi sa che è proprio la condizione a scarseggiare perché hanno detto che la caduta non ha dato problemi, non molto bene anche Aru che ha preso altri secondi, Dennis è riuscito a mantenere la maglia rosa

All'arrivo:
1 WELLENS Tim
2 WOODS Michael ,,
3 BATTAGLIN Enrico ,,
4 YATES Simon ,,
5 FORMOLO Davide ,,
6 KREUZIGER Roman 0:04
7 KONRAD Patrick ,,
8 SANCHEZ Luis Leon ,,
9 POZZOVIVO Domenico ,,
10 CHAVES Johan Esteban ,,
>> Num. 15716 quick reply
File 152580201963.jpg - (426.28KB , 570x570 , 2017-09-24 14_13_23 1610907860912609347_387886909.jpg )
15716
Classifica generale:
1 DENNIS Rohan
2 DUMOULIN Tom 0:01
3 YATES Simon 0:17
4 WELLENS Tim 0:19
5 BILBAO Pello 0:25
6 SCHACHMANN Maximilian 0:28
7 POZZOVIVO Domenico ,,
8 PINOT Thibaut 0:34
9 KONRAD Patrick 0:35
10 BETANCUR Carlos ,,
...
14 CHAVES Johan 0:47
...
18 WOODS Michael 0:53
...
20 FROOME Christopher 0:55
21 BENNETT George 0:56
...
24 ARU Fabio 0:57
...
26 HENAO Sergio Luis 1:03
...
30 LOPEZ Miguel Angel 1:14
>> Num. 15717 quick reply
File 152580217899.jpg - (186.96KB , 1080x1349 , 2017-10-02 20_13_26 1616887287396076494_387886909.jpg )
15717
Maglia verde:
1 VIVIANI Elia 130
2 MODOLO Sacha 55
3 MARECZKO Jakub 53

Maglia azzurra:
1 BARBIN EnricoBardiani 11
2 FRAPPORTI Marco 7
3 BOIVIN Guillaume 3

Teams:
1 Mitchelton-Scott
2 Astana Pro Team ,,
3 BORA - hansgrohe 0:16

Maglia bianca:
1 SCHACHMANN Maximilian
2 CONTI Valerio 0:25
3 OOMEN Sam 0:32
>> Num. 15718 quick reply
File 152580249775.jpg - (254.43KB , 1200x660 , G18_T05_SantaNinfa_alt_jpg.jpg )
15718
Domani quinta tappa da Agrigento a Santa Nifa (Valle del Belice) di 153km
Tappa abbastanza corta e con una prima parte facile di pianura, la seconda parte è simile a quella di oggi con salie e scendi senza un metro di pianura, si affrontano tre GPM4 e negli ultimi 2km c'è uno strappo con anche delle pendenze importanti quindi sicuramente non tappa da velocisti ma da fuga
>> Num. 15719 quick reply
File 152586145587.jpg - (289.96KB , 1280x853 , elia-viviani-quick-step-giro-italia-2018-etapa2-ci.jpg )
15719
>>15717
>Maglia verde:
>1 VIVIANI Elia 130
>> Num. 15720 quick reply
File 152588755762.jpg - (311.64KB , 1080x1258 , 2017-10-06 20_07_11 1619783243905079202_387886909.jpg )
15720
Anche nella tappa di oggi fuga che è stata ripresa sul finale e c'è stata una bella vittoria per Battaglin, arrivo più o meno in volata perché i primi 43 sono arrivati con lo stesso tempo ma poi gli altri sono arrivati scaglionati e il distacco più rilevante è sicuramente quello di Lopez che ha preso 43 secondi

1. BATTAGLIN Enrico
2. VISCONTI Giovanni
3. GONÇALVES José
4. SCHACHMANN Maximilian
5. YATES Simon
6. WELLENS Tim
7. GAVAZZI Francesco
8. LAMMERTINK Maurits
9. POZZOVIVO Domenico
10. KONRAD Patrick

>>15719
Si chiedo scudo, l'ho confusa con quella del Tour
>> Num. 15721 quick reply
File 152588794131.jpg - (251.30KB , 1200x660 , G18_T06_Etna_alt_jpg.jpg )
15721
Domani sesta tappa e si inizia a fare sul serio, da Caltanissetta all'Etna di 164km
Come le precedenti altra tappa con tanti sali e scendi e strade tortuose specialmente nella prima metà, poi lascia respirare con un tratto di quasi pianura, dopo 125km dalla partenza si inizia a salire anche se la prima parte è molto abbordabile, dopo un breve tratto di discesa arrivano i 15km finali con l'ascesa all'Etna da un versante inedito, un GPM1 lungo e con delle pendenze importanti specialmente nella parte centrale, la classifica verrà sicuramente scombussolata e quasi sicuramente cambierà la maglia rosa
>> Num. 15722 quick reply
File 152588797145.jpg - (212.53KB , 1200x660 , G18_T06_S01_Etna_alt_jpg.jpg )
15722
>>15721
>> Num. 15723 quick reply
File 15259718286.jpg - (129.65KB , 937x1171 , 2017-10-10 20_09_59 1622683752777167327_237084588.jpg )
15723
Bella tappa perché c'è stata una fuga di 20-30 corridori abbastanza presto e tra di loro c'erano Chaves e Henao che sono due messi bene in classifica quindi sia la fuga che il gruppo hanno spinto forte tutta la tappa, i fuggitivi hanno mantenuto un discreto vantaggio che oscillava tra i 2 e i 3 minuti poi sul finale il gruppo ha iniziato la rimonta
Iniziata la salita dell'Etna entrambi i gruppi hanno perso pian piano elementi finchè davanti non sono restati in 7-8, tanti attacchi di Ciccone e buone risposte di Henao ma alla fine è stato Chaves a portare l'attacco decisivo staccando tutti gli altri
Dietro nel gruppo c'è stata battaglia tra i big con un ottimo Pozzovivo a prendere spesso l'iniziativa, buone risposte di Bennett, Dumoulin e Pinot, altalenante Lopez, sorpresa Carapaz che sta con i migliori mentre Froome e Aru sono sembrati i più in difficoltà
L'attacco decisivo è stato di Yates che è andato via con impressionante facilità rifilando mezzo minuto agli altri big in meno di 2km, sul traguardo sono attivati proprio Yates e Chaves con Yates che da buon compagno di squadra ha lasciato che fosse Chaves a tagliare il traguardo per primo

1. CHAVES RUBIO Jhoan Esteban
2. YATES Simon Philip
3. PINOT Thibaut 0’ 26”
4. BENNETT George 0’ 26”
5. POZZOVIVO Domenico 0’ 26”
6. LOPEZ MORENO Miguel Angel 0’ 26”
7. CARAPAZ Richard 0’ 26”
8. DUMOULIN Tom 0’ 26”
9. ARU Fabio 0’ 26”
10. FROOME Chris 0’ 26”
>> Num. 15724 quick reply
File 152597203581.jpg - (133.04KB , 937x1171 , 2017-12-10 19_52_08 1666916293990129593_237084588.jpg )
15724
La classifica inizia a delinearsi

1. YATES Simon Philip
2. DUMOULIN Tom 0’ 16”
3. CHAVES RUBIO Jhoan Esteban 0’ 26”
4. POZZOVIVO Domenico 0’ 43”
5. PINOT Thibaut 0’ 45”
6. DENNIS Rohan 0’ 53”
7. BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 01’ 03”
8. FROOME Chris 01’ 10”
9. BENNETT George 01’ 11”
10. ARU Fabio 01’ 12”

Dennis ha comunque retto bene onorando la maglia, Yates entra di prepotenza tra i super favoriti e Chaves ritorna sotto, Bilbao non perde troppo e alla fine credo si stia affermando come alternativa a Lopez in casa Astana, probabile che ora saranno considerati entrambi capitani
>> Num. 15725 quick reply
File 152597250292.jpg - (1.04MB , 1024x1024 , 2018-02-27 19_48_45 1724171857090170045_237084588.jpg )
15725
>maglia bianca
1. CARAPAZ Richard
2. O'CONNOR Ben 0’ 16”
3. OOMEN Sam 0’ 19”
4. SCHACHMANN Maximilian 0’ 39”
5. LOPEZ MORENO Miguel Angel 0’ 49”

>maglia ciclamino
1. VIVIANI Elia 131
2. MODOLO Sacha 55
3. MARECZKO Jakub 53
4. BENNETT Sam 50
5. FRAPPORTI Marco 49

>maglia azzurra
1. CHAVES RUBIO Jhoan Esteban 35
2. YATES Simon Philip 18
3. PINOT Thibaut 12
4. BARBIN Enrico 11
5. BENNETT George 9

>classifica team
1. MITCHELTON - SCOTT
2. TEAM SKY 02’ 06”
3. MOVISTAR TEAM 02’ 06”
4. ASTANA PRO TEAM 02’ 23”
5. UAE TEAM EMIRATES 06’ 00”
>> Num. 15726 quick reply
File 152597270598.jpg - (210.69KB , 1200x660 , G18_T07_PraiaAM_alt_jpg.jpg )
15726
Domani settima tappa da Pizzo a Praia a Mare di 159km
Classica tappa intermedia di pianura per dare la possibilità ai corridori di riprendere le forze e ai velocisti di battagliare per la vittoria di tappa, si segue la costa tirrenica della calabria e c'è giusto una leggerissima salitella nel finale ma niente che possa spezzare il gruppo
>> Num. 15728 quick reply
File 152605865365.jpg - (0.96MB , 1080x1080 , 2018-01-07 17_56_06 1687151550588558260_237084588.jpg )
15728
Tappa conclusa in volata come da previsione, la fuga c'è stata ma non ha portato a niente, vince Bennett (Sam) davanti a Viviani che manca il tris

1 BENNETT Sam
2 VIVIANI Elia
3 BONIFAZIO Niccolò
4 MODOLO Sacha
5 VAN POPPEL Danny
6 MARECZKO Jakub
7 VENTURINI Clement
8 PEDERSEN Mads
9 ROELANDTS Jurgen
10 DEBUSSCHERE Jens
>> Num. 15729 quick reply
File 15260591534.jpg - (240.95KB , 1200x660 , G18_T08_Montevergine_alt_jpg.jpg )
15729
Domani ottava tappa da Praia a Mare a Montevergine di Mercogliano di 209km
Tappa piuttosto lunga che segue la costa tirrenica campana fino a Salerno dove poi svolta verso la zona di Avellino per un traguardo in salita
I primi 150km sono sostanzialmente pianura con qualche sali e scendi tra il km 40 e il 70 ma nulla di difficile, potrebbe però essere terreno buono per fughe
Tra il km 150 e il 190 si inizia a salire ma è salita docile intervallata da pianura e non farà la differenza, gli ultimi 17km invece sono quelli che portano all'arrivo del santuario di Montevergine, salita regolarissima sempre attorno al 5% ma molto lunga, non credo che si vedranno i fuochi d'artificio tra gli uomini di classifica perché non è terreno così impegnativo da fare la differenza, ma tutto può succedere nel ciclismo
>> Num. 15730 quick reply
File 152605917356.jpg - (199.13KB , 1200x660 , G18_T08_S01_Montevergine_alt_jpg.jpg )
15730
>>15729
>> Num. 15733 quick reply
File 152613357632.jpg - (1.48MB , 1080x1080 , 2018-01-18 15_06_52 1695038634997446877_237084588.jpg )
15733
Aggiornamento live della tappa, dopo 160km c'è una fuga con 5 minuti di vantaggio sul gruppo, i componenti sono Montaguti, Torres, Villella, Mohoric, Dan Der Sande, Bouwman e Polanc, essendoci buoni corridori è improbabile che il gruppo riesca a riprenderli a questo punto quindi loro si giocheranno la vittoria finale
>> Num. 15734 quick reply
File 152613935041.jpg - (84.69KB , 1080x1350 , 2018-01-19 12_14_41 1695677078329340492_237084588.jpg )
15734
>>15733
Tappa terminata, la fuga non è andata in porto perché il gruppo ha fatto la salita finale a ritmo altissimo e Bouwman (ultimo dei fuggitivi ad essere ripresto) è stato superato da Carapaz nell'ultimo km
Carapaz era scattato dal gruppo a circa 2km dall'arrivo ed è andato a vincere in solitaria con qualche secondo sul gruppo che comprendeva circa 30 corridori con tutti i migliori della classifica

1 CARAPAZ Richard
2 FORMOLO Davide 0:07
3 PINOT Thibaut ”
4 BATTAGLIN Enrico ”
5 YATES Simon Philip ”
6 POZZOVIVO Domenico ”
7 CHAVES Jhoan Esteban ”
8 KONRAD Patrick ”
9 WOODS Michael ”
10 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. ”
>> Num. 15735 quick reply
File 152613951531.jpg - (97.16KB , 1080x607 , 2018-02-06 19_02_34 1708928336229869047_237084588.jpg )
15735
>Maglia bianca
1 CARAPAZ Richard
2 OOMEN Sam 0’ 36”
3 O'CONNOR Ben 0’ 54”
4 SCHACHMANN Maximilian 0’ 56”
5 LOPEZ MORENO Miguel Angel 01’ 06”

>Maglia ciclamino
1 VIVIANI Elia 178
2 BENNETT Sam 100
3 MODOLO Sacha 73
4 MARECZKO Jakub 65
5 BOIVIN Guillaume 52

>Maglia azzurra
1 CHAVES Jhoan Esteban 35
2 YATES Simon Philip 20
3 PINOT Thibaut 18
4 CARAPAZ Richard 17
5 BARBIN Enrico 11
>> Num. 15736 quick reply
File 152613968312.jpg - (79.20KB , 691x1080 , 2018-02-10 19_10_43 1711831537467851150_237084588.jpg )
15736
>Classifica maglia rosa
1 YATES Simon Philip
2 DUMOULIN Tom 0’ 16”
3 CHAVES Jhoan Esteban 0’ 26”
4 PINOT Thibaut 0’ 41”
5 POZZOVIVO Domenico 0’ 43”
6 DENNIS Rohan 0’ 53”
7 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 01’ 03”
8 CARAPAZ Richard 01’ 06”
9 FROOME Chris 01’ 10”
10 BENNETT George 01’ 11”
11 ARU Fabio 01’ 12”
12 WOODS Michael 01’ 39”
13 OOMEN Sam 01’ 42”
14 BETANCUR Carlos 01’ 44”
15 KONRAD Patrick 01’ 46”
16 HENAO MONTOYA Sergio Luis 01’ 47”
17 O'CONNOR Ben 02’ 00”
18 KANGERT Tanel 02’ 01”
19 SCHACHMANN Maximilian 02’ 02”
20 LOPEZ MORENO Miguel Angel 02’ 12”
>> Num. 15737 quick reply
File 152614051322.jpg - (298.84KB , 1200x660 , G18_T09_GranSasso_alt_jpg.jpg )
15737
Domani la nona tappa da Pesco Sannita al Gran Sasso d'Italia di 225km
E siamo alla tappa più attesa della prima settimana, molto lunga e con salite impegnative, il tratto iniziale in Campania è praticamente pianura e anche nel Molise ci sono ben poche asperità, dopo 90km dal via si entra in Abruzzo e c'è da affrontare il GPM2 di Roccaraso (circa 7km con i primi 4 al 7% e i successivi al 4%) e poi si torna a valle e c'è tempo di riposare fino al km 180 dove la strada torna ad impennarsi, si affrontano in successione il GPM1 di Calasciò (12km con pendenze costanti al 6%) e l'arrivo del Gran Sasso che come salita vera e propria sono 7km di cui i primi 3 al 4% e i successivi 4 all'8% però in realtà si potrebbero considerare i due GPM finali una salita unica perché nella parte centrale di questi ultimi 45km c'è tutto un sali e scendi sull'altopiano del Gran Sasso che non lascia tempo di riposare quindi probabilmente tutti i migliori arriveranno assieme agli ultimi 7km ma ci arriveranno già belli stanchi e sarà più facile fare la differenza
>> Num. 15738 quick reply
File 15261405412.jpg - (168.30KB , 1200x660 , G18_T09_S00_Roccaraso_jpg.jpg )
15738
>>15737
>> Num. 15739 quick reply
File 152614055895.jpg - (246.89KB , 1200x660 , G18_T09_S01_Calascio_alt_jpg.jpg )
15739
>>15738
>> Num. 15740 quick reply
File 152614058261.jpg - (314.49KB , 1200x660 , G18_T09_S02_CImperatore_alt_jpg.jpg )
15740
>>15739
>> Num. 15742 quick reply
Video 152620788990.webm - (1.45MB , 640x360 , froomecaduta_20180512183034_700k_12_36_46_79.webm )
15742
Povero Cristoforo :(
>> Num. 15743 quick reply
>>15742
Cade da solo immagino perché tende ad inclinarsi troppo nelle curve senza fare attenzione all'asfalto scivoloso, cazzi suoi
>> Num. 15744 quick reply
File 152621768623.jpg - (1.78MB , 1080x885 , 2018-03-19 12_01_36 1738432264608193013_237084588.jpg )
15744
Aggiornamento live
C'è stata una fuga ad inizio tappa e ora hanno 8 minuti sul gruppo, mancano circa 50km all'arrivo e fra poco inizieranno l'ascesa al Gran Sasso

Nella fuga: Cherel, Ballerini, Masnada, Boaro, Visconti, Andreetta, Benedetti, Wellens, Berhane e Carthy

Mareczko si è ritirato, un velocista in meno tra i favoriti delle volate
>> Num. 15745 quick reply
File 152622156145.jpg - (73.03KB , 1080x542 , 2018-02-11 15_39_47 1712450151732529490_237084588.jpg )
15745
Altro aggiornamento live a circa 20km dall'arrivo
Il gruppo di fuggitivi si è spezzettato, in testa restano Cherel, Masnada, Boaro, Visconti, Carthy e Brambilla, seguono a 1 minuto Berhane e Belkov, a 1 minuto e 40 Ballerini e Benedetti, a 2 e 02 Wellens, a 2 e 25 Andreetta, a 3 e 27 il gruppo maglia rosa
>> Num. 15746 quick reply
File 152622558496.jpg - (148.03KB , 1080x1080 , 2018-02-12 14_43_39 1713146676636858263_237084588.jpg )
15746
>>15745
La tappa è terminata e ha vinto Yates che si conferma il più forte almeno in questo inizio di Giro, i fuggitivi sono stati ripresi e spiace particolarmente per il povero Masnada che dopo 220km di fuga e la salita finale in solitaria è stato ripreso a 3km dalla vetta
Bene Chaves, Carapaz, Pozzovivo e Pinot che arrivano con Yates che li ha solo battuti nello scatto finale, Pozzovivo ha sbagliato tatticamente ad attaccare da troppo lontano e l'ha pagata sul finale, bene anche Domoulin che prende pochi secondi, Aru e Froome soffrono anche oggi perdendo oltre 1 minuto

1 YATES Simon Philip
2 PINOT Thibaut 0’ 00”
3 CHAVES Jhoan Esteban 0’ 00”
4 POZZOVIVO Domenico 0’ 04”
5 CARAPAZ Richard 0’ 04”
6 FORMOLO Davide 0’ 10”
7 BENNETT George 0’ 12”
8 DUMOULIN Tom 0’ 12”
9 LOPEZ MORENO Miguel Angel 0’ 12”
10 CICCONE Giulio 0’ 24”
11 WOODS Michael 0’ 36”
...
14 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 0’ 52”
...
21 DENNIS Rohan 01’ 02”
...
23 FROOME Chris 01’ 07”
...
24 ARU Fabio 01’ 14”
>> Num. 15747 quick reply
File 152622572933.jpg - (105.36KB , 1080x1179 , 2018-02-15 09_41_30 1715168925405422300_237084588.jpg )
15747
>Maglia bianca
1 CARAPAZ Richard
2 LOPEZ MORENO Miguel Angel 01’ 14”
3 O'CONNOR Ben 01’ 16”
4 OOMEN Sam 01’ 34”

>Maglia ciclamino
1 VIVIANI Elia 178
2 BENNETT Sam 100
3 MODOLO Sacha 73
4 BALLERINI Davide 68

>Maglia azzurra
1 YATES Simon Philip 55
2 CHAVES Jhoan Esteban 47
3 PINOT Thibaut 36
4 CARAPAZ Richard 23
5 MASNADA Fausto 21
>> Num. 15748 quick reply
File 15262258724.jpg - (214.62KB , 959x959 , 2018-02-19 14_41_56 1718219239759087150_237084588.jpg )
15748
>Classfica maglia rosa
1 YATES Simon Philip
2 CHAVES Jhoan Esteban 0’ 32”
3 DUMOULIN Tom 0’ 38”
4 PINOT Thibaut 0’ 45”
5 POZZOVIVO Domenico 0’ 57”
6 CARAPAZ Richard 01’ 20”
7 BENNETT George 01’ 33”
8 DENNIS Rohan 02’ 05”
9 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 02’ 05”
10 WOODS Michael 02’ 25”
11 FROOME Chris 02’ 27”
12 KONRAD Patrick 02’ 34”
13 LOPEZ MORENO Miguel Angel 02’ 34”
14 O'CONNOR Ben 02’ 36”
15 ARU Fabio 02’ 36”
16 BETANCUR Carlos 02’ 46”
17 OOMEN Sam 02’ 54”
18 HENAO MONTOYA Sergio Luis 03’ 14”
>> Num. 15749 quick reply
File 15262259324.jpg - (202.70KB , 1080x1349 , 2018-02-19 22_18_21 1718448959071203794_237084588.jpg )
15749
>>15748
E NON SCORDATE CHE DOMANI GIORNO DI RIPOSO!
>> Num. 15750 quick reply
File 15262281278.jpg - (84.82KB , 990x660 , 17arumercato-990x660.jpg )
15750
>>15749
Sì sì, mo' me lo segno
>> Num. 15752 quick reply
File 152633533864.jpg - (255.25KB , 1200x660 , T10_GualdoTadino_alt_jpg.jpg )
15752
Domani decima tappa da Penne a Gualdo Tadino di 244km
La tappa più lunga di questo giro che va dall'Abruzzo alle Marche per finire in Umbria, non vanno mai vicino alla costa quindi è tutto un sali e scendi compresi 3 GPM, uno quasi all'inizio di seconda categoria che per 15km sale abbastanza regolarmente al 6%, il secondo di terza categoria poco dopo la discesa del precedente, mentre sul finale di tappa c'è il terzo che è di quarta categoria, uno strappetto corto ma duro
È tappa perfetta per le fughe se hai gli attributi di scattare subito e fartela tutta in fuga, devono però esserci grandi distacchi in classifica generale tra i fuggitivi e i primi altrimenti il gruppo non lascia troppo vantaggio e si rischia di essere ripresi sul finale
>> Num. 15753 quick reply
File 152640302049.jpg - (165.68KB , 1080x1350 , 2018-02-23 16_58_21 1721187004715438596_237084588.jpg )
15753
Ad inizio tappa c'è stata una bella sorpresa perché Chaves (pare problemi di gola) è rimasto indietro sulla prima salita e a quel punto il gruppo maglia rosa ha iniziato a tirare forte per non far rientrare il gruppo con Chaves (andando anche a riprendere la fuga partita all'inizio) e ce l'hanno fatta perché a metà tappa il gruppo dietro ha definitivamente alzato bandiera bianca e alla fine Chaves è arrivato con 25 minuti, addio classifica per lui
Nella seconda parte di tappa c'è stata nuovamente via libera per le fughe e ci sono stati tanti tentativi e alla fine l'ha spuntata Mohoric battendo allo sprint il compagno di fuga Denz

1 MOHORIC Matej
2 DENZ Nico ”
3 BENNETT Sam 0’ 34”
4 BATTAGLIN Enrico ”
5 BALLERINI Davide ”
6 SCHMIDT Mads Wurtz ”
7 GAVAZZI Francesco ”
8 PANTANO GOMEZ Jarlinson ”
9 BRAMBILLA Gianluca ”
10 GONCALVES Jose' ”
>> Num. 15754 quick reply
File 152640362768.jpg - (238.34KB , 1200x660 , G18_T11_Osimo_alt_jpg.jpg )
15754
Domani undicesima tappa da Assisi ad Osimo di 156km
Dall'Umbria si va nelle Marche a visitare la zona dove Montesi bucca drento le case, ci sono 3 GPM nella tappa, il primo dopo 40km di terza categoria 8.5km di salita abbastanza pedalabili a parte un paio di km nella parte centrale con pendenze un po' più impegnative, il secondo GPM è un altro terza categoria dopo 90km dal via di una decina di km ma con pendenze facili, poi a 125km c'è il traguardo volante di Filotrano che non è un GPM ufficial ma c'è un km di salita al 12% di media con delle punte al 16%, ottimo punto dove provare qualche attacco, e poi non resta che il GPM4 dell'arrivo ad Osimo che sicuramente non è per velocisti ma si presta agli atleti con la sparata in salita perché ci sono un paio di rampe al 16%, probabilmente ci sarà movimento nelle parti alte della classifica per rosicchiare qualche secondo agli avversari
>> Num. 15755 quick reply
File 152640365078.jpg - (129.12KB , 1200x660 , G18_T11_S01_Cornello_alt_jpg.jpg )
15755
>>15754
>> Num. 15756 quick reply
File 152640366243.jpg - (82.09KB , 1200x660 , G18_T11_S02_Filottrano_alt_jpg.jpg )
15756
>>15755
>> Num. 15757 quick reply
File 152640369243.jpg - (188.89KB , 1200x660 , G18_T11_Osimo_ukm_jpg.jpg )
15757
>>15756
>> Num. 15758 quick reply
File 152640490339.jpg - (40.36KB , 360x540 , 2_0004481_1_thumb2.jpg )
15758
>>15753
>(pare problemi di gola)
Ellapeppa! Avrebbe dovuto mangiare un po' meno, eh
>> Num. 15759 quick reply
>>15758
lolmike
>> Num. 15760 quick reply
File 152648692120.jpg - (300.82KB , 1080x1080 , 2018-03-02 18_24_26 1726303758596806726_237084588.jpg )
15760
La fuga è stata ripresa anche oggi, peccato perché si fanno sempre il culo per niente, poi sul finale pure Stybar e Wellens hanno provato a scappare via negli ultimi km ma pure loro sono stati ripresi e sull'ultimo strappo ha trionfato ancora una volta Yates davanti a Dumoulin e un ottimo Formolo, bene Pinot e Pozzovivo, Aru meglio degli altri giorni, altra batosta per Froome

1 YATES Simon Philip
2 DUMOULIN Tom 0’ 02”
3 FORMOLO Davide 0’ 05”
4 GENIEZ Alexandre 0’ 08”
5 POZZOVIVO Domenico 0’ 08”
6 KONRAD Patrick 0’ 08”
7 PINOT Thibaut 0’ 08”
8 SCHACHMANN Maximilian 0’ 11”
9 DENNIS Rohan 0’ 18”
10 ARU Fabio 0’ 21”
11 CARAPAZ Richard 0’ 23”
12 BENNETT George 0’ 23”
...
15 LOPEZ MORENO Miguel Angel 0’ 30”
...
20 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 0’ 36”
...
23 FROOME Chris 0’ 40”
>> Num. 15761 quick reply
File 152648712670.jpg - (1.23MB , 1080x1080 , 2018-03-16 15_55_53 1736375818010782699_237084588.jpg )
15761
>Maglia bianca
1 CARAPAZ Richard
2 LOPEZ MORENO Miguel Angel 01’ 21”
3 O'CONNOR Ben 01’ 29”
4 OOMEN Sam 01’ 44”
5 SCHACHMANN Maximilian 02’ 05”

>Maglia ciclamino
1 VIVIANI Elia 178
2 BENNETT Sam 112
3 BALLERINI Davide 87
4 YATES Simon Philip 86
5 MODOLO Sacha 73

>Maglia azzurra
1 YATES Simon Philip 58
2 CHAVES Jhoan Esteban 47
3 PINOT Thibaut 36
4 MASNADA Fausto 35
5 CARAPAZ Richard 23
>> Num. 15762 quick reply
File 152648724436.jpg - (192.04KB , 1080x1080 , 2018-03-08 19_48_55 1730694938360709987_237084588.jpg )
15762
>Classifica maglia rosa
1 YATES Simon Philip
2 DUMOULIN Tom 0’ 47”
3 PINOT Thibaut 01’ 04”
4 POZZOVIVO Domenico 01’ 18”
5 CARAPAZ Richard 01’ 56”
6 BENNETT George 02’ 09”
7 DENNIS Rohan 02’ 36”
8 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 02’ 54”
9 KONRAD Patrick 02’ 55”
10 ARU Fabio 03’ 10”
11 LOPEZ MORENO Miguel Angel 03’ 17”
12 FROOME Chris 03’ 20”
13 O'CONNOR Ben 03’ 25”
14 BETANCUR Carlos 03’ 29”
15 OOMEN Sam 03’ 40”
>> Num. 15763 quick reply
File 152648757738.jpg - (206.86KB , 1200x660 , G18_T12_Imola_alt_jpg.jpg )
15763
Domani dodicesima tappa da Osimo ad Imola di 214km
Tutta pianeggiante lungo la costa adriatica delle Marche per poi girare verso l'interno dell'Emilia Romagna dove una volta arrivati ad Imola si farà il circuito dei Tre monti con un GPM4 (4.5km al 4% di media ma con due tratti impegnativi) prima di affrontare gli ultimi 7km quasi tutti in leggera discesa, come particolarità segnalo che l'inizio e la fine del circuito dei Tre monti sono all'interno dell'autodromo di Imola
Potrebbe essere la tappa giusta per i velocisti ma devono fare attenzione a non restare indietro in quei due insidiosi strappi al 10%
>> Num. 15764 quick reply
File 152648758964.jpg - (245.44KB , 1200x660 , G18_T12_Imola_ukm_jpg.jpg )
15764
>>15763
>> Num. 15765 quick reply
>>15763
>circuito dei Tre monti
POVCA PUTTANA E POVCA TVOIA
>> Num. 15766 quick reply
File 152658557785.jpg - (518.25KB , 992x662 , 2018-03-13 19_48_24 1734318554990228500_237084588.jpg )
15766
Quella che doveva essere una noiosa tappa si è rivelata più movimentata del solito perché dopo la classica fuga ripresa nella seconda parte di percorso (nella quale c'era tra gli altri Frapporti perché lui se le fa proprio tutte in modo da fare punti nella classifica secondaria dei fuggitivi) è arrivata la pioggia, è arrivato il vento, e anche un po' di grandine, il gruppo si è spezzato in alcuni tronconi e uomini di classifica hanno anche rischiato di rimanere staccati (hanno poi tutti recuperato), alla fine l'ha spuntata Bennett che ha avuto il merito di essere l'unico tra i migliori velocisti a reggere nella prima parte del gruppo e a quel punto ha regolato tutti in volata con facilità

1 BENNETT Sam
2 VAN POPPEL Danny ”
3 BONIFAZIO Niccolo' ”
4 PLANCKAERT Baptiste ”
5 ROELANDTS Jurgen ”
6 MORKOV Michael ”
7 BELLETTI Manuel ”
8 VENTURINI Clement ”
9 SENECHAL Florian ”
10 BATTAGLIN Enrico ”

Non cambia niente nella classifica
>> Num. 15767 quick reply
File 152658573648.jpg - (214.84KB , 1200x660 , G18_T13_NervesaDB_alt_jpg.jpg )
15767
Domani tredicesima tappa da Ferrara a Nervesa della Battaglia di 180km
Fotocopia della tappa odierna ma ancora più piatta e con un GPM4 sul finale che sarà anche meno impegnativo di quello affrontato oggi
Decisamente tappa da velocisti se non succedono cose particolari
>> Num. 15768 quick reply
File 152666107833.jpg - (244.62KB , 1080x818 , 2017-10-08 20_22_13 1621240359131848999_387886909.jpg )
15768
Come da previsione nessuna fuga è riuscita ad andare in porto e si è arrivati in volata, e se si arriva tutti assieme la volata la vince Viviani che fa tris

1 VIVIANI Elia
2 BENNETT Sam ”
3 VAN POPPEL Danny ”
4 MODOLO Sacha ”
5 GIBBONS Ryan ”
6 DRUCKER Jean-Pierre ”
7 BELLETTI Manuel ”
8 VENTURINI Clement ”
9 PLANCKAERT Baptiste ”
10 DEBUSSCHERE Jens ”

Nessun cambiamento in classifica
Chaves ha preso 15 minuti pure sta tappa quindi è evidente che sta male e se non migliora andrà fuori tempo massimo sulle Alpi
>> Num. 15769 quick reply
File 152666204176.jpg - (293.54KB , 1200x660 , G18_T14_Zoncolan_alt_jpg.jpg )
15769
Domani iniziano le Alpi e si apre con il botto, quattordicesima tappa da San Vito al Tagliamento al monte Zoncolan di 186km
Pianura per i primi 40km poi il GPM3 del Monte di Ragogna (meno di 3km ma con forti pendenze oltre il 10% di media con punte del 16%) che potrebbe essere una buona rampa di lancio per i fuggitivi di giornata, segue ancora pianura fino al centesimo km dove arriva il secondo GPM£ di giornata di Avaglio (4.5km con un inizio e una fine facili ma con 2km centrali attorno al 13% di media che lasceranno già ben pochi corridori nel primo gruppo, dopo la discesa e altri 20km di pianura arriva il GPM2 del Passo Duron che come i due precedenti presenta pendenze belle toste, sono 4.5km di salita con una pendenza media del 10% e specialmente nella prima parte pendenze impegnative con un picco del 18%, quasi subito dopo la discesa c'è il GPM3 di Ravascletto (dei 7.5km totali solo 3 sono impegnativi attorno all'8%, il resto è davvero di salita leggera), a fine discesa si arriva ad Ovaro e c'è il piatto forte, probabilmente la salita più dura mai affrontata in un grande giro, il monte Zoncolan, ovviamente prima categoria e arrivo di giornata, sono 10km praticamente sempre oltre il 10% con una terribile parte centrale al 15% con punte del 22%, il giro di quest'anno potrebbe essere deciso qui, sarà la conferma di Yates o finalmente mostrerà qualche cedimento?
>> Num. 15770 quick reply
File 152666205748.jpg - (83.66KB , 1200x660 , G18_T14_S01_Ragogna_alt_jpg.jpg )
15770
>>15769
>> Num. 15771 quick reply
File 152666208559.jpg - (98.68KB , 1200x660 , G18_T14_S02_Avaglio_alt_jpg.jpg )
15771
>>15770
>> Num. 15772 quick reply
File 152666213645.jpg - (146.49KB , 1200x660 , G18_T14_S03_Duron_alt_jpg.jpg )
15772
>>15771
>> Num. 15773 quick reply
File 152666215326.jpg - (167.44KB , 1200x660 , G18_T14_S04_Valcalda_alt_jpg.jpg )
15773
>>15772
>> Num. 15774 quick reply
File 152666220980.jpg - (169.92KB , 1200x660 , G18_T14_S05_Zoncolan_alt_jpg.jpg )
15774
>>15773
>> Num. 15779 quick reply
File 152673357343.jpg - (98.74KB , 937x1171 , 2018-03-17 08_31_19 1736876868432804781_237084588.jpg )
15779
Aggiornamento live dopo 100km
Stanno per iniziare la salita di Avaglio, c'è una fuga partita sulla prima salita che ha 4 minuti e mezzo sul gruppo maglia rosa, nella fuga ci sono Montaguti, Gavazzi, Barbin, Didier, Pedersen, Conti e Mosca, nessuno di loro è messo bene in classifica
>> Num. 15780 quick reply
File 152673929232.jpg - (1.91MB , 1080x1350 , 2018-03-20 09_33_00 1739082240254377259_237084588.jpg )
15780
>>15779
Altro aggiornamento dopo oltre 4 ore di gara e 155km percorsi
Sta pe iniziare la penultima salita e il gruppo adesso è guidato dalla squadre degli scalatori, il vantaggio della fuga da un massimo di oltre 6 minuti si è ridotto a poco più di 3 minuti, Pedersen e Mosca sono stati ripresi quindi restano in 5, le loro possibilità di vittoria sono poche, quasi sicuramente saranno i big a contendersi la vittoria finale
>> Num. 15781 quick reply
File 15267461547.jpg - (57.74KB , 1080x720 , 2018-03-22 12_40_36 1740626218761360046_237084588.jpg )
15781
La tappa si è conclusa con la vittoria un po' a sorpresa di Froome che è sembrato rinato, forse la condizione ottimale ha solo tardato ad arrivare, ha attaccato a metà salita e complice forse una situazione di studio tra i primi in classifica ha preso un buon vantaggio e ha retto bene sul finale al ritorno della maglia rosa Yates che allunga ancora il suo vantaggio in classifica sui diretti rivali, reggono bene Pozzovivo e Lopez, bene Dumoulin considerate le sue caratteristiche, sottotono Pinot che era tra i favoriti di tappa, naufragio di Aru che non è affatto nelle migliori condizioni e tiene botta solo con il carattere

1 FROOME Chris
2 YATES Simon Philip 0’ 06”
3 POZZOVIVO Domenico 0’ 23”
4 LOPEZ MORENO Miguel Angel 0’ 25”
5 DUMOULIN Tom 0’ 37”
6 PINOT Thibaut 0’ 42”
7 POELS Wout 01’ 07”
8 REICHENBACH Sebastien 01’ 19”
9 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 01’ 35”
10 WOODS Michael 01’ 43”
11 KONRAD Patrick 01’ 48”
12 BENNETT George 01’ 55”
13 CARAPAZ Richard 02’ 00”
14 BETANCUR Carlos 02’ 10”
15 OOMEN Sam 02’ 17”
16 O'CONNOR Ben 02’ 17”
17 ARU Fabio 02’ 23”
18 FORMOLO Davide 02’ 23”
19 DENNIS Rohan 02’ 35”
20 CICCONE Giulio 02’ 44”

Cambia la maglia bianca
>> Num. 15782 quick reply
File 152674629141.jpg - (128.43KB , 858x858 , 2018-03-23 09_13_40 1741246842911586572_237084588.jpg )
15782
>Maglia bianca
1 LOPEZ MORENO Miguel Angel
2 CARAPAZ Richard 0’ 14”
3 O'CONNOR Ben 02’ 00”
4 OOMEN Sam 02’ 15”
5 SCHACHMANN Maximilian 05’ 19”

>Maglia ciclamino
1 VIVIANI Elia 237
2 BENNETT Sam 197
3 YATES Simon Philip 98
4 MODOLO Sacha 94
5 BALLERINI Davide 90

>Maglia azzurra
1 YATES Simon Philip 76
2 CHAVES Jhoan Esteban 47
3 PINOT Thibaut 40
4 FROOME Chris 35
5 MASNADA Fausto 35
>> Num. 15783 quick reply
File 152674642652.jpg - (258.85KB , 937x1171 , 2018-03-24 10_12_19 1742001135528564812_237084588.jpg )
15783
>Maglia rosa
1 YATES Simon Philip
2 DUMOULIN Tom 01’ 24”
3 POZZOVIVO Domenico 01’ 37”
4 PINOT Thibaut 01’ 46”
5 FROOME Chris 03’ 10”
6 LOPEZ MORENO Miguel Angel 03’ 42”
7 CARAPAZ Richard 03’ 56”
8 BENNETT George 04’ 04”
9 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 04’ 29”
10 KONRAD Patrick 04’ 43”
11 DENNIS Rohan 05’ 11”
12 WOODS Michael 05’ 26”
13 ARU Fabio 05’ 33”
14 BETANCUR Carlos 05’ 39”
15 O'CONNOR Ben 05’ 42”
16 OOMEN Sam 05’ 57”
17 GENIEZ Alexandre 07’ 30”
18 POELS Wout 07’ 56”
19 FORMOLO Davide 08’ 26”
20 HENAO MONTOYA Sergio Luis 08’ 52”
>> Num. 15784 quick reply
File 15267472286.jpg - (277.84KB , 1200x660 , G18_T15_Sappada_alt_jpg.jpg )
15784
Domani quindicesima tappa da Tolmezzo a Sappada di 176km
Classico tappone dolomitico per concludere la seconda settimana, nei primi 40km c'è poca pianura e si tende a salire ma senza grosse pendenze, poi arriva il Passo della Mauria (GPM3 di 6km con un regolare 5% di media), discesa e un bel tratto di pianura che tende leggermente a salire fino a Cortina d'Ampezzo, dopo questi primi 100km per "scaldare le gambe" arriva la seconda parte di tappa con 4 salite quasi tutte in sequenza zenza più pianura ad intervallarle, prima la salita più alta della giornata ovvero il Passo Tre Croci (GPM2 di 8km con un regolare 7% di media), segue una lunga discesa a fondovalle per dare il via all'inedito Passo di San Antonio (GPM2 di 8km che a parte un breve tratto all'inizio e uno sul finale ha 6 duri km al 9% di media), breve discesa e segue il Costalissoio (GPM2 meno di 4km ma con i primi 2.5km oltre il 10% di media con un lungo tratto al 14%) e qui penso che potrebbe esserci qualche attacco tra i big perché si arriva già stanchi e le pendenze sono adatte a tentativi di allungo, in cima a questo GPM restano solo pochi km di discesa e l'arrivo in salita di Sappada che a parte un km all'8% ne presenta altri 7 semplici dove è difficile fare la differenza
>> Num. 15785 quick reply
File 152674724692.jpg - (137.26KB , 1200x660 , G18_T15_S00_Mauria_alt_jpg.jpg )
15785
>>15784
>> Num. 15786 quick reply
File 152674725870.jpg - (220.30KB , 1200x660 , G18_T15_S01_TreCroci_alt_jpg.jpg )
15786
>>15785
>> Num. 15787 quick reply
File 152674727037.jpg - (182.54KB , 1200x660 , G18_T15_S02_SAntonio_alt_jpg.jpg )
15787
>>15786
>> Num. 15788 quick reply
File 152674728667.jpg - (139.23KB , 1200x660 , G18_T15_S03_Costalissoio_alt_jpg.jpg )
15788
>>15787
>> Num. 15789 quick reply
File 152674729924.jpg - (174.94KB , 1200x660 , G18_T15_Sappada_ukm_jpg.jpg )
15789
>>15788
>> Num. 15790 quick reply
File 152675103593.jpg - (63.92KB , 604x407 , Tenete%2Bduro.jpg )
15790
>>15781
Mie impressioni sparse: alla fine Yates m'è sembrato un po' stanchino, al contrario di Froome; può darsi che ne risentirà nelle prossime tappe. Quando Aru veniva inquadrato dalle telecamere sembrava che stesse vedendo la Madonna, quasi in trapasso. Dumoulin ha amministrato bene una tappa che non gli era congeniale
>> Num. 15792 quick reply
Video 152681683768.webm - (4.28MB , 640x360 , controllo_bici_20180519220758_800k_13_40_10_44.webm )
15792
Pensiero del giorno: basterebbe affittare quei cosi ai raggi X utilizzati nelle dogane per trovare qualsiasi cosa illecita nascosta nel telaio e nelle ruote delle bici, e invece si insiste a usare un fottuto tablet che rileva poco o nulla. Lol
>> Num. 15793 quick reply
File 152682401437.jpg - (258.52KB , 1080x1270 , 2018-03-25 08_36_12 1742647332157044008_237084588.jpg )
15793
Aggiornamento live alla fine della discesa del Passo Tre Croci
C'è una fuga in atto che si è spezzettata sul Tre Croci, in testa adesso ci sono Cherel, Denz e Quintana (il fratellino), a 32 secondi Visconti e Ciccone, a 1:32 Masnada, DeMarchi, Neilands e Ulissi, a 2:23 il gruppo maglia rosa
>> Num. 15794 quick reply
File 152682650954.jpg - (112.42KB , 1080x1080 , 2018-03-27 17_51_10 1744376213696228528_237084588.jpg )
15794
>>15793
Altro aggiornamento alla fine della discesa del Passo di Sant'Antonio a 19km dall'arrivo
Denz e Ciccone sono gli unici superstiti della fuga, il gruppo maglia rosa sta rimontando e sono a 37 secondi dalla testa
>> Num. 15795 quick reply
File 152683304381.jpg - (1.35MB , 1080x1336 , 2018-03-29 15_22_11 1745742777341083154_237084588.jpg )
15795
Ancora Yates! È scattato sull'ultima salita prendendo un discreto vantaggio sui 5 che si sono lanciati al suo inseguimento (Pinot, Lopez, Dumoulin, Pozzovivo, Carapaz) mentre gli altri di classifica sono rimasti in un gruppetto più indietro, poi Yates ha ancora allungato perché dietro non trovavano l'accordo, Dumoulin voleva che gli altri collaborassero per andare a riprendere Yates ma doveva tirare da solo fin da subito e cercare di recuperare con le sue forze perché ovviamente gli altri non avevano nessuna intenzione di aiutare uno davanti a loro in classifica che è pure il più forte a cronometro, infatti nel punto duro della salita di Sappada sono scattati e l'hanno lasciato dietro, poi lui è riuscito a riprenderli perché ancora una volta non trovavano l'accordo, e Yates se la ride ora che ha accumulato il vantaggio che gli serviva prima della crono

1 YATES Simon Philip
2 LOPEZ MORENO Miguel Angel 0’ 41”
3 DUMOULIN Tom ”
4 POZZOVIVO Domenico ”
5 CARAPAZ Richard ”
6 PINOT Thibaut ”
7 GENIEZ Alexandre 01’ 20”
8 FORMOLO Davide ”
9 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. ”
10 OOMEN Sam ”

Froome è arrivato a 01’ 32” trainato da Poels come al solito, è evidente che ha dato tutto ieri per vincere una tappa, il problema è che se vuoi vincere il Giro devi saper dosare le forze perché non puoi permetterti nessun giorno di riposo

Aru è arrivato a 19 minuti e mezzo, è evidente che non sta bene
>> Num. 15796 quick reply
File 152683318094.jpg - (2.44MB , 1080x1080 , 2018-04-01 14_10_26 1747888994332457025_237084588.jpg )
15796
>Classifica generale
1 YATES Simon Philip
2 DUMOULIN Tom 02’ 11”
3 POZZOVIVO Domenico 02’ 28”
4 PINOT Thibaut 02’ 37”
5 LOPEZ MORENO Miguel Angel 04’ 27”
6 CARAPAZ Richard 04’ 47”
7 FROOME Chris 04’ 52”
8 BENNETT George 05’ 34”
9 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 05’ 59”
10 KONRAD Patrick 06’ 13”

E domani giorno di riposo!
>> Num. 15797 quick reply
Video 152684025527.webm - (4.19MB , 640x360 , Aru_Cassani_partenza.webm )
15797
>>15795
>Aru è arrivato a 19 minuti e mezzo, è evidente che non sta bene
A tal proposito, qualcuno sa leggere il labiale?
>> Num. 15798 quick reply
>>15797
Si vede chiaramente che all'inizio dice sto malissimo, sto male
>> Num. 15803 quick reply
Froome é in forma ma non abbastanza?

Dumoulin come é messo?

Dov'é Valverde?
>> Num. 15804 quick reply
>>15803
È in forma da arrivare nella top 10, magari top 5, non da podio
Ieri si è spremuto per vincere la tappa ma oggi è tornato dietro

Domolino è messo bene, ha retto abbastanza bene sulle salite e ha ancora la conometro, se non vince arriva secondo in base a quello che si è visto fino ad adesso, più secondo che primo sinceramente

Valverde non ha fatto il Giro, sembra pià concentrato sulle classiche da 1 giorno o i giri da poche tappe, poi non so se farà il Tour, la Vuelta penso di sì
>> Num. 15806 quick reply
File 152689726551.jpg - (47.90KB , 450x300 , 827413.jpg )
15806
>Nessuno parla di Pozzovivo
>> Num. 15807 quick reply
>>15806
Vincenzo Nibali ha voluto dare una spinta in più a Domenico Pozzovivo, assoluto protagonista al Giro d’Italia 2018. Lo Squalo, che ha iniziato la preparazione per il Tour de France, non si perde una tappa della Corsa Rosa dove il compagno di squadra alla Bahrain Merida è terzo in classifica e sta lottando per il podio. Direttamente dalla Spagna, il messinese ha dato un incitamento importante al lucano lamentandosi su Niuchan delle poche parole che vengono spese in favore di Pozzovivo.
>> Num. 15808 quick reply
>>15806
L'ho notato anche io, non se lo cagano molto anche nelle telecronache eppure lui è da podio, si cagavano molto di più Aru che ogni tappa perdeva secondi (poi minuti)
Forse è perché sta li ma non attacca mai

>>15807
+1
>> Num. 15809 quick reply
File 152693607335.jpg - (160.67KB , 1200x660 , G18_T16_Rovereto_alt_jpg.jpg )
15809
Domani la cronometro di 34km da Trento a Rovereto, tutta di pianura per specialisti del genere
>> Num. 15810 quick reply
File 152698361211.jpg - (19.43KB , 400x400 , Tom-Dumoulin-2.jpg )
15810
>>15809
Credo che qui Tommaso Mugnaio riuscirà a dire la sua
>> Num. 15811 quick reply
Video 152698420160.webm - (3.51MB , 640x360 , CASCHETTO_POZZOVIVO_20180522105549_600k_12_13_36_9.webm )
15811
(゚ ヮ゚)
>> Num. 15812 quick reply
File 152701209238.jpg - (329.42KB , 1080x1080 , 2018-03-31 19_46_12 1747333212780123500_237084588.jpg )
15812
Rohan Dennis vince la cronometro, Dumoulin fa una buona crono per le sue possibilità e rosicchia secondi a Yates ma non prende la maglia rosa perché il leader della classifica fa una buonissima crono per quelle che sono le possibilità di uno scalatore, bravo anche Pozzovivo a non perdere troppo, Froome fa quinto e scala posizioni come era prevedibile, male Pinot
Aru fa la crono della vita proprio ora che è uscito dalla classifica, quindi qualcosa non andava nei giorni scorsi, è stato male perché altrimenti non si spiegherebbe la prestazione di oggi, di positivo c'è che questi segnali positivi danno speranza per una vittoria di tappa negli ultimi giorni

1 DENNIS Rohan
2 MARTIN Tony 0’ 14”
3 DUMOULIN Tom 0’ 22”
4 VAN EMDEN Jos 0’ 27”
5 FROOME Chris 0’ 35”
6 DOWSETT Alex 0’ 40”
7 HAGA Chad 0’ 47”
8 ARU Fabio 0’ 57”
9 DE LA CRUZ MELGAREJO David 01’ 01”
10 KIRYIENKA Vasil 01’ 04”
...
20 YATES Simon Philip 01’ 37”
21 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 01’ 40”
...
32 POZZOVIVO Domenico 02’ 20”
...
50 LOPEZ MORENO Miguel Angel 02’ 47”
...
52 CARAPAZ Richard 02’ 57”
...
56 BENNETT George 03’ 04”
...
66 PINOT Thibaut 03’ 19”
>> Num. 15813 quick reply
File 152701221564.jpg - (194.55KB , 977x977 , 2018-04-02 18_29_24 1748744110342312996_237084588.jpg )
15813
Quindi ora la classifica è così

1 YATES Simon Philip
2 DUMOULIN Tom 0’ 56”
3 POZZOVIVO Domenico 03’ 11”
4 FROOME Chris 03’ 50”
5 PINOT Thibaut 04’ 19”
6 DENNIS Rohan 05’ 04”
7 LOPEZ MORENO Miguel Angel 05’ 37”
8 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 06’ 02”
9 CARAPAZ Richard 06’ 07”
10 BENNETT George 07’ 01”
>> Num. 15814 quick reply
File 152701255165.jpg - (258.67KB , 1200x660 , G18_T17_Iseo_alt_jpg.jpg )
15814
Domani diciassettesima tappa da Riva del Garda a Iseo di 155km
L'inizio è in salita anche se non è segnato come GPM e chi vorrà andare in fuga sicuramente lo sfrutterà, poi i primi 100km sono una sali e scendi con un GPM3 e un'altra salita che non è valutata GPM, poi arrivati in pianura finiscono le asperità e negli ultimi 30km c'è un circuito nella zona del lago d'Iseo, l'arrivo è per velocisti quindi credo che le squadre si sforzeranno di tenere alto il ritmo e andare a riprendere i fuggitivi
>> Num. 15815 quick reply
File 152701406710.jpg - (22.98KB , 460x300 , stig2.jpg )
15815
>>15812
>Aru fa la crono della vita proprio ora che è uscito dalla classifica, quindi qualcosa non andava nei giorni scorsi
Non c'era la scia:
https://www.gazzetta.it/Giroditalia//22-05-2018/giro-d-italia-aru-penalizzato-20-scia-sanzionati-anche-compagni-conti-ulissi-2-270301549026.shtml
>> Num. 15816 quick reply
File 152710227024.jpg - (2.09MB , 1080x1350 , 2018-04-10 12_17_50 1754355248356326897_237084588.jpg )
15816
Volata doveva essere e volata è stata, la fuga con Hermans, DeMarchi, Poels e Sanchez non è andata in porto e Viviani fa poker

1 VIVIANI Elia
2 BENNETT Sam ”
3 BONIFAZIO Niccolo' ”
4 VAN POPPEL Danny ”
5 DEBUSSCHERE Jens ”
6 SBARAGLI Kristian ”
7 DRUCKER Jean-Pierre ”
8 MODOLO Sacha ”
9 VENDRAME Andrea ”
10 GONCALVES Jose' ”
>> Num. 15817 quick reply
File 152710268023.jpg - (244.55KB , 1200x660 , G18_T18_Pratonevoso_alt_jpg.jpg )
15817
Domani tappa #18 da Abbiategrasso a Prato Nevoso di 196km
Dalla Lombardia ci si sposta nel Piemonte con 130km di pianura, segue il facile GPM4 di Novello, seguono altri 35km di pianura e inizia l'ascesa ai 1600 metri del GPM1 di Prato Nevoso che sarà arrivo di tappa, sono 13km al 7% di media che parte dolcemente per poi aumentare di pendenza nella seconda parte, salita secca che non dispiace a Dumoulin quindi credo che qui proverà qualche attacco, anche Froome potrebbe fare la stessa cosa
>> Num. 15818 quick reply
File 152718148873.jpg - (2.03MB , 1080x1350 , 2018-04-10 12_17_50 1754355296622496604_237084588.jpg )
15818
Finalmente la grande fuga è andata in porto con una decina di corridori che hanno preso oltre un quarto d'ora sul gruppo nella prima parte della tappa e l'hanno mantenuto quasi tutto fino alla fine, sulla salita finale in tre sono rimasti davanti fino alla fine e Schachmann ha battuto Plaza e Cattaneo nello sprint finale
Nel gruppo invece un forte ritmo della Movistar ha subito lasciato pochi corridori davanti, ha seguito il logico attacco di Carapaz al quale ha prontamente risposto Lopez che l'ha passato e ha continuato con un solido attacco che l'ha portato a guadagnare qualcosa su tutti i diretti rivali
E nella corsa al podio è arrivata la sorpresa perché per la prima volta Yates ha mostrato segni di cedimento quando su due attacchi consecutivi il trio Dumoulin-Pozzovivo-Froome l'ha staccato sul finale di salita e Yates è sembrato davvero in difficoltà perché anche altri l'hanno superato
Che sia la crisi della terza settimana? Nelle prossime settimane ci sono due tappe molto dure e per la vittoria finale è ancora tutto da decidere

1 SCHACHMANN Maximilian
2 PLAZA Ruben 0’ 10”
3 CATTANEO Mattia 0’ 16”
4 PFINGSTEN Christoph 01’ 10”
5 MARCATO Marco 01’ 26”
6 MORKOV Michael 01’ 36”
7 KUZNETSOV Viacheslav 01’ 52”
8 VAN EMDEN Jos 03’ 22”
9 TURRIN Alex 03’ 29”
10 BALLERINI Davide 05’ 09”
11 LOPEZ MORENO Miguel Angel 10’ 48”
12 POZZOVIVO Domenico 11’ 03”
13 DUMOULIN Tom 11’ 03”
14 FROOME Chris 11’ 03”
...
17 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 11’ 23”
18 CARAPAZ Richard 11’ 23”
...
20 YATES Simon Philip 11’ 31”
...
24 PINOT Thibaut 11’ 36”
>> Num. 15819 quick reply
File 152718166418.jpg - (127.58KB , 1080x1350 , 2018-04-11 18_06_33 1755255587224273845_237084588.jpg )
15819
>Maglia bianca
1 LOPEZ MORENO Miguel Angel
2 CARAPAZ Richard 01’ 05”
3 O'CONNOR Ben 02’ 51”
4 OOMEN Sam 04’ 10”
5 SCHACHMANN Maximilian 21’ 31”

>Maglia ciclamino
1 VIVIANI Elia 290
2 BENNETT Sam 232
3 BALLERINI Davide 119
4 YATES Simon Philip 113
5 MODOLO Sacha 110

>Maglia azzurra
1 YATES Simon Philip 91
2 CICCONE Giulio 52
3 CHAVES Jhoan Esteban 47
4 PINOT Thibaut 46
5 FROOME Chris 36
>> Num. 15820 quick reply
File 152718178383.jpg - (263.98KB , 1080x1080 , 2018-04-12 20_58_27 1756066883545016871_237084588.jpg )
15820
>Maglia rosa
1 YATES Simon Philip
2 DUMOULIN Tom 0’ 28”
3 POZZOVIVO Domenico 02’ 43”
4 FROOME Chris 03’ 22”
5 PINOT Thibaut 04’ 24”
6 LOPEZ MORENO Miguel Angel 04’ 54”
7 DENNIS Rohan 05’ 09”
8 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 05’ 54”
9 CARAPAZ Richard 05’ 59”
10 KONRAD Patrick 07’ 05”
>> Num. 15821 quick reply
File 152718251299.jpg - (309.15KB , 1200x660 , T19_Bardonecchia_ALT_jpg.jpg )
15821
Domani la tappa più dura del giro da Venaria Reale a Bardonecchia (Jafferau) di 184km
La prima metà di tappa non è terribile perché c'è il Colle del Lys dopo 35km ma non dal lato duro quindi è solo un GPM2 con 5km al 7% e tutto il resto quasi pianura, si torna a vale con una discesa non facile e ci sono altri 30km di pianura, a questo punto inizia il gran finale con il Colle delle Finestre cima Coppi a 2178m, sono 18km sempre oltre il 9% di media e potrebbe succedere di tutto, segue una discesa abbastanza breve ma difficile e subito si torna a salire anche se più dolcemente verso il GPM3 di Sestriere, dopo lo scollinamento lunga ma dolce discesa fino a valle dove si affrontano una quindicina di km in leggera salita fino a Bardonecchia e poi manca solo l'arrivo in salita del Jafferau, GPM1 di soli 7km ma con pendenze molto dure e regolari tra il 9 e il 10% di media
>> Num. 15822 quick reply
File 152718253740.jpg - (332.15KB , 1200x660 , G18_T19_S01_Lys_alt_jpg.jpg )
15822
>>15821
>> Num. 15823 quick reply
File 152718254921.jpg - (212.32KB , 1200x660 , G18_T19_S02_Finestre_alt_jpg.jpg )
15823
>>15822
>> Num. 15824 quick reply
File 152718256279.jpg - (235.27KB , 1200x660 , G18_T19_S03_Sestriere_alt_jpg.jpg )
15824
>>15823
>> Num. 15825 quick reply
File 152718257540.jpg - (159.81KB , 1200x660 , G18_T19_S04_Jaffereau_alt_jpg.jpg )
15825
>>15824
>> Num. 15829 quick reply
File 152724772646.jpg - (49.95KB , 1000x693 , fabio-aru-ansa-2.jpg )
15829
Aru ritirato. Froome ha fatto capire in un'intervista che, avendo visto Yates in difficoltà, ci si potrebbe alleare per sfilargli la maglia rosa
>> Num. 15830 quick reply
File 15272630827.png - (29.53KB , 551x261 , class.png )
15830
Chris Froome ha compiuto una vera e propria impresa ribaltando il Giro d’Italia 2018. Il britannico ha realizzato un’impresa antologica che ha riscritto la storia del ciclismo, è scattato a 80 chilometri dal traguardo piazzando una frullata sul Colle delle Finestre e con una fuga solitaria ai limiti dell’impossibile ha fatto saltare il banco.

La maglia rosa Simon Yates è sprofondato, Tom Dumoulin ha pagato dazio e così il capitano del Team Sky ha vestito la maglia recuperando tre minuti di svantaggio. Un numero che rimarrà per sempre nella memoria di tutti gli appassionati. Domenico Pozzovivo non è riuscito a tenere il ritmo dei migliori e deve dire addio ai sogni di podio. Di seguito la classifica generale del Giro d’Italia 2018 dopo la diciannovesima tappa Venaria Reale-Bardonecchia.
>> Num. 15831 quick reply
File 152726998895.jpg - (216.16KB , 1080x1349 , 2017-11-09 20_28_44 1644466665835438510_387886909.jpg )
15831
Probabilmente la più bella tappa nella carriera per Froome che va a vincere dopo una fuga solitaria di 80km e si prende anche la maglia rosa, è andato in fuga sul Colle delle Finestre dopo aver messo in testa i suoi a fare un ritmo indiavolato e ha fatto la differenza in discesa più che in salita, forse complice la scellerata tattica del quartetto Dumoulin-Lopez-Pinot-Carapaz che ha rallentato nella discesa per aspettare Reichenbach e farlo tirare fino a Bardonecchia ma il poverino era già mezzo scoppiato e quando tirava lui rallentavano, aggiungiamo che solo Dumoulin aveva interesse a tirare per prendere Froome ed ecco il pasticcio, si prendono 3 minuti nel pezzo dove in teoria dovevano recuperare
I crolli di giornata, Aru che si ritira subito, Yates che appena iniziato il Colle delle Finestre crolla e alla fine arriverà con 39 minuti di ritardo perdendo ogni speranza di fare classifica, mi sa che ha chiesto troppo nella prima parte e ora ha finito la benzina, i grandi giri sono anche questo, il saper resistere per tutte e tre le settimane
Altro caduto di giornata è stato Pozzovivo anche se in maniera minore ma al tragardo accuserà 8 minuti e ora è pure fuori dalla top 5, si è staccato a metà del Colle delle Finestre e quella mezza crisi gli è costata cara perché si è ritrovato in un gruppo dove nessuno aveva interesse a tirare e anzi puntavano a rallentarlo per quanto possibile quindi quei due minuti in cima alla salita sono aumentati sempre più nei tratti dove c'era da tirare, infatti nell'ultima salita ha pure recuperato qualche secondo
Quindi ora manca solo una tappa di montagna e credo che ci possiamo aspettare la grande sfida tra Froome e Dumoulin per la vittoria del giro con il primo che potrebbe pagare lo sforzo di oggi, Pinot che probabilmente attenderà cercando aperture per attaccare i due davanti a lui o in alternativa difenderà il podio, Lopez e Carapaz che battaglieranno per la maglia bianca e vedranno se ci saranno speranze di avanzare di posizione e Pozzovivo che proverà a riscattarsi se quella di oggi è stata solo una crisi temporanea, vittoria di tappa e/o avanzamento in classifica, il podio per lui ormai sembra un miraggio ma oggi abbiamo visto che tutto può succedere

1 FROOME Chris
2 CARAPAZ Richard 03’ 00”
3 PINOT Thibaut 03’ 07”
4 LOPEZ MORENO Miguel Angel 03’ 12”
5 DUMOULIN Tom 03’ 23”
6 REICHENBACH Sebastien 06’ 13”
7 FORMOLO Davide 08’ 22”
8 OOMEN Sam 08’ 23”
9 KONRAD Patrick 08’ 23”
10 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 08’ 23”
11 POZZOVIVO Domenico 08’ 29”
12 BENNETT George 08’ 38”
...
18 DENNIS Rohan 14’ 38”
...
79 YATES Simon Philip 38’ 51”
>> Num. 15832 quick reply
File 152727015175.jpg - (84.29KB , 1080x1080 , 2017-11-30 20_33_55 1659689564577876737_387886909.jpg )
15832
>Maglia bianca
1 LOPEZ MORENO Miguel Angel
2 CARAPAZ Richard 0’ 47”
3 OOMEN Sam 09’ 21”

>Maglia ciclamino
1 VIVIANI Elia 290
2 BENNETT Sam 232
3 BALLERINI Davide 119
4 YATES Simon Philip 113
5 MODOLO Sacha 110

>Maglia azzurra
1 FROOME Chris 123
2 YATES Simon Philip 91
3 PINOT Thibaut 70
4 CARAPAZ Richard 65
5 CICCONE Giulio 52
>> Num. 15833 quick reply
File 152727024416.jpg - (112.18KB , 1080x1080 , 2017-12-04 20_28_49 1662585954417213924_387886909.jpg )
15833
>Classifica maglia rosa
1 FROOME Chris
2 DUMOULIN Tom 0’ 40”
3 PINOT Thibaut 04’ 17”
4 LOPEZ MORENO Miguel Angel 04’ 57”
5 CARAPAZ Richard 05’ 44”
6 POZZOVIVO Domenico 08’ 03”
7 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA P. 11’ 08”
8 KONRAD Patrick 12’ 19”
9 BENNETT George 12’ 35”
10 OOMEN Sam 14’ 18”
>> Num. 15834 quick reply
File 15272707027.jpg - (282.82KB , 1200x660 , G18_T20_Cervinia_alt_jpg.jpg )
15834
Qundi domani penultima tappa da Susa a Cervinia di 214km
Ci si può rilassare per 130km poi arriva il gran finale dove si deciderà il giro cong tre GPM1 in successione, prima il Col Tsecore (16km con i primi 11 al 6-7% e gli ultimi 5 molto duri tra il 9 e il 10% di media con punte del 15%), segue una difficile discesa e poi il Col Saint Pantaléon (16km al 7% di media) discesa più breve della precedente e subito su versio il traguardo in salita di Cervinia (18km molto discontinui con tratti duri alternati da tratti dove spiana), vedremo cosa succederà
>> Num. 15835 quick reply
File 152733291985.jpg - (222.92KB , 1491x1080 , 2018-03-31 18_51_21 1747305635223056502_237084588.jpg )
15835
Le ciclistiche versione baby sono qui per aggiornare perché la tappa oggi partiva presto visto che poi c'è il trasferimento a Roma per la tappa di domani, sono al traguardo volante di Verres quindi già in Valle d'Aosta con 130km percorsi e sta iniziando la prima salita, c'è una fuga bella corposa con 5 minuti di vantaggio sul gruppo maglia rosa
>> Num. 15836 quick reply
File 152733507013.jpg - (38.92KB , 616x339 , froome-670x400.jpg )
15836
E niente, visto ieri e lollato in Procura
>> Num. 15837 quick reply
>>15836
lolsi visto pure io
>> Num. 15838 quick reply
File 152733803019.jpg - (284.66KB , 926x1754 , 2018-03-31 18_52_30 1747306233163118750_237084588.jpg )
15838
Altro aggiornamento, il Saint Pantaleon è iniziato da un po' e Mohoric sta provando a staccare gli altri fuggitivi, il gruppo maglia rosa è a 6 minuti
Pinot sta morendo quindi quasi sicuramente sarà saltato in classifica almeno da Lopez, Carapaz e Pozzovivo
>> Num. 15839 quick reply
File 152734402022.jpg - (121.28KB , 1080x1238 , 2018-04-13 19_27_48 1756746034962637039_237084588.jpg )
15839
È ufficiale, il giro 2018 è di Froome, Dumoulin ci ha provato ma non è riuscito a staccarlo, Lopez completa il podio seguito da Carapaz e Pozzovivo
La tappa l'ha vinta Nieve con una bella azione solitaria

1 NIEVE ITURRALDE Mikel
2 GESINK Robert 02’ 17”
3 GROSSSCHARTNER Felix 02’ 42”
4 CICCONE Giulio 03’ 45”
5 BRAMBILLA Gianluca 05’ 23”
6 POELS Wout 06’ 03”
7 FROOME Chris 06’ 03”
8 FORMOLO Davide 06’ 03”
9 POZZOVIVO Domenico 06’ 03”
10 CARAPAZ Richard 06’ 03”
>> Num. 15840 quick reply
>>15838
>Pinot sta morendo
Ora è definitivamente aceto

E bravo Froome. Da quando parla in italiano mi sta decisamente più simpatico
>> Num. 15841 quick reply
File 152735909199.jpg - (229.12KB , 1200x660 , G18_T21_Roma_alt_jpg.jpg )
15841
Domani ultima tappa con il circuito a Roma ripetuto più volte per un totale di 115, tutta piana sarà solo una passerella finale con i velocisti che si giocheranno l'ultimo sprint
>> Num. 15842 quick reply
Video 152736064695.webm - (4.51MB , 640x360 , Giro_di_Italia_la_tappa_romana_le_tante_buche_ratt.webm )
15842
>>15841
"Guarda mamma, senza buche!!! ( ゚ヮ゚ )"
>> Num. 15844 quick reply
File 152745331622.jpg - (178.43KB , 1280x720 , maxresdefault.jpg )
15844
Chris Froome conquista la 101° edizione del Giro d'Italia davanti a Dumoulin e Lopez. Tappa caratterizzata dalla decisione della giuria che ha neutralizzato la gara dopo tre giri del circuito cittadino della Capitale a causa del manto stradale dissestato. Frazione vinta allo sprint da Sam Bennett davanti a Elia Viviani, che si consola con la maglia ciclamino

In giornata da registrare anche il blitz di alcuni manifestanti filopalestinesi al Circo Massimo, che hanno tentato di bloccare la tappa finale del Giro d'Italia all'altezza di via dei Cerchi. Un gruppo di persone con bandiere palestinesi ha raggiunto Circo Massimo e in tre sono arrivati sul percorso prima del passaggio dei ciclisti e sono stati subito bloccati dalle forze dell'ordine. I tre manifestanti bloccati sono una donna americana e due italiani che sono stati controllati e identificati dalle forze dell'ordine. I partecipanti al blitz rischiano la denuncia per la manifestazione non autorizzata.

Vincitore della tappa: Sam Bennett

Classifica finale:

1. Chris Froome

2. Tom Dumoulin +46''

3. Miguel Angel Lopez Moreno +4'57''

4. Richard Carapaz +5'44''

5. Domenico Pozzovivo +8'03''
>> Num. 15845 quick reply
File 152746035958.jpg - (464.28KB , 700x1348 , èfinitoilgiro.jpg )
15845
>>15844
A me spiace per Pozzovivo che ha visto sfumare il podio proprio alle ultime battute del Giro. Viviani ha raggiunto l'obbiettivo che si era prefissato e avrebbe vinto anche questa tappa se la bici fosse stata ben piantata a terra come quella di Bennett (troppo impeto? Fondo scivoloso in quel tratto di strada? Pressione della gomma non adeguata? Ho sentito che molti hanno dovuto ridurla per aderire al meglio sul terreno scuotiossa… Boh!)
Aru è stato inguardabile e mi sa che dovrà "resettarsi" e fare il punto della situazione per tornare a competere con gli uomi di classifica. Qualcosa, nella sua testa e/o nella preparazione non è andato come avrebbe dovuto

>In giornata da registrare anche il blitz di alcuni manifestanti filopalestinesi al Circo Massimo, che hanno tentato di bloccare la tappa finale del Giro d'Italia all'altezza di via dei Cerchi. Un gruppo di persone con bandiere palestinesi ha raggiunto Circo Massimo e in tre sono arrivati sul percorso prima del passaggio dei ciclisti e sono stati subito bloccati dalle forze dell'ordine. I tre manifestanti bloccati sono una donna americana e due italiani che sono stati controllati e identificati dalle forze dell'ordine. I partecipanti al blitz rischiano la denuncia per la manifestazione non autorizzata.
Io spero che becchino anche questi e che li gonfino come zampogne:
http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/piemonte/torino-teppisti-spargono-olio-e-vetri-su-strade-del-giro-d-italia_3142313-201802a.shtml
Così come spero che becchino anche quelli che tendono corde e cavi in giro per i monti
[Indietro] [Thread intero] [Ultimi 50 post] [Primi 100 post]


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo