-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro]
Modalità post: Risposta
Name
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 8021)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, SWF
  • Massima dimensione del file 4000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 716 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2012-08-26 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 148795594165.jpg - (203.70KB , 547x501 , stagesaddiction.jpg )
8021 Num. 8021
Thread sull'alcool, una delle droghe più antiche, apprezzate e consumate in tutto il mondo.

Anon che rapporto ha con l'alcol?


Tempo fa mi facevo fuori anche 5 litri di birra 4.9 gradi al giorno, con un flusso alcolico di circa una birra da 66 ogni ora.
Ovviamente iniziando a bere già dalle 13 e continuando a oltranza fino al sonno alcolico.
Ho continuato per giorni o settimane che letteralmente volavano via. Il campanello d'allarme è stato il passaggio a superalcolici che dopo qualche giorno mi hanno causato bruciore di stomaco continuo e altri sintomi del cazzo.
Adesso mi sono disintossicato. I primi giorni senza alcol sembravano mesi. Non bevevo da 2 giorni e mi sembrava di aver smesso da mesi.


A proposito, è possibile che il metabolismo di tale sostanza si appesantisca col tempo? Un paio di anni fa bevendo diventavo più felice e pieno di energia, adesso quando bevo 2 litri la fattanza smette appena smetto di bere e divento triste e assonnato.
Espandi tutte le immagini
>> Num. 8022 quick reply
Da ragazzino mi alcolizzavo allegramente poi abbracciando lo stato di anon ho abbandonato quasi tutti i vizi, ora sto riprendendo a bere superalcolici, mi piacciono quelli dolci e cremosi come baileys, white russian, ma anche amari come averna, jagërmaister. Il problema è che non sembrano fare tanto effetto, riesco a brillarmi un po' ma nulla più. Non vorrei esagerare visto che prendo psicopaste e finire in ospedale sarebbe una rottura di cazzo.
>> Num. 8023 quick reply
Io sono birromane, e in certi momenti potrei andare avanti a pinte ininterrottamente, altre volte dopo due sono distrutto. Dipende dalla situazione, stomaco vuoto, ritmo. In genere dopo i 25 anni ho notato un forte calo di recupero post sbornia, e che l'effetto è meno euforico e più fisico. Per contro ho cominciato a bere del vino in occasione di cene etc senza che mi facesse schifo, così come qualche amaro. Però mai cocktails o altri pasticci, eccetto uno spriz ogni tanto. Spesso bevo da solo a casa. Infra settimana cerco di evitare, pratico il binge drinking nel we.
Dovessi darmi un punteggio alcolista da 1 a 10 probabilmente sto su un bel 7.
>> Num. 8024 quick reply
>>8023
Io odio la birra. Troppe calorie e 0 alcool ; non ha senso.
>> Num. 8025 quick reply
Io non sopporto l'alcol, insomma la birra mi "piace", nel senso che la bevo per sbronzarmi, se mi dovete chiedere la differenza fra una marca e l'altra non ne ho idea, e il 95% delle birre artigianali trpp fique e hipster che ho provato mi sapevano di nescafè freddo e sgasato.

Il vino non l'ho mai potuto sopportare, i bianchi sono dolciastri e insulsi e i rossi sono acidi come dei limoni, non riesco ad abbinarli col cibo e nel dubbio preferisco una birra. Ah, e sbronzarmi col vino mi riesce piu difficile e il giorno dopo sto sempre una merda

I cocktail pure mi sanno di roba da fighette, e mi sfugge totalmente il senso di superalcolici come tequila o rum, sembra di bersi liquido per accendini dio bono. Non capisco davvero la gente cosa ci trovi.
>> Num. 8026 quick reply
>>8024
Più che altro non ha senso perché la calorie vengono quasi tutte dall'alcol.
>> Num. 8027 quick reply
>>8026
No, no. Vengono dagli zuccheri. Ogni bicchiere da 200cl di birra ha circa 100kcal e poco meno di 10g di carboidrati che sarebbero 2 bustine di zucchero da bar.
>> Num. 8028 SABBIA! quick reply
Porcodio, astemi e fissati con le calorie.
Spero abbiate la fregna in mezzo alle gambe, perché altrimenti siete dei cucchetti rottinculo di proporzioni cosmologiche.
>> Num. 8029 quick reply
Vengo da una terra in cui è normale iniziare a bere a 15-16 anni. Solitamente mi faccio 1-2 bicchieri di vino al giorno e se esco la sera minimo 2 birre o un amaro. Ultimamente però sono parecchio impegnato e bevo poco.
>> Num. 8030 quick reply
Sbronzanon qui. Ho 23 anni e spesso in settimana mi sbronzo con gli amici la sera. Solitamente birra o vino. Io non riesco a bere da solo se non una birra al parco quando fa caldo. Adesso che siamo sotto carnevale i festeggiamenti sono particolarmente intensi ed è da giovedì che trinco vin brulè finendo sempre ubriaco, Ma questo è un periodo particolare, di solito mi sbronzo una volta al mese.
>> Num. 8031 quick reply
>>8029
Puoi anche dirlo di essere veneto, eh.
>> Num. 8032 quick reply
>>8031
Nope, friulanon
>> Num. 8033 SABBIA! quick reply
>>8030
>sbronzanon
>non beve da solo
>si sbronza una volta al mese
Sei un turista dell'alcolismo, vattene buffone.
>> Num. 8034 quick reply
Il vero Sbronzanon beve a giorni alterni.
Un giorno per stare a merda e l'altro per riprendersi. Ovviamente vita lavorativa e sociale non le vede manco col Hubble Space Telescope.
don't try this at home
>> Num. 8037 SABBIA! quick reply
>>8034
Mai sentito parlare di alcolisti funzionali? L'impiegato che vive col Ballantines nel cassetto della scrivania in ufficio o l'agricoltore che secca 2 litri di rosso ogni sera. Ma avete 16 anni o siete solo ignoranti come la merda?
>> Num. 8039 quick reply
>>8037
Ma cosa dici, funzionale un bel cazzo.
Magari la faccenda regge per qualche mese/anno ma i problemi prima o poi saltano fuori.
>agricoltore che secca 2 litri di rosso ogni sera
Va beh per girare nei campi col trattore non è che ci voglia Einstein, potrebbe farlo pure da ubriaco marcio.

E comunque se ti sbronzi a merda stai sicuro che il giorno dopo è impossibile che ti presenti a lavoro in modo decente. Se puoi è perché appunto non ti eri sbronzato abbastanza ammerda.
>> Num. 8040 quick reply
File 148995659337.jpg - (121.53KB , 677x900 , 1410037930385.jpg )
8040
>>8039
Si ma un alcolista genuino per "sbronzarsi ammerda" deve bere in una sera quello che un neofita tipo me o te consuma in 3 giorni. Frank Sinatra per dirne uno famoso, si faceva una bottiglia di Jack Daniels al giorno. Nel frattempo si esibiva a Las Vegas. Potrei citarti mio nonno anche, ma che cazzo te ne fotterà di mio nonno, chi lo conosce? Beh comunque era il responsabile vendite di una ditta di Milano ed era solito bersi 2 caffè e sambuca di prima mattina, 1 litro di bianco a pranzo con clienti e fornitori, seguito da amari e simili; aperitivo (spesso con colleghi) dalle 6 del pomeriggio fino alle 9, quando cenava a vino rosso e prima di dormire partiva mezza bottiglia di Fernet branca (di cui ne comprava almeno 3 a settimana). Aggiungo che ogni mattina si faceva 60km in autostrada per andare a Milano dalla sua città di provincia.
L'etilista funzionale non raggiunge quasi mai livelli di ubriachezza debilitanti: mantiene costantemente un livello di alcol nel corpo che gli consente di operare e socializzare normalmente. Fintanto che lo status quo non viene intaccato da cause esterne (tipo problemi di salute) è in grado di mantenere quel regime alcolico per decine di anni.
Chi si riduce uno straccio giornalmente o a giorni alterni è sì un alcolizzato, ma compulsivo o al massimo pulsionale, incapace di controllarsi e perciò inqualificabile come "funzionale"


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo