-  [WT]  [Home] [Manage]

Email b i u s sp
Soggetto   (nuovo thread)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG
  • Massima dimensione del file 8000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 249 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 148751257244.jpg - (116.13KB , 450x300 , 46627861-close-up-of-fat-man-break-diet-and-takes-.jpg )
14864 Num. 14864 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Ciao cuo/ck/i, ho osservato che sto iniziando a mettere su delle graziose manboobs a punta, e mi sono reso conto che è da un po' di tempo che non ho più il metabolismo che avevo in adolescenza.

Credo sia arrivato il momento di rivedere la mia alimentazione, ma il mio problema è che il grosso delle calorie inutili lo assumo prevalentemente perché i pasti principali non mi saziano abbastanza: non è raro che un'oretta dopo cena mi affacci di nuovo in cucina e inizi a mandare giù biscotti/merendine/roba a random, mentre con il mio stile di vita al 100% sedentario avrò un fabbisogno di sì e no 1000 kcal/giorno.

Per questo vorrei sapere: cosa potrei mangiare per imbottirmi a piacere lo stomaco in modo economico? Ho buttato un occhio a roba tipo crusca d'avena ma mi sembra abbia un costo sproporzionato alla quantità. La verdura è uno sbattimento troppo grande, cerco qualcosa immediatamente pronto da mangiare nel momento in cui mi viene la fame extra-pasto.

Per farmi capire, vorrei ottenere lo stesso senso di sazietà che si ha dopo il pranzo domenicale dalla nonna, quello che ti porta a saltare la cena perché ancora sei troppo pieno dal pasto della mattina.

In pic, me tra qualche tempo se non inverto la tendenza attuale.
>> Num. 14865 Risposta Veloce
>Per farmi capire, vorrei ottenere lo stesso senso di sazietà che si ha dopo il pranzo domenicale dalla nonna, quello che ti porta a saltare la cena perché ancora sei troppo pieno dal pasto della mattina.
Quel senso di sazietà che dici tu non è sano, per prima cosa. Quindi devi rieducarti all'idea che devi sentirti sazio ma non pieno, quella sensazione per cui "mi posso fermare qui, ma se c'è una cosa buona la potrei ancora mangiare".
Quindi probabilmente hai un senso della sazietà sbagliato su cui devi lavorare.
Seconda cosa, l'unico modo per riempirsi senza ingurgitare troppe calorie, è sfondarsi di verdure.
Accantonando per un attimo il tuo problema con la sazietà, se dopo un'ora ha già fame, magari a pasto non mangia abbastanza, quindi a ciò che mangi di solito, aggiungi una cospicua dose di verdure.
I cavoli e i broccoli ad esempio fanno un sacco di volume, saziano e praticamente non hanno calorie. Anche fare delle grandi insalatone aiuta, ci sono mille modi per insaporirle e renderle gustose in modo che non sembrino un pasto da ospedale. E questo vale per le verdure in generale.
In più sarebbe buona norma, per chi ha problemi di peso, iniziare i pasti con la verdura o l'insalata e poi continuare col resto.

Prova quindi ad aggiungere cospicue quantità di vegetali a pasto e vedi come va. Se continui ad avere fame un'ora dopo, allora ho brutte notizie per te.
>> Num. 14866 Risposta Veloce
A me sembrano i classici sintomi della dipendenza da zuccheri unita alla sedentarietà.
Fatti controllare la glicemia per prudenza, poi fai moderata attività fisica compatibile col tuo fisico e abolisci gli zuccheri.
>> Num. 14867 Risposta Veloce
>>14865
Niente da eccepire, ma non sono mai stato un amante dell'insalata. Le verdure in generale non è che non mi piacciano, solo che sono un dito al culo da cucinare bene e spesso non posso permettermi di perderci tempo. Per questo chiedevo se era possibile ottenere lo stesso tipo di riempimento delle verdure con qualcosa di più neutro e pronto da mangiare tipo crusca di salcazzo.

>>14866
>Anon ha guadagnato una nuova turba mentale:
>DIPENDENZA DA ZUCCHERI!
Evviva! La aggiungo alla mia collezione. Comunque avete entrambi centrato il problema.


File 148214241759.jpg - (342.45KB , 768x1024 , veleno.jpg )
14818 Num. 14818 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
http://ioleggoletichetta.it/index.php/2012/12/panettone-e-pandoro-grandi-marchi-dietro-i-marchi-dei-supermercati-per-prodotti-natalizi-di-prima-qualit
a/

Ma io non ho mai capito la gente che compra i panettoni/pandori delle grandi distribuzioni, o peggio quelli dei discount. Ma quanti ne mangeranno, uno... due all'anno? Ma spendere anche 10€ in più e gustarsi così un prodotto artigianale di qualità?
Ho visto pure individui acquistare lo champagne all'Eurospin. Cioè io se entro in quei posti è per prendere la carta igienica o i detersivi
Omessi 26 post, e 5 immagini. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 14846 Risposta Veloce
>>14841
lo hai appeso capovolto per farlo lievitare?
>> Num. 14847 Risposta Veloce
>>14846
Sì certo.
>> Num. 14848 Risposta Veloce
>>14845
Il malto eventualmente si può chiedere al panettiere (stavo scrivendo prestinaio) che lo usa nell'impasto del pane.
Comunque il panettone non è difficile da fare, è solo una rottura di palle e ci vuole parecchio tempo.

Complimenti, anon, è proprio bello.

t.milanesefag (che però preferisce il pandoro)
>> Num. 14849 Risposta Veloce
Fare qualcosa che assomiglia a un panettone è facilissimo.
Fare un panettone buono sul serio non lo è.
>> Num. 14850 Risposta Veloce
>>14849
Grazie batman, sicuramente lo hai assaggiato dall'immagine col tuo batsensore.


Num. 14840 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
  Ho fame.


File 148086198991.jpg - (76.62KB , 428x600 , orzame.jpg )
14805 Num. 14805 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Consigli per un buon latte ed orzo

Spesso mi capitava che accorpando l'orzo solubile al latte, nonostante il mescolare deciso, rimanessero dei grumi melmosi galleggianti ostinati a non disciogliersi completamente.
Ebbene la tecnica che ora adopero consiste nel portare a ebollizione poco più di un dito d'acqua nel pentolino, dopodiché aggiungo l'orzo solubile a piacere, mescolo con un cucchiaio, ed infine verso il latte. Il calore dell'acqua faciliterà lo sciogliersi dell'orzo in polvere, senza dover scaldare eccessivamente il latte (compromettondone le proprietà nutritive). Dopo pochi minuti potrete gustarvi una deliziosa bevanda senza effetti eccitanti.
Da accompagnare a magari una bella sigaretta di droga, se state per andare a dormire e non siete anon da camomilla.
>> Num. 14806 Risposta Veloce
Io per evitare i grumi metto un pochino di latte, un pochetto d'orzo e inizio a mescolare, mentre mescolo aggiungo del latte, poi dell'orzo, poi il latte e mescolo sempre e comunque, ripeto finché non raggiungo la quantità di latte desiderata
>> Num. 14807 Risposta Veloce
Praticamente annacqui il latte OP.


File 14775197103.jpg - (91.44KB , 817x459 , peperoncini1.jpg )
14801 Num. 14801 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Mi hanno regalato un mazzo di peperoncini freschi calabresi molto potenti. A parte aglio e olio, cosa posso farci?
>> Num. 14802 Risposta Veloce
Registrati mentre te ne mangi tre alla volta e posta il video di te che annaspi tossendo e piangendo cercando di non soffocare nel tuo stesso catarro su youtube, come fanno i giovani iutubers paxxi americani


File 147458798183.jpg - (100.27KB , 340x280 , FP_TOSCANA_ANTICA-TORTERIA-AL-MERCATO-DA-GAGARIN_.jpg )
14798 Num. 14798 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Parliamo della farinata genovese e del 5 e 5 livornese. Come si può preparare in casa? Si può usare un pane arabo e dei ceci, o un pane al latte e dei ceci?

t. non tosco-ligure
>> Num. 14799 Risposta Veloce
Mai sentite tante bestemmie in una frase sola. La cecina non è semplice da preparare, la focaccia un po' di più.
Per la cecina servirebbe una teglia speciale un buon forno e un impasto liquido da lasciare basso.
>> Num. 14800 SAGE! Risposta Veloce
>>14798
io so un cazzo di cucina, ma semplicemente la farina di ceci non si trova al supermercato?
(bono il 5 e 5 di gagarin)


File 147428388549.jpg - (1.22MB , 1300x867 , supermarket-consumers-impact1.jpg )
14794 Num. 14794 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Quali sono le catene di supermercati migliori secondo /ck/?
>> Num. 14795 Risposta Veloce
Quelle coi prezzi più bassi.


File 147420991766.jpg - (40.46KB , 600x600 , bialetti-mokissima-red.jpg )
14787 Num. 14787 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Anon, mi si è rotta la mia vecchia Nespresso Krups, una macchina comprata circa 8 anni fa. Proverò a vedere se si può riparare ma mi sto comunque guardando attorno.
A me piace molto la mokona della Bialetti, quella 3-in-1 che "funziona con caffè macinato, cialde ESE e capsule in alluminio I Caffè d'Italia Bialetti". In pratica posso usare le capsule della Bialetti oppure usare il caffé che voglio.
Tu Anon cosa mi consigli?
Quella con il macinino integrato come quelle del bar sono una buona scelta?
>> Num. 14788 Risposta Veloce
https://www.amazon.it/dp/B008FYA2AQ/ref=pd_lpo_sbs_dp_ss_3?pf_rd_p=556244387&pf_rd_s=lpo-top-stripe&pf_rd_t=201&pf_rd_i=B00FBIH9WI&pf_rd_m=A11IL2PNWYJ
U7H&pf_rd_r=J1AEY5Y9PDSCV4K4P7AS

Noi abbiamo questa, il beccuccio per il latte non lo abbiamo mai usato, credo che a breve comprerò un macinino a parte, non mi piacciono le cialde sinceramente e per quanti caffè beviamo in casa non sarebbero economiche.

Occupa poco spazio ci stanno sopra le tazzine a scaldare, unica pecca secondo me è il serbatoio che è piccolo ma ripeto a casa mia partono una dozzina circa di caffè al giorno e siamo in tre.
>> Num. 14793 Risposta Veloce
>>14788
Sai che esteticamente è proprio carina?
Ci faccio un pensiero!


File 14723456331.jpg - (43.60KB , 400x300 , salsicce-e-broccoli.jpg )
14778 Num. 14778 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Ho sviluppato un feticcio per i broccoli ripassati in padella con un po' di peperoncino e la salsiccia. Ormai li preferisco pure alle lasagne, ad un filetto al pepe verde, ad un tiramisù, a qualsiasi cosa e in qualsiasi momento. Fino a qualche anno fa li mangiavo controvoglia solo perché fanno bene. E tu, anon, hai qualche piatto di cui non puoi fare a meno?
Omessi 2 post. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 14781 Risposta Veloce
'Nduja.
La metto un po' dappertutto.
>> Num. 14789 Risposta Veloce
Op tu sei me, prima li schifavo adesso li mangerei pure a colazione.
>> Num. 14790 Risposta Veloce
>>14780
Perché o li compri già cucinati o li cucini male tu, dacci di spezie, curry o peperoncino, paprika, latte di cocco, lime. Diocane insieme sono la base per fare un sacco di piatti strani/buoni.
>> Num. 14791 Risposta Veloce
Io mangerei le chilate di pasta alla carbonara di zucchine (senza il guanciale).
Ogni tanto la faccio anche d'inverno, andando contro la mia politica di non comprare verdure che non sono di stagione, tanta è la libidine.
In generale comunque tutti i primi di pasta mi generano una botta di endorfine che nemmeno lo scopire.

>inb4 puristi della carbonara che non capiscono che il mio è un piatto diverso e brucioculano
>> Num. 14792 Risposta Veloce
>>14791
Lasagne al pesto io mangerei solo quelle.


File 146020798467.jpg - (529.95KB , 1266x1600 , Veg-VeganDietPyramid-2.jpg )
14673 Num. 14673 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Una dieta vegana è salutare?
Omessi 11 post. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 14773 Risposta Veloce
>>14772
Come può la nutrizionistica non essere una scienza?
Mi pare materia facilmente sperimentabile.
>> Num. 14774 Risposta Veloce
>>14773
>facilmente sperimentabile
È proprio il contrario, è un casino fare esperimenti e trovare dati.
>> Num. 14775 Risposta Veloce
No, se non prendi gli integratori. La tipa di mio cugino è anoressico-vegetariana e quest'estate ha scoperto di avere un tumore all'osso della spalla.
>> Num. 14776 Risposta Veloce
>>14773
è praticamente impossibile sperimentare senza includere pesanti violazioni etiche. Modellizzare in maniera efficace le reazioni del corpo ad una varietà di stimoli immensa come può essere la varietà di cibi e sostanze che ingeriamo, è estremamente difficile. Inoltre ci sono tante variabili estremamente rilevanti come la genetica, lo stile di vita, l'ambiente e molto altro che influenzano il corpo e disturbano qualunque tipo di rilevazione.

La nutrizionistica moderna nell'arco dei decenni ha cambiato diversi paradigmi, affermando tutto e il contrario di tutto. Ad inizio anni '90 era considerata salutare una dieta fortemente incentrata sui carboidrati: pasta, riso, pane a cannone. Le proteine male assoluto. Adesso è il contrario.

Se in questo calderone ci metti anche il fatto che i media distorcono pesantemente qualunque risultato creando confusione e se si conta che il sistema educativo si adatta molto lentamente ai cambiamenti di paradigma, avere un'applicazione pratica della nutrizionistica è tempo perso.

Quello che si studia e su cui si ottengono risultati parziali sono, un po' come per i medicinali, sono somministrazioni di particolari alimenti o variazioni mirate della dieta su soggetti specifici o meno rilevando nel corso del tempo l'aumento o la diminuzione di determinate patologie o di valori nel sangue.

Un altro tipo di studi, che però da quel che ho capito ha molto poco valore secondo biologi e medici, sono i mega studi che tracciano le abitudini alimentari di migliaia di persone nel corso di decenni. Sebbene identifichino dei trend, per ora non esiste niente che fornisca dati sufficienti e sufficientemente significativi da creare un modello generale della nutrizionistica.
>> Num. 14777 SABBIA! Risposta Veloce
>>14673
No


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo  
[0] [1] [2] [3]