-  [WT]  [Home] [Manage]

Email b i u s sp
Soggetto   (nuovo thread)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG
  • Massima dimensione del file 8000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 230 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 154205347550.jpg - (9.54KB , 376x134 , download.jpg )
15150 Num. 15150 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
alternativa ikea per arredare una casa?


Num. 15146 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
  Preferite la carne di pollo o quella di maiale?
>> Num. 15147 Risposta Veloce
File 154176771887.jpg - (644.76KB , 1920x1280 , Bistecca-alla-Fiorentina.jpg )
15147
la vaccina.
Ma fra le 2 proposte da te, sicuramente quella di maiale. Anche se a conti fatti tutto dipende da cosa mi gira al momento e cosa voglio preparare.
>> Num. 15148 Risposta Veloce
File 154177435116.png - (8.64KB , 36x62 , Schermata 2018-11-09 alle 15_38_45.png )
15148
>>15147
>> Num. 15149 SABBIA! Risposta Veloce
>>15148
risi IRL, also "la vaccina"


File 154101036145.jpg - (89.45KB , 1500x1500 , 61Me2Xotd0L__SL1500_.jpg )
15139 Num. 15139 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
/Ck/ircolatore ad immersione anon, lo usi?

Io ne ho comprato uno e seppur sia sempre un giocattolo che uso una volta ogni morte di papa, mi dà molte soddisfazioni.

Cose che ci faccio più o meno regolarmente:
- carbonara scientifica (irrinunciabile, è un po' sbatta ma è milioni di anni luce meglio di quella naive, oltre al fatto che non rischi di sbagliarla)
- petto di pollo marinato sia all'occidentale che in varianti asiatiche (latte di cocco+curcuma, salsa di soia+zenzero+aglio+olio di sesamo+amido)
- salmone (olio, erbe e poi piastrato a 30.000°)
- carne rossa, poco, non ho mai la sbatta di prendere pezzi pregiati
- cacio e pepe
- uova da mettere nel ramen o nel soba


Altre cose interessanti da farci?
Omesso 1 post. Clicca Rispondi per visualizzarlo.
>> Num. 15141 Risposta Veloce
È quell'aggeggio che serve per mantenere l'acqua ad una temperatura fissa?
Spiega un po' come lo usi.
>> Num. 15142 Risposta Veloce
>>15141
Semplicemente lo immergo in una ciotola molto grande piena d'acqua. Setti la temperatura, il timer e immergi la roba che devi cuocere mettendola in una busta di plastica con i vari condimenti e facendo uscire l'aria.

Se è una cottura che richiede più di un'ora ci metto sopra un asciugamano per trattenere un minimo di calore in più e risparmiare elettricità
>> Num. 15143 Risposta Veloce
grazie all'introduzione della scuola dell'obbligo fino ai 18 anni alcuni aspiranti cuochi hanno avuto accesso alle nozioni base della fisica scoprendo così che non è fuoco o il fondo da 2cm a cuocere, ma la temperatura.
forti di queste nuove scoperte hanno creato un nuovo oggetto da cucina, ovviamente di forma fallica per soddisfare l'omosessualità repressa che li ha portati ad emulare mamma in cucina per il resto della loro vita.
ebbene si, ora la cucina gourmet si fa con una resistenza attaccata ad un termostato.
>> Num. 15144 Risposta Veloce
Mi sembra utile per produrre il formaggio, per fare sviluppare i microbi necessari a cagliare e
necessaria una temperatura specifica.
Penso sia buono allo scopo di produrre formaggio casalingo.
>> Num. 15145 Risposta Veloce
Mi sembra utile per produrre il formaggio, per fare sviluppare i microbi necessari a cagliare e
necessaria una temperatura specifica.
Penso sia buono allo scopo di produrre formaggio casalingo.


File 153750083883.jpg - (195.22KB , 900x600 , spezzatino_manzo_01.jpg )
15118 Num. 15118 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
>in questo filo: ricette comfy per affrontare l'autunno

Inizio io con pic relata, uno spezzatino di manzo e patate cotto in pentola a pressione.

Fate soffriggere un trito di sedano, carota e cipolla, quando è morbino aggiungete dei tocchetti di manzo infarinati; la farina non è obbligatoria ma aiuta nell'addensare il sughetto.
Lasciate dorare per 10 minuti, anche se la farina si attacca al fondo cazzo ce ne frega, siamo uomini e con due colpi di spatola di legno la stacchiamo ed evitiamo che bruci del tutto. Legno perché non siamo ricchioni e non vogliamo rovinare le nostre pentole graffiandole con ferro-su-ferro.
Quando la carne è dorata e siete riusciti a non bruciare niente, versatevi un biccchiere di bianco, bevetevelo, riempitelo di nuovo e stavolta versatelo nella pentola.
Dovrebbe iniziare ad addensarsi quasi subito, aggiungetene finchè non rimane un po' liquido e fate cuocere finchè non bolle un po'.
A questo punto aggiungete del brodo caldo fino a coprire la carne: se siete dei pezzenti senza dio come me potete sciogliere del dado in una tazza di acqua calda e usare quello, ma la vostra nonnina vi guarda male dall'alto dei cieli e appena schiattate vi incula col mattarello, fate vobis.
Al brodo aggiungete spezie ed erbe a piacere: io vado con pepe nero, alloro e sale, molto basilare. Se siete radical chic potete usare il cumino dei prati, il peperoncino e la paprika per trasformare lo spezzatino in un goulash. Potete farlo solo se indossate il colbacco e picchiate quella puttana di vostra moglie ubriachi.
Una volta che la carne è coperta, chiudete col coperchio e fate cuocere per 40 minuti da quando la cristoddio di pentola a pressione fa partire il suo fischio del cazzo.
Notate bene, usiamo la pentola a pressione perché la nostra nonna era una puttana, non ce ne frega un cazzo che pianga nella tomba e soprattutto non abbiamo 3 ore da perdere per far cuocere un cristo di pezzo di carne, siamo VOMI DI SIENSA e la pressione lavorerà per noi.
Dopo 40 minuti di fischio del cazzo spegnete la compilation dei Meshuggah che avrete messo in sottofondo per rilassarvi e spe
Message too long. Click here to view the full text.
Omessi 10 post, e 1 immagine. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 15129 Risposta Veloce
>>15127
non lo sapevo

>>15128
me ne ero scordato, una volta li avevo trovati anche io e ne avevo acquistato un pacchetto, non ricordo se anteriore o posteriore. costava sui 15 euro al kg (esselunga a nord-ovest di milano). sembravano degli ossibuchi e ho provato a cucinarli come avevo visto in un video di gordon ramsay, in padella con burro come se fossero delle bistecche. avevano un ottimo gusto ma erano un po' dure, non mi lamento.

se li ritroverò, magari scontati, lì acquisterò di nuovo
>> Num. 15130 Risposta Veloce
>>15129
appunto le carni dure sono quelle poco pregiate. Proprio quelle da fare a stufato.
>> Num. 15131 Risposta Veloce
>>15130
le carni dure
>> Num. 15137 Risposta Veloce
Bumpo perché ho una fame della Madonna inchiodata e ieri ho comprato 300g di carne spezzatino, a pranzo /cena provo la ricetta in Op e Vi faccio sapere
>> Num. 15138 Risposta Veloce
  Buono


File 153695191076.jpg - (182.19KB , 720x960 , HacVXjgWOI4.jpg )
15113 Num. 15113 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Parlami delle tue esperienze nei fast food
Io non ci vado mai
>> Num. 15114 Risposta Veloce
ogni tanto chiedo ai miei fratelli di cenare con mcdonald/altro fast food perché non ho macchina, soldi, amici o altro. in ogni caso non mangiamo mai fuori, sempre drive/da portare a casa
>> Num. 15115 Risposta Veloce
Come l'anon che mi precede ci vado ma esclusivamente al mac drive\ variante del burger king

la qualità è quel che è ma per una serata balorda va più che bene
complessivamente la qualità del burger king, specie sulla carne, mi pare superiore rispetto al mac donald ma molto dipende anche da come viene gestito il singolo punto vendita (tutti i prodotti freschi sono locali, tutto il resto viene da una filiera centralizzata)

altri posti finchè ho avuto la possibilità mi facevo portare la roba a casa dal negro di foodracers, ora che mi hanno levato la possibilità mi limito alle due opzioni di cui sopra (ordinavo random, ma quelli che rientravano nella categoria fast food era roba dell'old wild west, che ha il vantaggio di essere più vario rispetto agli altri due come menu)
>> Num. 15116 Risposta Veloce
Credo di aver mangiato centinaia di hamburgerini e cheeseburger da 1 euro, ancora di piu adesso che ci sono le casse automatizzate e non devo più sorbirmi tre ore e mezza di fila di fianco agli adolescenti tunisini che hanno fatto fuga da scuola e alla famiglia di zingari da 24 persone di cui 12 neonati su altrettanti passeggini che bloccano l'intero passaggio

Ogni tanto mi piacerebbe provare quei menu strafighi che mettono in vendita, ma mi sento un coglione ad andare al Mcdonald o al burger king e spendere 12€ per un cazzo di menu, a sto punto vado a mangiarmi un hamburger decente al ristorante.

Mi ricordo i bei tempi che da ragazzino me ne andavo al mcdonald con gli amici quando saltavamo scuola la mattina, portavo un buono sconto da casa (mio padre è lolimpiegato statale, mortacci miei col senno di poi che non ho seguito la sua strada) e con 7€ ordinavamo una montagna di cheeseburger e facevamo colazione così, con panini a 1€, lattine di fanta del bangladeshano, e una quantità immonda di sigarette. E poi dopo tutti al negozio di strumenti musicali a provare chitarre che non avremmo mai comprato.

Bei tempi.
>> Num. 15117 Risposta Veloce
Non sono un avventore abituale, tanto è vero che ricordo una per una le volte in cui sono andato in tutta la mia vita. Intendo fast food all'americana, il cibo da strada della mia regione lo consumo più spesso e lo preferisco in molti casi. Escludo anche il cibo etnico, che ogni tanto ho provato e ho apprezzato in maniera alterna.

Solitamente evito i vari McDonalds/Burger King quando ho voglia di hamburger e patatine, non mi hanno mai soddisfatto particolarmente. Preferisco le hamburgerie a gestione locale, che magari costano un po' di più (anche se non sempre e non esageratamente) ma come quantità e qualità spesso siamo molto sopra le catene americane. Le ultime due che ho provato risalgono a questo inverno e a primavera.
La prima era una hamburgeria grezzissima che dava impressione di oleoso al solo entrare. Ho preso un hamburger gigante su un letto di patatine. Non so dire quanto fosse la fame e quanta la necessità di qualcosa di sostanzioso in una serata tremendamente desolante, ma sono stati soldi ben spesi per quanto mi riguarda.
La seconda, al contrario, era una di quei locali molto hipster slow burger tutto natural support local quasi da parodia, un posto che ho visitato con un collega che ci spergiurava sopra. Hamburger abbastanza insipido, anemico e prezzo esorbitante. Al mio collega che ha preso un hamburger "già aperto" (non ricordo il nome esatto) è andata anche peggio, dato che anche lui ha ammesso che non fosse granché.
Non ricordo altre visite recenti. Se vale, sono uno dei pochi che va matto per il fish and chips inglese, tutte le volte che sono stato in Gran Bretagna in passato ho approfittato per provare uno di quei locali. In linea di massima ho sempre avuto esperienze dal discreto al molto buono.
>> Num. 15136 Risposta Veloce
McD: sono anni che non ci vado
Burger King: ci sono andato in Spagna, non male
KFC: ci sono andato in Germania, non ci tornerei
Road House: pretty fly for Italian guys
American Graffiti: sulla carta decente, ma nelle cucine succedono cose che vi faranno cambiare idea


File 153970970310.jpg - (159.82KB , 808x1360 , front_fr_4_full.jpg )
15134 Num. 15134 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Qualche anon ha mai provato pasta e\o riso fatti con farina di konjac? Sto cercando di migliorare il mio stile di vita mangiando meglio e vedo che già limitando le calorie ho perso un paio di chili nel giro di due settimane e mi sento meno gonfio.

Vedo che sul sito "clean foods" propongono pure salse, condimenti e altro, tutto a calorie zero o quasi. Siccome mi pesa pure il culo e almeno per ora non voglio fare attività fisica (se ne riparla più avanti e non è il punto della discussione, altrimenti avrei postato su /bi/) vedo che la soluzione migliore per ora è appunto limitare le calorie, però non vorrei nemmeno mangiare del cartone abbellito

tl;dr anon ha mai provato pasta o riso di konjac?
>> Num. 15135 Risposta Veloce
No, ho mangiato riso basmati, riso marrone, e cous cous.

Il cous cous era insipido.


Num. 15132 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
  Ho trovato questo per anon povero che vive da solo. Magari ti è utile.
>> Num. 15133 Risposta Veloce
Anon povero che vive da solo spero si rifornisca da supermercati certificati dagli anon come lidl ed eurospin, ammesso siano presenti nella zona dell'anon di cui sopra.

la qualità media di alcune cose supera a volte quella di supermercati più blasonati (e soprattutto più cari), quando non sono direttamente cose di marca rimarchiate alla bell'e meglio (prima cosa che mi viene in mente, le patas del lidl che sono fatte dalla amica chips)


Num. 15109 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
  Che tipo di taglio dovrei richiedere al macellaio per avere degli "steaks" come quelli di questo video?
>> Num. 15110 Risposta Veloce
File 153573050810.gif - (21.51KB , 580x400 , vitello (1).gif )
15110
Quelli che ho visto all'inizio erano filetti. La Noce credo sia la parte più pregiata e costosa.
>> Num. 15111 Risposta Veloce
>>15110
Sì, sembra che per il più siano filetti o controfiletti.
Siccome sono venuto in possesso di una bistecchiera in ghisa volevo testarla con una bistecca degna di tale nome. Invece delle solite sottilette di carne bovina che faceva mia madre in padella e ci potevi vedere attraverso mettendole controluce.
Qualche consiglio per la preparazione?
>> Num. 15112 Risposta Veloce
>>15111
Da non esperto ti consiglierei comunque di limitare i condimenti al minimo, almeno la prima volta, specie se compri tagli più ricchi di "ciccia" (chiaro che non puoi comprare tagli tipo i wagyu giapponesi da 100 euri chilo o similari ma ci sono tagli di ottima qualità a costo più abbordabile)

Cotta il giusto, spolveratina di sale grosso e se la quantità di grasso non è eccessiva al limite gli dai una spennellata di olio su ambo i lati (ma questa i maniaci della fiorentina mi sa che la vedono come una sorta di sacrilegio)

Dipende anche quanto spessa te la tagliano e quanto tu la vuoi cotta all'interno, ovviamente. Su amazon vendono pure una sorta di aggeggino per "dummies" che con una sorta di semaforino ti indica il livello di cottura, se vuoi fare le cose fatte bene ti dovresti dotare di un termometro per misurare la temperatura interna e controllare così il grado di cottura (ora non chiedermi i gradi esatti coi vari livelli, dovresti trovarli comodamente con una rapida ricerca su google)


File 153317225232.jpg - (117.85KB , 1000x667 , mejora-economia-domestica-axa-imagen-73_1_2.jpg )
15098 Num. 15098 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Economia domestica anon
Bollette e affitti vari a parte, quanto si dovrebbe spendere al mese per vivere tranquillamente e mettere da parte qualche soldo?

100 euro al mese (20 a settimana per il cibo + 20 per il cazzeggio) sono un costo sensato o troppo/troppo poco?
Sono abbastanza povro e volevo iniziare a tenere i conti delle mie spese.
Voi cosa fate? Quanto spendete in cibo/cazzate?
inb4 è la mamma che fa la spesa
Omessi 5 post. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 15104 Risposta Veloce
>>15103
Beh, non tutti abitano al nord? Qui da me certi giorni l'acqua ha un sapore abbastanza schifoso, altri si può bere tranquillamente
>> Num. 15105 Risposta Veloce
>>15103
>al nort
Attento a non avere PFAS se abiti in Veneto, altrimenti ti conviene comprare l'acqua in bottiglia ed evitarti un tumore.
>> Num. 15106 Risposta Veloce
Op qui.
Non compro acqua in bottiglia, grazie anon del thread per ricordarmi che non tutti hanno un comune con delle tubature decenti.
Comunque, torniamo al punto: qual è il vostro budget medio per il cibo?
Su cosa non transigete?
Cosa invece comprate sapendo che sono cazzate?
g-giuro che non sono dossieraggio fag
>> Num. 15107 Risposta Veloce
Anon sevuoi cominciare a stare un po' più attento alle spese e risparmiare qualche soldo, i modi ci sono anche senza diventare un cavernicolo che lascia il Piscio a fermentare nella tazza come >>15102

- mangia tanta frutta e verdura, elimina merendine del cazzo e stronzate tipo cereali al cioccolato ripieno e gelatini. Costa poco, ti riempie ed è sana
- il coniglio sull'acqua del rubinetto è buono, occhio però che l'acqua di dove vivi tu non sia troppo dura a livello di calcare sennò poi ti ritrovi con dei calcoli renali come palline da ping-pong
- meno carne (soprattutto la rossa) e più pesce, costa di meno (io mi prendo un paio di sgombri o di trote a settimana e spendo tipo 2.50€ in tutto) ed è più sano, anche il pollo va bene

Io faccio la spesa settimanalmente e spendo in media un 40€ a settimana in totale, poi 220€ di affitto e il resto che spendo quando esco sinceramente non lo calcolo, se devo fare economie in casa e nel cibo è proprio perché poi con i soldi che risparmio posso permettermi di andare al ristorante con la gf o farmi un viaggetto il finesettimana. Risparmiare per il gusto di risparmiare non ha senso, ricordatelo.
>> Num. 15108 Risposta Veloce
>>15107
Seguo già tutti i tuoi consigli, alla carne solitamente sostituisco uova e legumi.
Vivendo in una grossa citta del nord il pesce costa quanto la carne di solito, spesso anche di più.
Al mercato rionale ogni tanto trovo offerte buone, ma per il mio lavoro è difficile che riesca ad andarci

Risparmio perché tra un anno avrò almeno qualche migliaia di euro in uscita per dei progetti personali, e volevo arrivarci preparato.
Oltre che in generale avere dei soldi in più da parte da spendere per e con la gf, mortaccisua


File 15312514314.jpg - (3.38MB , 2721x1806 , iStock_000009101429Large.jpg )
15091 Num. 15091 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Cibi che vi piacciono ma per qualche motivo non siete molto inclini a mangiare

A me piace molto il pesce ma tutte quelle lische sono una rottura di palle
Omesso 1 post. Clicca Rispondi per visualizzarlo.
>> Num. 15093 Risposta Veloce
File 153125555498.jpg - (19.53KB , 564x292 , ciliegie_cover.jpg )
15093
>A me piace molto il pesce ma tutte quelle lische sono una rottura di palle
Cristo, sei me sotto mentite spoglie?
Also, pic relata. Le adoro ma mi rompe i coglioni sputare il nocciolo ogni volta e mangiare una ad una.
>> Num. 15094 Risposta Veloce
Le patate.
Mi piaciono arrosto/in padella con burro e rosmarino, sono da sburro.
Ma ogni volta che le compro finiscono dimenticate in un angolo ad ammuffire, e alla fine le uso quasi solo per farci zuppe.
>> Num. 15095 Risposta Veloce
è perché non sai spinarlo, io di trote praticamente ci vivo e quando impari a mangiarlo non avrai mai una lisca in bocca. Vale più o meno per tutti i pesci, ce ne sono alcuni più ostici di altri.
>> Num. 15096 Risposta Veloce
File 153141735694.png - (234.01KB , 527x376 , anguria.png )
15096
per me è pic relata
non tanto per i semini che rompono i coglioni ma tanto li ingoio e fottesega quanto per il fatto che 1) pesa una tonnellata e mezzo e mi scoccia comprarla per poi scaprinare fino a casa e fare le scale con un chilo di anguria in borsa

2) mi impiastriccio sempre tutte le mani a mangiarla, se sto a casa bene ma se sono al ruistorante o a casa di amici o al mare è un disastro

>>15094

idem con patate AHR AHR AHR
>> Num. 15097 Risposta Veloce
File 153143335843.jpg - (67.63KB , 599x450 , csm_crop_43_crostini-con-gambi-di-carciofi1145_add.jpg )
15097
Mi piacciono un sacco ma pulirli è davvero una rottura di coglioni. Ormai sono anni che non li compro più.


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo  
[0] [1] [2] [3] [4]