-  [WT]  [Home] [Manage]

[Indietro]
Modalità post: Risposta
Email b i u s sp
Soggetto   (risposta a 26029)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, SWF
  • Massima dimensione del file 8000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 1171 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 152970207570.jpg - (199.08KB , 710x1004 , 7.jpg )
26029 Num. 26029
Vi interesserà sapere che tra qualche giorno inizio devo dare qualche esame. Non mi sento assolutamente preparato, vorrei avere altre 2 settimane, ma tanto le sprecherei.
La cosa bella è che ho studiato di merda perché ho passato tempo su interent, manco mi sono divertito.
Espandi tutte le immagini
>> Num. 26030 quick reply
IQF: OP ci dice in modo velato che è minorenne
>> Num. 26031 quick reply
Potrei dirti "usa il computer per fare musica" ma a che servirebbe? Mi risponderesti che é una perdita di tempo e non ti fa divertire
>> Num. 26032 quick reply
File 152970467314.jpg - (250.63KB , 720x720 , kanami.jpg )
26032
>>26031
Sarebbe una perdita di tempo perché alla prima difficoltà mollerei subito. O quello, o mollerei per noia.
Come ho mollato qualsiasi altra cosa io abbia fatto.
>> Num. 26034 quick reply
>>26032
Dai facciamo una cover di pimpa nelle casse, tu canti ok?
>> Num. 26035 quick reply
>>26032
>>26034
Se non ti ispira la musica puoi provare a disegnare.

Oppure a programmare.

O altrimenti, a tradurre pagine dall'inglese all'italiano e viceversa.

Altrimenti guardati Cowboy Bebop o Watamote, basta che tu ti diverta.

Non preoccuparti per l'università, sono 3-5 anni in cui nessuno sa veramente cosa fare e soprattutto non sa veramente cosa vuole ("faccio medicina perché poi c'é lavoro", "faccio economia perché é figo", "faccio questo perché voglio parcheggiarmi prima di cercare lavoro dal MecLeland")
>> Num. 26036 quick reply
Ma tornando all'argomento esami, ti direi che anche io studiavo abbastanza male e mi accontentavo dei 18 che prendevo, quando non mi ritrovavo a dover ripetere un solo esame per 2, 3, 4, e anche 5 volte. Semplicemente mi sembrava tutto una cosa noiosa e poco utile.
Poi ho semplicemente pensato che "voglio finire questo corso così me lo tolgo di torno" e quindi mi sono messo d'impegno, quel minimo per arrivare anche a 25, 26, 27 come voti e passare subito gli esami che erano rimasti (finendo fuori corso di un anno e mezzo).

Un buon metodo é spezzare quello che c'é da fare in parti più piccole e crearsi una specie di tabella di marcia.
>> Num. 26038 quick reply
>>26036
questo anon è saggio
>> Num. 26039 quick reply
Io sta cosa degli universitari che si piangono addosso proprio non la capisco. L'universita si fa per scelta, è [può essere] un investimento per il futuro. A meno di non essere paraculati ha un costo non indifferente e non vedo perché mai uno non dovrebbe impegnarsi a fondo, se non c'hai cazzi molla tutto e trovati un lavoro, vedrai che il tempo libero che adesso hai in abbondanza sarà solo un lontano ricordo. Tutti i miei conoscenti che han fatto l'università cazzeggiavano tutto il tempo salvo poi prendersi all'ultimo per studiare e poi lamentarsi.
>> Num. 26040 quick reply
File 152974938889.png - (1.45MB , 1050x903 , 9cb.png )
26040
>>26039
Che c'é di strano? Grazie al nuovo memaggio abbiamo orde di persone che vogliono continuare il periodo dell'adolescenza fino ai 25 anni, perché iniziare a lavorare a 19-20 anni significa appunto non poter più andare alle feste e fare una serie di cose che si ritengono più belle dell'andare sul posto di lavoro alla mattina, dove si dovrà interagire con gente totalmente diversa rispetto a quella con cui si si é rapportati fino a poco tempo prima.

Il cambiamento rapido e improvviso spaventa un mucchio di gente.
>> Num. 26042 quick reply
>>26039
> cazzeggiavano tutto il tempo salvo poi prendersi all'ultimo per studiare e poi lamentarsi.
Questo è anche il mondo del lavoro, eh. Ma anche il mondo in generale.
Non pensate che gli adulti siano diversi, ne ho visti tanti prendersi all'ultimo minuto e poi fare le cose all'ultimo se non in ritardo. Mi viene in mente quando bisogna portare i flaconi vuoti di fitofarmaci nelle campane mobili, con le persone che il giorno prima vanno in giro in cerca dei contenitori e dei sacchetti perché prima non ci si poteva pensare.


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo