-  [WT]  [Home] [Manage]

Email b i u s sp
Soggetto   (nuovo thread)
Messaggio
File
URL File
Embed  
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, MP3, PNG, SWF
  • Massima dimensione del file 8000 KB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridimensionate.
  • Ci sono 1148 post unici. Vedi catalogo

  • Blotter aggiornato il: 2017-10-11 Vedi/Nascondi Vedi Tutti

File 147870101092.jpg - (104.00KB , 1280x720 , Amaama.jpg )
23644 Num. 23644 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Non so anon, c'ho un vago senso di insoddisfazione, unita a depressione e paura, il tutto mescolato con la consapevolezza che sono solo "first world problems", e quindi mi sento anche peggio.

Così, di recente
Intanto l'università non sta andando bene, sto saltando lezioni e chiedere gli appunti agli altri mi da fastidio.
Domenica devo tornare dai miei, e perdere il fine settimana (che avrei potuto passare a guardare cartoni) a fare un lavoro assolutamente evitabile.
Giovedì prossimo devo andare da una parte che non posso raggiungere in treno, quindi devo prendere l'auto, però quando ho finito poi devo andare all'università, che in auto alle sei di sera è una merda tornare a casa. Salterei le lezioni, ma sono presenti i miei e poi piantano storie.


Boh, a volte vorrei davvero trovare le palle di uccidermi, la vita mi sembra una continua serie di noie e fastidi evitabili.
Omessi 8 post, e 2 immagini. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 23656 Risposta Veloce
>>23655
Me ne rendo conto. Prima non ero così pigro, mi sono bruciato i neuroni all'improvviso senza un motivo apparente. E non mi drogo nemmeno
>> Num. 23657 Risposta Veloce
File 147877653822.png - (121.20KB , 713x380 , health-benefits-of-alcohol.png )
23657
>>23656
Ma come fate a ubriacarvi e stare male e poi continuare? Quando andavo a delle feste e bevevo molto alcool si arrossava la pelle, si sentiva caldo, e poi la mattina dopo si rischiava di andare in bagno a vomitare. Con questi sintomi negativi e tossici come fate a diventare alcolisti?
>> Num. 23658 Risposta Veloce
>>23657
Ma io non mi ubriaco mica, bevo un po' troppo spesso, ma non supero mai il limite eh
>> Num. 23660 Risposta Veloce
>>23658
Parlaci degli effetti, allora
>> Num. 23669 Risposta Veloce
>>23657
Dopo un po' arrivi in uno stato di tolleranza, stai male costantemente ma sei troppo ubriaco per sentirlo, ti scordi ogni giorno che passa e bevi costantemente per non uscire mai dal torpore dell'alcool.


File 147830088433.jpg - (16.62KB , 400x323 , frattura-del-pene.jpg )
23581 Num. 23581 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
ciao anon
mi sono rotto cazzo di essere anon

Sono spento. Spesso quando sono con altre persone mi trattengo, parlo poco; anche quando sono ad una festa non riesco a lasciarmi andare, nemmeno con l'alcol. Non riesco a togliermi questo blocco, non riesco a ballare, nemmeno a scimmiottare qualcuno. Sono sempre passato per una persona seria e noiosa che non si sa divertire, ma non è così, è che non so come mollare le paranoie che mi faccio in continuazione.

Ho l'abitudine di rimuginare sul passato più o meno lontano, ormai è automatico: ho iniziato a farlo anni fa analizzando me e i mie comportamenti per capire cosa c'era che non andava, visto che la cosa che avevo più simile a degli amici era la gente che mi sfotteva. Da qui mi tiro dietro una specie di complesso di inferiorità che nei momenti felici mi fa sentire inadeguato e non meritevole di quella felicità.
Quando penso o ricordo qualche episodio spiacevole immediatamente mi vergogno di me stesso e mi incazzo.
Mi sono accorto che moltissimi dei miei pensieri sono "prove" di conversazioni con altre persone sugli argomenti più disparati.

Ho scoperto di non sapere come funzionano i rapporti di amicizia di una certa profondità.
Forse perché non sono mai stato in confidenza con nessuno: fin'ora ho avuto al massimo amicizie superficiali, di quelle che si hanno fra compagni di classe, alla gf non ci sono nemmeno andato vicino.

hai dei consigli?
Omessi 35 post, e 6 immagini. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 23639 Risposta Veloce
>>23621
Invece andare a chiacchierare con una sbarbatella che ha "studiato" psicologia e ti vede come una risorsa è utilissimo. È il modo migliore per rimanerci in mezzo tutta la vita, o quasi.
>> Num. 23640 Risposta Veloce
>>23639
Se hai il cervello di un babbuino sì, potresti rimanerci per sempre. Ma ho un po' di fiducia in anon
>> Num. 23641 SABBIA! Risposta Veloce
>>23639
Questo post è senza senso
>> Num. 23642 Risposta Veloce
File 147864672931.jpg - (10.32KB , 236x305 , 7e61f3b54d1729c7643567e6843a33aa.jpg )
23642
- Accenditi quando possibile
- Coltiva interessi che vadano oltre allo stare su internet
- Usare il cervello va bene ma anche usare il corpo in maniera sportiva ogni tanto
- Esplora gruppi diversi di persone e capisci come girano le cose nei vari gruppi diversi, formati da gente di vario tipo, dai giggini, ai coatti, agli intellettuali, agli universitari affamati, agli artisti, ai nerd
- Prendi la paura per mano e naviga nell'ansia
>> Num. 23643 Risposta Veloce
File 147864935089.jpg - (252.80KB , 673x608 , fea61ff21df8c69a1f6564a5345d4fd7.jpg )
23643
>>23642
>Accenditi quando possibile
O-ok.


File 147839623581.jpg - (260.77KB , 660x371 , chair15-cc2.jpg )
23613 Num. 23613 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Anon ho commesso l'ultimo di una grande serie di errori. Sono stato stupido e mi merito fino all'ultimo momento di agonia che mi aspetta.

Per quanto vi pare insormontabile un ostacolo non cedete mai, provate in continuazione fino a rimanere senza forze e a quel punto ricominciate a riprova.
Ma soprattutto non rimandate mai.

Basta imboccare un paio di bivi sbagliati per finire sul fondo, non gettate mai la spugna ve lo consiglio.
>> Num. 23614 Risposta Veloce
La mia esperienza di vita è tutto il contrario.
Meglio gettare subito la spugna e dedicarsi a cose verso cui si è portati, altrimenti si fatica molto e non si ottiene nulla.
>> Num. 23615 Risposta Veloce
Che è successo cucciolo, hai preso un 18?
Comunque concordo con >>23614, il tuo discorso non ha senso: secondo te è meglio insistere su una strada anche se questa via via si rivela fallimentare? Significa insistere nel danneggiare sé stessi. Una persona mentalmente elastica lo capisce e cambia strada.
Ma stiamo parlando per massimi sistemi, quindi tutto tutto, niente niente.
Dacci qualche sugoso dettaglio dai.


File 14782752423.jpg - (31.83KB , 550x370 , baw.jpg )
23564 Num. 23564 AUTOSABBIA! Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Quel sentimento quando realizzo di andare a sentire gli Alcest solo come un cane
sommato a no gf
>> Num. 23565 SABBIA! Risposta Veloce
almeno hai il coraggio di uscire e di fare qualcosa che ti piace, dovresti apprezzare quello che hai e non arrabbiarti su quello che non hai
>> Num. 23566 Risposta Veloce
  Chiaramente stare a casa con i videogiochi non era una opzione
>> Num. 23568 Risposta Veloce
È così male andare a vedere un concerto da soli?
Io ho rinunciato varie volte a vedere cose che mi piacevano perché era roba di nicchia e non avevo con chi andare.
Parliamone.
>> Num. 23569 Risposta Veloce
Vieni al Freakout a sentire i Quilt, c'è più figa. Ti aspetto.


File 147811940335.jpg - (139.14KB , 779x635 , 1473641470262.jpg )
23524 Num. 23524 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
A volte penso che se accettassi una volta per tutte di essere una persona con dei problemi forse le cose andrebbero finalmente meglio.
Forse a quel punto la finirei col procrastinate su (quasi) tutto e con l'ansia che mi accompagna da quando sono adolescente.
Sono stanco di dovermi convincere ogni volta che sono solo una persona normale che non si applica, mi fa una fatica enorme.
Omessi 24 post, e 3 immagini. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 23557 Risposta Veloce
File 147820105391.png - (88.76KB , 432x452 , eating_concept.png )
23557
>>23556
A volte è anche solo fine a se stessa. Non c'è una causa scatenante, sei semplicemente accidioso a causa della depressione scaturita dal procrastinare
>> Num. 23559 Risposta Veloce
>>23540
>Qui OP, ho sempre avuto difficoltà a portare a termine cose che per gli altri erano apparentemente semplici, un po' per totale mancanza di stimoli e un po' per il rapporto di merda che avevo con gli altri.
>A distanza di anni resta la frustrazione e il senso di inutilità, la sensazione che qualunque cosa faccia ora mi troverò sempre in enorme svantaggio rispetto a una società che chiede in cambio molto.
>Da qui l'idea di accettare questo svantaggio.


Già è difficile indagare le cose di se stessi, figuriamoci quelle degli altri, quindi posso solo darti qualche suggerimento e poi l'indagine spetta a te.

1. Ti sia noto questo fenomeno: se vai in palestra sarai circondato da persone in decente forma fisica perché sei in una palestra. Se vai ad una festa, sarai circondato da persone che si sentono a proprio agio ad una festa perché sei ad una festa. E così via.
In poche parole non illuderti che gli altri portino a termine le cose.
Molto spesso vedi gli altri portare a termine le cose perché li vedi quando le cose le hanno portate a termine e/o li noti proprio perché le cose le hanno portate a termine.
Potresti invece ignorare il fatto che tante persone non portano a termine le cose.

2. Sempre continuando su questo discorso: le persone normali non fanno cose che non gli riescono. Le persone normali dicono che "superano tante difficoltà" e si "impegnano", ma non è esattamente ciò che succede.
Raramente trovi persone che, di fronte a vere difficoltà, si impegnano per superarle perché solo provarci richiede un prezzo da pagare che nel 99.999999999999% dei casi non è conveniente. Non solo, ma poiché all'impegno non corrisponde necessariamente un risultato, finisce che nonostante l'impegno che hanno profuso li rimetti nella categoria di persone che non si impegnano e si arrendono alle prime difficoltà.
Message too long. Click here to view the full text.
>> Num. 23560 SABBIA! Risposta Veloce
>>23559
femanon, è lei?
>> Num. 23561 Risposta Veloce
Tornando al tempo da allocare durante la giornata e alla procrastinazione:
http://waitbutwhy.com/2016/10/100-blocks-day.html
>> Num. 23563 Risposta Veloce
>>23559
Grazie anon.


File 147790917516.jpg - (765.96KB , 2640x1980 , hope_road.jpg )
23493 Num. 23493 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
C'è qui qualche anonimo che è riuscito nell'impresa di piantare in asso tutto e trasferirsi da solo in una città diversa senza l'appoggio di nessuno e senza alcun lavoro investendo i propri pochi risparmi?
Pensate che sia fattibile o un suicidio assicurato al 100%?
Omessi 22 post, e 4 immagini. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 23548 Risposta Veloce
>>23544
Spurgo fognario? Magazziniere? Lavoratore da McDonalds? Cameriere?
>> Num. 23549 Risposta Veloce
>>23548
Perché no?
>> Num. 23554 Risposta Veloce
>>23549
A Bologna ci sono diversi posti!
>> Num. 23558 Risposta Veloce
>>23548
per tutti i lavori elencati serve esperienza e qualifica eccetto il cameriere, ma dipende dove lo fai, esci da questo chan.
>> Num. 23562 Risposta Veloce
>>23558
“È sbagliato che una persona che cerca lavoro non sappia nulla sull’azienda per cui si sta candidando. Dimostrare di conoscere un po’ di storia della società, l’esistenza di una nuova linea di prodotti, di una notizia positiva che la riguarda è un modo per fare una buona prima impressione.

Mentre l’intervistatore sta facendo domande su di voi, sta in realtà cercando di capire come risolvere i problemi della società. Dice Dethra Giles di ExecuPrep: “Vorrei che chi si candida per una posizione capisse che il colloquio riguarda il lavoro per cui stanno facendo domanda e non specificamente loro. Tutto quello che dicono, ogni domanda alla quale rispondono dovrebbe essere pensata in relazione al motivo per il quale l’azienda sta cercando qualcuno”. “Raccontami di te” significa: parlami di cose che ti riguardano e di come queste possano dare un valore aggiunto all’azienda.


File 14780240717.gif - (289.58KB , 193x193 , stupid proud.gif )
23513 Num. 23513 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
È solo Novembre e ho già una brutta sensazione per gli esami di Gennaio.
>> Num. 23514 Risposta Veloce
Non ho mai avuto brutte sensazioni per gli esami

t. fuori dall'università dal 2011
>> Num. 23515 Risposta Veloce
Ti sono vicino anon, io la brutta sensazione ce l'ho già da un po'.


File 146531193067.jpg - (932.14KB , 2560x1600 , sunshine-images-13.jpg )
22742 Num. 22742 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
Che palle il caldo estivo.

La pelle del viso che mi sembra sempre lucida e grassa, l'umidità, il sudore che si manifesta sopratutto con le macchie sotto le ascelle, e sopratutto L'AFA NOTTURNA.

Che schifo.
>> Num. 22743 Risposta Veloce
Qui si sta ancora bene, non ho mai sentito il caldo, ovvio che se stai fuori per tanto tempo il sole scalda, ma afa proprio zero
>> Num. 22744 Risposta Veloce
>>22743
Il problema è che qui sta piovendo abbastanza spesso. Dovrebbe raffreddare l'aria ma essendo una pioggerellina leggera non fa che creare una cappa.
>> Num. 23510 Risposta Veloce
E adesso come va il caldo?
>> Num. 23512 Risposta Veloce
>>23510
Dipende da quale anno.


File 147195090919.jpg - (27.14KB , 500x360 , tinto-brass-500.jpg )
23196 Num. 23196 Risposta Veloce hide watch expand quickreply [Rispondi]
Ciao anon, volevo solo renderti partecipe di cosa mi è successo stanotte
Erano le tre di notte, sono neet, e stavo per segarmi con un bel film di Tinto Brass che avevo scaricato e ora era sul telefonino.
Mentre caricava il video ho visto il mio riflesso sullo schermo e mi sono fermato un attimo a pensare: ma quanto devo essere ridicolo a 24 anni a farmi le pippe alle tre di notte senza amici senza lavoro vergine e tutto quanto? Mi è uscita qualche lacrimuccia ma ciò non mi ha impedito di fappare

A voi è mai capitato di "realizzare" che la vostra vita è un po' una ciofeca? Cioè sì, si scherza e tutto su internet e parlando dicendo "eh muh vita di merda" però, quanti di voi ci pensano seriamente?
Omessi 28 post, e 2 immagini. Clicca Rispondi per visualizzarli.
>> Num. 23481 SABBIA! Risposta Veloce
>>23480
Parlaci di questo "mondo vero"
>> Num. 23486 Risposta Veloce
>>23481
Mondo pieno di gente ricca di emozioni di vario tipo, che preferisce incazzarsi e a volte uccide piuttosto che suicidarsi
>> Num. 23490 Risposta Veloce
>>23480
Guarda che purtroppo ha ragione. Viviamo in una società dove domina lo stato sociale e le realizzazioni. Molti lavorano per farsi una vacanza, comprarsi l'ultimo elettrodomestico o capo di moda, solo per comunicare"ehi guardatemi, anche io sono come voi, accettatemi" quando in realtà non fanno altro che allinearsi alla mediocrità.
>> Num. 23508 Risposta Veloce
>>23490
Non c'é nessun anon che vive in Asia?
>> Num. 23511 Risposta Veloce
>>23508
Posto dalla figa di Asia Argento, dimmi tutto.


Num. 23509 Risposta Veloce hide watch quickreply [Rispondi]
  Anon gieffato conferma?


Cancella post []
Password  
Segnala post
Motivo  
[0] [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14]